All Blacks: Ben Smith rinnova fino al 2020

L’estremo classe 1986 si lega alla federazione neozelandese

ben smith all blacks

ph. Sebastiano Pessina

Dopo l’annuncio dell’addio di Cruden, arriva dalla Nuova Zelanda un importante rinnovo per il rugby kiwi. Ben Smith, estremo classe 1986 e 60 caps all’attivo in maglia All Blacks, si lega alla federazione neozelandese fino al 2020 dopo che radio mercato l’aveva dato vicinissimo ad alcuni club di Top 14. “Sono stati mesi intensi, in cui abbiamo lavorato per il bene mio e della mia famiglia. Siamo contenti della decisione presa. Mi piace giocare per All Blacks, Highlanders e Otago, e le prossime sfide mi entusiasmano”. “Avere in squadra il giocatore più consistente del mondo, è una grande notizia. Un giocatore del suo calibro dà confidenza a tutta la squadra“.

Nel contratto è prevista l’opzione per un periodo lontano dai campi per arrivare nella miglior condizione alla Rugby World Cup 2019.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

E se Hoskins Sotutu giocasse con l’Inghilterra?

Scopriamo perchè e come il fenomeno dei Blues potrebbe vestire la maglia numero 8 della squadra di Eddie Jones

item-thumbnail

“Non canterò più Swing Low, Sweet Chariot “, lo dice il CEO della Federazione Inglese

In Inghilterra continua a far discutere il canto dei tifosi della Nazionale della Rosa

item-thumbnail

Francia: Galthié svela alcuni retroscena del ritiro internazionale di Jefferson Poirot

Il ct della nazionale transalpina offre un punto di vista diverso alla vicenda

item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile