Sei Nazioni U20: Galles, primo avversario dell’Italia

Chi sono e dove militano gli avversari di venerdì degli Azzurrini

galles sei nazioni under 20

ph. Sebastiano Pessina

Venerdì sera allo Stadio Giovanni Mari di Legnano la Nazionale Under 20 apre il proprio Sei Nazioni di categoria con la sfida contro il Galles. Le aspettative sono particolarmente alte nei confronti della selezione allenata dai coach Orlandi e Troncon, attesi come sempre da un torneo in cui il livello di competizione è come sempre molto alto. Primo avversario quindi i baby Dragoni, campioni in carica dopo il primo storico Grande Slam dello scorso anno. La squadra è profondamente rinnovata tanto che solo tre giocatori sono già scesi in campo con la selezione Under 20 gallese: si tratta di Jared Rosser (che ha giocato anche con la Nazionale Seven), Keiron Assiratti e Morgan Sieniawski. Per il resto in terra lombarda, agli ordini di coach Strange, vedremo in azione tanti nuovi giocatori.

 

In prima linea oltre al già citato Keiron Assiratti ci sono Rhys Carre ed Ellis Shipp, che come la maggior parte della squadra vantano questa stagione presenze in Anglo-Welsh Cup e in British&Irish Cup. Nel pack c’è anche capitan Will Jones (presenze British & Irish Cup), che già ha portato i gradi nella nazionale Under 18. In cabina di regia partirà la cerniera tutta Cardiff Blues Dane Blacker a numero nove e Ben Jones ad apertura, entrambi visti in azione in Anglo-Welsh Cup. Nella linea veloce grande pericolo può arrivare dai centri. A numero 13 c’è il giocatore degli Scarlets Ioan Nicholas, classe 1998, che ha esordito in Pro12 il 28 ottobre 2016 contro Cardiff e solo per tre giorni ha mancato il record di più giovane giocatore ad indossare la maglia del club in una competizione professionistica (record che appartiene a tale George North). A numero 12 parte invece Kieran Williams, cinque mete quest’anno con gli Ospreys in British&Irish Cup. Nel triangolo allargato due giocatori di Newport, Talbot-Davies e Rosser, assieme al giocatore degli Scarlets Ryan Conbeer. L’unico giocatore che non milita nelle Regions è il numero otto Morgan Morris, in forza all’Under18 di Gloucester.

 

 

Galles Under 20: 15 Will Talbot-Davies (Newport Gwent Dragons) 14 Jared Rosser (Newport Gwent Dragons) 13 Ioan Nicholas (Scarlets) 12 Kieran Williams (Ospreys) 11 Ryan Conbeer (Scarlets) 10 Ben Jones (Cardiff Blues) 9 Dane Blacker (Cardiff Blues) 1 Rhys Carre (Cardiff Blues) 2 Ellis Shipp (Newport Gwent Dragons) 3 Keiron Assiratti (Cardiff Blues) 4 Alex Dombrandt (Cardiff Blues) 5 Max Williams (Newport Gwent Dragons) 6 Morgan Sieniawski (Cardiff Blues) 7 Will Jones (c) (Ospreys) 8 Morgan Morris (Gloucester)
A disposizione: 16 Corrie Tarrant (Cardiff Blues) 17 Steff Thomas (Scarlets) 18 Chris Coleman (Newport Gwent Dragons) 19 Jack Pope (Ospreys) 20 Aled Ward (Cardiff Blues) 21 Declan Smith (Scarlets) 22 Phil Jones (Ospreys) 23 Cameron Lewis (Cardiff Blues)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Video: il drammatico finale di Francia-Italia Under 20, a Bastia

Il drop a tempo rosso costato il successo agli azzurrini

item-thumbnail

Italia under 20, Brunello: “Prestazione positiva, ma perdere così brucia”

Il selezionatore della nazionale giovanile soddisfatto nonostante la sconfitta di Bastia: "Ottimi sull'approccio alla partita e nello scontro fisico"

item-thumbnail

L’Italia under 20 beffata allo scadere: un drop premia la Francia 25-24

A Bastia Azzurrini migliori in campo per 70 minuti, poi subiscono 17 punti nel finale ed escono sconfitti

item-thumbnail

Under 20: la diretta streaming di Francia-Italia

Si gioca a Bastia, kick-off alle 15

item-thumbnail

Italia Under 20: ecco la formazione che sfida la Francia Developpement

Azzurrini pronti al confronto con la selezione transalpina