Harlequins-Maori All Blacks, scelte le formazioni

Appuntamento mercoledì sera a Londra, al Twickenham Stoop

Maori Harlequins

Dopo la vittoria con gli USA e il ko con il Munster arriva per i New Zealand Maori il momento della sfida con gli Harlequins, in programma mercoledì sera allo Stoop di Twickenham. Diversi i cambi nella formazione neozelandese, con Brad Weber e Ihaia West che prendono il posto di Otere Black e Billy Guyton. Whetu Douglas giocherà al posto di Reed Prinsep in terza linea mentre all’ala ci sarà Sean Wainui con James Lowe spostato ad estremo. Dubbio tra i centri: Tim Bateman e Jason Emery in corsa per la maglia numero 12. Tra i padroni di casa ci sono Ruaridh Jackson ad estremo e Adam Jones in prima linea con i gradi di capitano.

 

Harlequins: Ruaridh Jackson, Sam Aspland-Robinson, Gabriel Ibitoye, Henry Cheeseman, Jonas Mikalcius, Tim Swiel, Charlie Mulchrone, Dan Murphy, Joe Gray, Adam Jones (c), Mark Reddish, Stan South, Dan Leo, Archie White, George Naoupu
A disposizione: Charlie Piper, Owen Evans, Matt Shields, Bill Harding, Alex Bradley, Luc Jones, Luke Peters, Alofa Alofa

New Zealand Maori: 15 James Lowe, 14 Ambrose Curtis, 13 Matt Proctor, 12 Tim Bateman/Jason Emery, 11 Sean Wainui, 10 Ihaia West, 9 Brad Weber, 8 Akira Ioane, 7 Shane Christie, 6 Whetu Douglas, 5 Tom Franklin, 4 Leighton Price, 3 Ben May, 2 Ash Dixon, 1 Kane Hames
A disposizione: 16 Joe Royal, 17 Chris Eves, 18 Marcel Renata, 19 Jacob Skeen, 20 Reed Prinsep, 21 Billy Guyton, 22 Otere Black, 23 Jason Emery/Marty McKenzie

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027

item-thumbnail

Samoa pronta a schierare due ex All Blacks contro l’Italia

A novembre l'apertura Lima Sopoaga e il terza linea Steven Luatua potrebbero rafforzare la rosa che ha vinto la Pacific Nations Cup