Champions Cup: Leinster, obiettivo partire bene

I Dubliners in campo sabato contro Castres. Esordio nel torneo per Carbery

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

DUBLINO – Sarà Joey Carbery a guidare Leinster nel debutto in Champions Cup contro Castres (sabato ore 16,15). L’annuncio a sorpresa è arrivato con la formazione decisa da Leo Cullen. Sexton è a riposo per una tendinite al ginocchio. “Niente di preoccupante – spiega Leo Cullen -, pensiamo che Johnny potrà essere in campo a Montpellier, anche se valuteremo definitivamente la prossima settimana”. Per Carbery si tratta del debutto in Champions Cup, una partita che testerà molto la maturità mostrata nello scorcio iniziale di Pro 12. Cullen ostenta sicurezza: “Ha fatto molto bene nelle prime partite di questa stagione, abbiamo fiducia in lui”. Gli altri cambi importanti nel 15 di Dublino rispetto alla partita contro Munster sono Josh Van Der Flier che torna in terza linea e Jack McGrath come pilone al posto di Cian Healy. Leinster parte col favore del pronostico, avendo vinto cinque delle sei precedenti sfide contro Castres e 19 su 21 in casa contro squadre francesi (anche se ha perso l’ultima, all’Aviva contro Tolone nella scorsa stagione). Per i ragazzi di Cullen i quarti di finale sembrano un obiettivo possibile, ma può essere centrato solo con tre vittorie in casa.

 

Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Zane Kirchner, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 Isa Nacewa (c), 10 Joey Carbery, 9 Luke McGrath, 8 Jamie Heaslip, 7 Josh van der Flier, 6 Rhys Ruddock, 5 Ian Nagle, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Sean Cronin, 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Cian Healy, 18 Mike Ross, 19 Ross Molony, 20 Daniel Leavy, 21 Jamison Gibson-Park, 22 Cathal Marsh, 23 Noel Reid

Castres: 15 Geoffrey Palis, 14 Remi Grosso, 13 Thomas Combezou, 12 Robert Ebersohn, 11 David Smith, 10 Benjamin Urdapilleta, 9 Antoine Dupont, 8 Alex Tulou, 7 Steve Mafi, 6 Mathieu Babillot, 5 Rodrigo Capo Ortega (c), 4 Victor Moreaux, 3 Daniel Kotze, 2 Jody Jenneker, 1 Antoine Tichit
A disposizione: 16 Brice Mach, 17 Mihaita Lazar, 18 Damien Tussac, 19 Thibault Lassale, 20 Anthony Jelonch, 21 Rory Kockott, 22 Maxime Javaux, 23 Florian Vialelle

 

di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Champions Cup: la formazione di Lione per la sfida di Monigo

Dieci cambi nel quindici iniziale per Pierre Mignoni

13 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: si chiude il back to back, si apre il girone di ritorno

Tutti gli scenari per la 4^ giornata della massima coppa europea, girone per girone

13 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Steve Diamond contro l’arbitro di Sale-Exeter

Il burbero tecnico degli Sharks ha insultato Mathieu Raynal e i suoi assistenti in conferenza stampa, con il solito tono sopra le righe

10 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La meta di Jake Polledri in Gloucester-Connacht

I cherry&white hanno battuto il Connacht anche grazie a una meta dell'azzurro, al solito dominante negli uno contro uno

9 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: come si è chiusa la 3^ giornata

Parole e numeri dall'ultimo turno di scontri continentali

9 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Cosa resta al Benetton della trasferta a Lione?

È stata una delle rare volte in cui i Leoni sono stati dominati fisicamente. Ma sabato a Monigo qualcosa potrebbe cambiare

9 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup