Eccellenza ancora senza tv: niente di nuovo da un fronte paludoso

A una settimana dal kick-off del nostro massimo campionato nazionale non si ha ancora una qualche copertura televisiva

Eccellenza

Sabato primo ottobre, tra poco più di una settimana cioè, partirà l’Eccellenza 2016/2017. Dieci squadre  che si giocheranno lo scudetto in quella che è la nostra principale competizione rugbistica nazionale, ma non c’è al momento nessuna televisione, nessun broadcaster. Ancora una volta. Perché quella dell’assenza di una copertura tv nelle prime giornate del torneo è praticamente una costante degli ultimi anni, con l’esclusione della scorsa stagione, quando l’accordo tra RAI e FIR venne confermato e annunciato già nel mese di luglio (con il “sovrappiù” del Pro12 tra l’altro), una notizia in controtendenza rispetto alle stagioni precedenti e che speravamo invertisse la rotta. Così non è stato.

 

Quest’anno siamo tornato alla tradizionale incertezza, e sia chiaro che nelle nostre parole non c’è nessuna parvenza di sarcasmo ma un mix di delusione e preoccupazione. Non sappiamo chi e da quando trasmetterà le gare del nostro domestic che tra l’altro ha subito in programma un Petrarca-Viadana davvero molto interessante.
Tutto sembra essere fermo, arroccato su posizioni che ormai si sono cristallizzate nel corso degli ultimi mesi (la situazione ve l’abbiamo raccontata qui qualche settimana fa): la RAI non è interessata all’Eccellenza ma vorrebbe il Sei Nazioni, DMAX che vuole il rinnovo del contratto con il board del torneo continentale più importante ma che è stata lasciata un po’ a bagnomaria da chi doveva prendere una decisione e che non disdegnerebbe nemmeno il Pro12 (che però andrebbe su Eurosport, canale inserito nel bouquet di Sky e di Premium, quindi non esattamente gratis) ma che non è interessata all’Eccellenza. E poi c’è The Rugby Channel, che già sta trasmettendo in streaming le partite del Pro12 (già, perché nemmeno il torneo celtico ha una copertura televisiva al momento…) e che sarebbe ovviamente molto interessato anche al nostro campionato nazionale.

 

La notizia di oggi è che non ci sono notizie. Tutto è fermo, come in una palude limacciosa. Magari nelle prossime ore ci sarà un’accelerata improvvisa e tutto si sistemerà in qualche modo, magari il prossimo mercoledì prossimo quando a Milano verrà presentata ufficialmente l’Eccellenza verrà annunciato il nome di chi manderà in onda le fatiche di Rovigo, Calvisano, Fiamme Oro, Lazio e compagnia bella. Magari lo scopriremo anche prima, lo speriamo sinceramente. Ma al momento non è così. Ci rendiamo conto che “vendere” l’Eccellenza oggi è un lavoro complicato ma provate a sorprenderci, costringeteci a smentirci. Anche perché il rugby italiano ha davvero bisogno di un campionato nazionale di livello, e uno dei passaggi obbligati è anche quello di una visibilità televisiva che abbia un respiro un po’ più lungo di una singola stagione. Senza una qualche stabilità con cui programmare non si va da nessuna parte, al massimo si mette una pezza a un buco.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La rabbia di Roberto Manghi e del Valorugby: “Siamo senza stadio, situazione incredibile”

La squadra reggiana ancora non sa dove potrà disputare il prossimo match casalingo del Top10. Ecco la ricostruzione di quello che è successo

27 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Petrarca: in arrivo un trequarti dall’Australia

A Padova arriva un giocatore con un importante passato nel seven australiano

25 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: dove vedere (e le formazioni di) Valorugby-Viadana, il posticipo domenicale

Calcio d'inizio al Lanfranchi di Parma, alle ore 18

24 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, il colpo di coda di Colorno e Lyons e la fuga del Petrarca

Le due squadre emiliane battono Calvisano e Rovigo, consentendo ai padovani di allungare in classifica

23 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: diretta streaming Colorno-Calvisano

Sfida d'alta classifica al profumo di playoff. Kick off alle ore 15

23 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10