Serie A Femminile: Valsugana campione, Monza battuto in finale

A Calvisano finisce 6-0 per le venete l’ultimo atto del torneo

serie A femminile 2015-16Si è disputata a Calvisano la finale scudetto della Serie A Femminile 2015/16 tra Valsugana e Monza. Al San Michele ad aggiudicarsi il titolo sono le venete, uscite vittoriose con il punteggio di 6-0 dopo che il primo tempo si è chiuso in parità zero a zero. Di seguito il comunicato FIR:

 

Calvisano (Brescia) – Il Valsugana Padova batte il Rugby Monza con il risultato di 6-0 e si aggiudica per il secondo anno consecutivo lo Scudetto vincendo l’edizione numero 25 del Campionato di Serie A Femminile. Sotto una pioggia battente e una bella cornice di pubblico con circa 2000 spettatori presenti al Peroni Stadium, il Valsugana Padova cerca di fare la partita nei primi 15 minuti andando vicino alla meta con Ruzza che viene stoppata a 5 metri dalla linea di fondo. Le brianzole reagiscono e vanno ad un passo dal vantaggio con Rachele Dell’Oca che non sfrutta lo spazio sul lato destro difensivo lasciato scoperto dal Valsugana. Il XV di Darbal, nonostante gli infortuni dell’Azzurra Paola Zangirolami e del numero 2 Marina Migotto sul finale della prima frazione di gioco, riesce a sbloccare il risultato con un calcio piazzato di Beatrice Rigoni che porta la sua quadra sul 3-0 al 46′. Il Rugby Monza in questa fase del match commette troppi falli che regalano al n.10 del Valsugana il bis su piazzato per il parziale di 6-0′ al 54′. Il Rugby Monza va vicino alla prima meta del match al 70′ ma la difesa delle avversarie regge e il risultato non cambia fino al fischio finale.

 

Calvisano (Brescia), Peroni Stadium – sabato 4 giugno 2016
Finale Campionato Serie A Femminile
Valsugana Padova v Rugby Monza 6-0 (0-0)

Marcatori: s.t. 46′ c.p. Rigoni (3-0); 54′ c.p. Rigoni (6-0)

Valsugana Padova: Bertoglio; Vitadello, Folli, Zangirolami (31′ Zatti), Guariglia; Rigoni, Salvadego; Giordano E., Giordano A, Veronese; Stoppa, Ruzza; Cerato Migotto (36′ Maran), Galiazzo (cap)
A disposizione non entrate: Jeni, Maran, Frezza, Bortolotto, Fenato, Nascimben

Rugby Monza: Virgili; Saliero (55′ Severgini), Bollini, Dell’Oca, Magatti (cap); Trilli, Russo; Pillotti, Locatelli, Trentani; Elemi, Rimoldi; Bettolatti, Cammarano (65′ Denti), Barazzetta
A disposizione non entrate: Arpano, Di Toma, Ascione, Lisotti, Panizzuti, Allaria

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sara Tounesi giocherà in Francia nella prossima stagione

La seconda linea azzurra si trasferisce al Romagnat

item-thumbnail

Mogliano: staff tecnico d’élite per il nuovo settore femminile

Il club veneto si affida agli allenatori campioni d'Italia 2019

item-thumbnail

World Rugby lancia un toolkit online per favorire reclutamento e formazione di allenatrici

Il governo mondiale fornisce un programma d'assistenza alle varie federazioni affinché coinvolgano sempre più coach di sesso femminile, ad ogni livell...