Guinness Pro12: un venerdì celtico con Zebre Rugby e Benetton Treviso

Le nostre franchigie in campo rispettivamente contro Glasgow e Connacht. Doppia diretta streaming su Rai Sport

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Zebre e Benetton scendono in campo per la penultima giornata del campionato celtico. Entrambe le formazioni italiane sono attese da impegni difficili contro due avversarie che occupano i piani altissimi della classifica e che hanno le carte in regola per arrivare fino in fondo. Alle 19.30 a Monigo la Benetton padrona di casa riceve Connacht nell’ultimo match davanti ai suoi tifosi di Ludovico Nitoglia: coach Goosen dà fiducia a Simone Ferrari in prima linea e a Steyn in terza. Un’ora più tardi, alle 20:35 italiane, allo Scotstoun sono di scena le Zebre contro Glasgow, intenzionato a conquistare i cinque punti. Presenta la sfida il Team Manager dei ducali De Rossi: “Nel nostro XV mancherà Meyer e l’assenza di Cook per motivi familiari: ciò ci permetterà di schierare dall’inizio una terza linea tutta italiana chiamata ad una prova di carattere contro un reparto scozzese collaudato e d’esperienza. Il ritorno dal primo minuto di Burgess e Garcia da qualità ed esperienza alla linea dei trequarti dove pesano le assenze di Sarto e Berryman”. Entrambi i match saranno trasmessi in diretta streaming sul sito di Rai Sport, mentre il match di Glasgow avrà anche la differita su Rai Sport 2 alle ore 22.45.

 

 

Benetton: Jayden Hayward, Ludovico Nitoglia, Luca Morisi, Alberto Sgarbi, Angelo Esposito, Sam Christie, Edoardo Gori, Abraham Steyn, Alessandro Zanni (c), Francesco Minto, Tom Palmer, Filo Paulo, Simone Ferrari, Ornel Gega, Matteo Zanusso.
A disposizione: Davide Giazzon, Cherif Traorè, Manu Salesi, Marco Fuser, Marco Lazzaroni, Alberto Lucchese, Luke McLean, Tommaso Iannone

Connacht: Tiernan O’Halloran, Niyi Adeolokun, Rory Parata, Peter Robb, Fionn Carr, Jack Carty, John Cooney, Ronan Loughney, Tom McCartney (c), Rodney Ah You, Quinn Roux, Andrew Browne, Sean O’Brien, Jake Heenan, Eoin McKeon
A disposizione: Dave Heffernan, JP Cooney, Finlay Bealham, Aly Muldowney, John Muldoon, Coalin Blade, AJ MacGinty, Robbie Henshaw

 

 

Glasgow: Glenn Bryce, Taqele Naiyaravoro, Mark Bennett, Alex Dunbar, Sean Lamont, Duncan Weir, Grayson Hart, Jerry Yanuyanutawa, Pat MacArthur, D’arcy Rae, Greg Peterson, Leone Nakarawa, Rob Harley (c), Simone Favaro, Adam Ashe,
A disposizione: Fraser Brown, Gordon Reid, Zander Fagerson, Tim Swinson, Ryan Wilson, Ali Price, Finn Russell, Tommy Seymour

Zebre: Ulrich Beyers, Giulio Toniolatti, Tommaso Boni, Gonzalo Garcia, Kayle Van Zyl, Carlo Canna, Luke Burgess, Federico Ruzza, Filippo Cristiano, Emiliano Caffini, Marco Bortolami, Quintin Geldenhuys (c), Dario Chistolini, Oliviero Fabiani, Andrea De Marchi
A disposizione: Bruno Postiglioni, Emiliano Coria, Pietro Ceccarelli, Gideon Koegelenberg, Andries Van Schalkwyk, Guglielmo Palazzani, Giulio Bisegni, Kelly Haimona

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: dopo cinque anni torna il seconda linea Joshua Furno

L'ex azzurro rientra in Italia dopo un lungo giro del mondo che lo ha visto in Francia come ultima tappa

item-thumbnail

Benetton, il capo della preparazione Molony: “La squadra è già in ottima forma fisica”

In casa biancoverde si lavora tanto con l'ovale a meno di un mese dal debutto nel prossimo United Rugby Championship

item-thumbnail

Zebre, video-intervista a Giampietro Ribaldi: “Voglio guadagnarmi il posto da titolare”

Il tallonatore dei ducali analizza il momento, tra l'impegnativa preparazione e la voglia di fare bene in un gruppo giovane

item-thumbnail

Carlo Canna e le Zebre, una storia mai banale

Il mediano d'apertura ha lasciato la franchigia dopo sette stagioni e tante giocate difficili da dimenticare

item-thumbnail

Zebre, Andrea Zambonin: “Devo migliorare la qualità dei minuti giocati”

Il seconda linea della franchigia ducale sarà uno dei protagonisti della prossima stagione

item-thumbnail

Ascolti tv URC: miglior anno di sempre per l’Italia, e il torneo fa numeri da record

Lo United Rugby Championship supera i 34 milioni di spettatori complessivi, raddoppiando la media per partita rispetto alla scorsa stagione

17 Agosto 2022 United Rugby Championship