Las Vegas potrebbe costare cara: Castrogiovanni verso il licenziamento dal Racing92

A confermarlo il presidente Lorenzetti. Il tecnico degli avanti Travers: troppo grave da accettare

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La vicenda Castrogiovanni potrebbe presto risolversi con un licenziamento del giocatore del Racing92, fotografato a Las Vegas in compagnia dei giocatori del PSG dopo aver chiesto al suo club, impegnato nella semifinale di Champions contro Leicester, un permesso per recarsi in Argentina a far visita ad un parente per motivi di salute. La sera stessa in cui lo scatto si era diffuso in rete la società parigina aveva sospeso il giocatore e annunciato un’inchiesta interna, mentre ora a parlare dalle pagine del Parisien è il presidente Lorenzetti. “Abbiamo messo Castrogiovanni fuori rosa e avviato la procedura per il licenziamento. Sui nostri valori dobbiamo essere intransigenti – ha dichiarato il patron del club – (A Nottingham per la semifinale) Erano presenti tutti i giocatori, anche chi non giocava. Il minimo che posso dire è che non è esigente prima di tutto con se stesso”. Quanto accaduto è stato commentato anche dal patron del Tolone Boudjellal, che ha ironizzato parlando con L’Equipe: “Diciamo che gli piace la bella vita, conosce Saint-Tropez meglio di me…”. La palla passa ora al club e una decisione potrebbe arrivare molto presto. Ricordiamo che Castrogiovanni è legato al Racing92 con un contratto di un anno con opzione di rinnovo per il secondo. La dirigenza potrebbe attendere la naturale scadenza e non rinnovarlo, ma un licenziamento avrebbe certamente un significato diverso.

 

Sulla vicenda è intervenuto anche Laurent Travers, allenatore della mischia del Racing92, ha rilasciato un’intervista a rugbyrama in cui parla dell’accaduto. “Non è il viaggio in sé ma il comportamento che ci ha infastidito, troppo grave per passarci sopra. Abbiamo preso una decisione, ben ponderata ma veloce. Ci sono regole che vengono date ad inizio stagione, quando qualcuno se ne allontana troppo in termini di rispetto è normale ci sia una reazione. Quando c’è la possibilità di vincere qualcosa tutti coloro che formano il club sono importanti non solo i 23 che vanno in campo […] il comportamento di Martin danneggia il club, la squadra e lo staff […] Per noi è un comportamento troppo grave da accettare“.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Top 14 prima dell’ultima curva

La grande rimonta del Tolosa, la sfida playoff La Rochelle-Montpellier e l'ultima di Bastareaud a Tolone: il riassunto della giornata 25

20 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Cosa è rimasto da decidere in Premiership e in Top 14

Il campionato inglese giocherà nel fine settimana il suo ultimo turno, quello francese il penultimo

16 maggio 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Handré Pollard giocherà in Top 14 dalla prossima stagione

L'apertura sudafricana andrà a Montpellier al termine della Rugby World Cup 2019

14 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia, La Rochelle: Ronan O’Gara vicinissimo alla panchina del club

Il Top14 sarebbe pronto a riaccogliere l'irlandese, che questa volta però vestirebbe i panni da head coach

3 maggio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Cosa è successo nel weekend di Top 14

La concretezza del Tolosa, lo scatto decisivo dell'Agen in zona salvezza e la retrocessione aritmetica del Perpignan

30 aprile 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Mirco Bergamasco ha firmato per Angouleme

L'ex azzurro sarà l'allenatore dei trequarti del club di ProD2, attualmente in corsa per un posto ai playoff promozione

18 aprile 2019 Emisfero Nord / Top 14