Il Sei Nazioni non cancella la peggior RWC: parola di Robshaw

L’ex capitano inglese ripensa alla Coppa del Mondo, “una cicatrice che porteremo a lungo”

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Chiodo scaccia chiodo? Macché. A Chris Robshaw, capitano della più deludente campagna iridata inglese di sempre, la vittoria del Sei Nazioni con tanto di Grande Slam non è servita ad allontanare la delusione della Coppa del Mondo. “Vincere qualcosa è sempre speciale – ha dichiarato alla Press Association SportMa quella RWC sarà sempre parte di me e dei giocatori che vi hanno preso parte. Sarà una cicatrice che porteremo a lungo“. Vero che poi è arrivata la vittoria nel Championship, “ma la World Cup è la World Cup”. Comunque, il flanker inglese non sminuisce la recente vittoria: “Vedi le foto, le birre, noi che scherziamo negli spogliatoi, capisci di aver passato del bellissimo tempo assieme e questo resterà a lungo”. Infine, una parola su Eddie Jones: “E’ arrivato e ha iniziato a lavorare duramente, facendoci trascorrere dei bei momenti. Il giorno dopo la vittoria matematica era già concentrato sulla Francia. Ci ha dato confidenza”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

I primi convocati dell’Inghilterra per il raduno di preparazione ai Test Match estivi

Sette esordienti per Steve Borthwick, privo degli atleti impegnati nelle semifinali di Premiership

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...

item-thumbnail

Sudafrica, Rassie Erasmus: “Pronti a ripartire. Ci attende un 2024 intenso”

Il tecnico degli Springboks carica i suoi in vista di un calendario fitto di impegni

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette