Sei Nazioni: l’Irlanda scende in Francia con un solo obiettivo

Alle 15.25 (diretta DMAX) si affrontano a Parigi due squadre in condizione opposta

ph. Toby Melville/Action Images

ph. Toby Melville/Action Images

Il match tra Francia e Irlanda apre la seconda giornata del Sei Nazioni 2016. Allo Stade de France vanno in campo due squadre che arrivano in una situazione diametralmente opposta. Da una parte i transalpini che si presentano al via con sei cambi decisi da coach Noves dopo la brutta prestazione contro l’Italia, dall’altra i verdi che sono costretti a due cambi nella linea veloce per l’infortunio di Zebo e Keith Earls ma che recuperano Sean O’Brien che completa una pazzesca terza linea con Heaslip e CJ Stander.
Appuntamento con “Rugby Social Club”, condotto da Daniele Piervincenzi con Paul Griffen e Mauro Bergamasco, a partire dalle 15.05 (calcio d’inizio fissato alle 15.25). Diretta TV in chiaro su DMAX (canale 52) e in live streaming su DPLAY www.eurosport.com.

 

 

Irlanda: Rob Kearney, Andrew Trimble, Jared Payne, Robbie Henshaw, Dave Kearney, Jonathan Sexton, Conor Murray, Jack McGrath, Rory Best, Nathan White, Devin Toner, Mike McCarthy, CJ Stander, Sean O’Brien, Jamie Heaslip
A disposizione: Richardt Strauss, Jame Cronin, Tadgh Furlong, Donncha Ryan, Rhys Ruddock, Eoin Reddan, Ian Madigan, Fergus McFadden

 

Francia: Maxime Medard; Teddy Thomas, Maxime Mermoz, Jonathan Danty, Virimi Vakatawa; Jules Plisson, Sebastien Bezy; Jefferson Poirot, Guilhem Guirado (capt), Uini Atoni; Alexandre Flanquart, Yoann Maestri; Wenceslas Lauret, Yacouba Camara, Damien Chouly.
A disposizione: Camille Chat, Rabah Slimani, Eddy Ben Arous, Paul Jedrasiak, Loann Goujon, Maxime Machenaud, Jean-Marc Doussain, Hugo Bonneval

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Nominato il nuovo amministratore delegato del Sei Nazioni, succederà a Ben Morel da aprile

Si tratta di Tom Harrison, ex capo dell'England and Wales Cricket Board (ECB) ed ex dirigente di IMG Media e ESPN STAR Sports

27 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni chiude la porta al Sudafrica: “Nessuna espansione in questo momento”

Il CEO di Six Nations, Ben Morel, ha messo le cose in chiaro

25 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Inghilterra, problemi di infortuni. Ben 4 cambi rispetto ai primi convocati

Il ct Steve Borthwick deve gestire un'infermeria già molto piena

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Galles: Gatland vuole riconsiderare la regola dei 60 cap

L'allenatore del Galles stringe i tempi per discutere la regola sul numero di presenze necessarie a un giocatore che milita all’estero per essere conv...

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Gatland: “Con l’Italia bisognerà costruire di 3 punti in 3 punti”, e glissa sul cucchiaio di legno…

Il tecnico del Galles ha risposto alle nostre domande in conferenza stampa

23 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra, torna d’attualità la staffetta Smith-Farrell

Steve Borthwick deve decidere se metterli in campo insieme o preferire uno all'altro, Kevin Sinfield dà un indizio

19 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni