“Speciale Serie A”, puntata numero 11: Ruggers Tarvisium

Un club fiero delle sue origini e da cui sono transitati tanti Azzurri

COMMENTI DEI LETTORI
  1. carpediem 15 Dicembre 2015, 19:32

    mitico Stadio dei Marmi, quanti ricordi.
    @San isidro, fanno ancora qualcosa in quel posto incantato?

  2. mamo 15 Dicembre 2015, 19:53

    Una sola parola: cativi con una “t” sola che é un rafforzativo.
    Tanti scontri e altrettante legnate prese e non solo eufimisticamente.
    Io adoro il Tarvisium e ora lo seguo ogni tanto in A: forti lo sono ancora ma cativi molto meno rispetto agli anni a cavallo 70-80 (nelle under cativissimi) ma forse é solo l’impressiome di uno che non é giú in campo a prenderle.
    Grande societá.

  3. burger 15 Dicembre 2015, 19:57

    Gran rispetto per la Tarvisium, chiara identità e tanti ottimi giocatori nati in questa società

  4. Rabbidaniel 15 Dicembre 2015, 20:31

    Bella società, tanta passione e tanto orgoglio, col pungolo “concittadino” che spinge i ragazzi delle under rosse a dare il 110%.

  5. malpensante 15 Dicembre 2015, 20:55

    “cativi” e con la maglia rosso Munster. E ho detto tutto. 🙂

    • parega 15 Dicembre 2015, 22:44

      Grand club…per me un mito
      I soli francescato brothers ne fanno una leggenda
      Possiamo ergere a simbolo questa squadra x la forza dell’appartenenza che la fir sta’ tentando di distruggere
      Grandi

    • mauro 15 Dicembre 2015, 22:53

      sto attendendo il momento che verrà rieditato, perchè lo scoprii quando non si trovava più.
      Il più bel vivaio che conosca, in tutti i sensi. La casa di tanti campioni trevisani, un modello da seguire ma difficile da imitare.
      Quanta nostalgia degli eventi con gli Sprybrick…

      • mezeena10 15 Dicembre 2015, 23:02

        anche io..spero che ermy riesca a procurarlo!
        mitica Tarvisium!!!

  6. Katmandu 15 Dicembre 2015, 21:04

    Maglietta rossa la trionferà…. quante volte può sentita, ma anche qualche volta in giovanile gliela abbiamo ricacciata in gola… e scusate ma queste son soddisfazioni

  7. giomarch 15 Dicembre 2015, 23:37

    Sbaglio o sulla tarvisium un noto comico trevigiano ha fatto il suo spettacolo piu’ riuscito? Paolini giusto? Due ore fantastiche, consigliato. .
    Sudori anche per noi neri contro la tarvisium. .

    • Airone valle Olona 16 Dicembre 2015, 01:01

      Tutto vero e giusto, Paolini parla proprio della Tarvisium e lo spettacolo è basato sul racconto di un suo allievo giocatore della stessa.
      Lui viveva a Treviso ma è di Belluno.

    • buk 16 Dicembre 2015, 11:57

      questo documentario è molto bello

      • Airone valle Olona 17 Dicembre 2015, 00:08

        Veramente bello.
        Lo avevo visto all’epoca su La 7, ma è stato molto piacevole rivederlo.
        Peccato solo che come movimento abbiamo fatto e continuiamo a fare l’opposto di quello che consigliava/auspicava Villepreux.

  8. fracassosandona 15 Dicembre 2015, 23:53

    Più Tarvisium e meno accademie.

  9. Duncan 16 Dicembre 2015, 00:16

    E per chi non lo conoscesse questo è l’inno ufficiale della squadra (anche se nel video in questione purtroppo in seconda divisa): https://www.facebook.com/tarvisium/videos/10153707835476575/?video_source=pages_finch_main_video&theater

Lascia un commento

item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1