Nord America: una “Celtic League” con Canada e Stati Uniti?

L’idea del nuovo campionato arriva da Gareth Rees. E alcune squadre sarebbero interessate…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. San Isidro 22 Settembre 2015, 18:40

    Il titolo crea un pò d’inganno, avevo capito di un’estensione del Pro 12 in Nord America, invece si parla di una competizione nordamericana tra superclub…mah, non so quanto si possa alzare il livello così, d’altra parte anni fa l’IRB ci aveva già provato con il North America Four, una torneo tra 4 franchigie, 2 USA e 2 Canada, che raccoglieva i migliori atleti dei due Paesi…la cosa migliore per farli crescere è allargare il torneo celtico all’america settentrionale, un’idea che tra l’altro è stata più volte tirata in ballo…2 franchigie statunitesi e 2 canadesi con base nella costa est per facilitare le trasferte, un Pro 18 con l’inserimento anche di London Welsh e London Scottish, il tutto naturalmente con un sistema di conference…lo so, è fantarugby, ma ve le immaginate le Zebre in trasferta a New York e la Benetton a Boston?

    • faduc 22 Settembre 2015, 19:17

      San, le virgolette… 🙂

    • faduc 22 Settembre 2015, 19:19

      Pro 18…distanza, fusi orari…tempi ristretti tra una partita e l’altra…

      • San Isidro 22 Settembre 2015, 22:25

        è fantarugby, ma le stesse problematiche esistono anche nel Super Rugby (a maggior ragione adesso che diventa Super 18), comunque con un sistema di conference non credo che un torneo del genere nell’emisfero nord sia così impossibile…

    • boh 22 Settembre 2015, 20:31

      Ecco così il budget delle nostre celtiche se ne va in trasferte

      • giodeb 22 Settembre 2015, 20:48

        come noi paghiamo la tassa per coprire le trasferte dei celtici la possono pagare anche i nordamericani!

        • boh 23 Settembre 2015, 08:51

          ipotizzando la proposta del vaticanista..16 europee che attraversano 4 volte (64 viaggi) li dovrebbero pagare loro? Paperooneee!!!!! E’ proprio vero che qui ci scrive la più varia umanità. Ammettendo, anche che ogni squadra giochi le due partite di seguito è comuque un bagno di sangue.

          • San Isidro 23 Settembre 2015, 15:01

            guarda che in mezzo alla “più varia umanità” ci stai pure te…comunque mi sa che non sai leggere perchè anzitutto ho detto che per ora è fantarugby e poi ho parlato di “conference” per cui non tutte le squadre europee andrebbero in Nord America 4 volte…era solo per precisare visto che di perdere tempo con te proprio non ne ho voglia…mah, boh…

          • San Isidro 23 Settembre 2015, 15:04

            e non sai nemmeno contare perchè le europee sarebbero 14…

          • boh 23 Settembre 2015, 16:37

            se volessi starmene fuori dalla svariata umanità, non scriverei. Siccome sono cosciente del valore dello strumento…….

          • San Isidro 23 Settembre 2015, 19:02

            @boh, abbi pazienza, è una giornata del cavolo, qui a Roma diluvia pure…sono partito in quarta sotto al tuo commento, leggendo meglio i botta e risposta anche per me il discorso di @giodeb sulle trasferte pagate dai nordamericani mi sembra esagerato…la mia era solo un’idea buttata così, comunque, ripeto, con un sistema di conference ben studiato non credo che una cosa del genere sia così impossibile, tra l’altro l’ipotesi di allargare il torneo celtico alla costa est del Nord America c’è da parecchio tempo ed era stata avanzata soprattutto dall’Irlanda…

          • San Isidro 23 Settembre 2015, 23:38

            ho scritto il mio commento delle 19.02 non avendo ancora visto il tuo commento da troll nell’altro post…a questo punto credo che non valga proprio la pena cercare un dialogo con uno come te, d’altronde da uno che si chiama “boh” che cosa si vuole pretendere…

    • Alberto da Giussano 22 Settembre 2015, 21:04

      @san,le zebre hanno perso tre giocatori a Brive (30.000 ab) a New York in albergo non rientra nessuno

  2. Maury7 22 Settembre 2015, 19:12

    è dal 2010 che continuano a dire che vogliono creare una lega pro negli USA e ogni anno rinviano e nel frattempo chi doveva farla ha chiuso battenti

Lascia un commento

item-thumbnail

L’under 18 Lorenzo Casilio in finale dell’ACE League inglese

Il mediano di mischia in campo sabato sera con il City of Oxford College, scuola affiliata ai Wasps

8 Dicembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Beatrice Rigoni nel Dream Team femminile dell’anno

L'Azzurra inserita nella miglior formazione del 2021, in un XV dominato da giocatrici inglesi e francesi

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Il Dream Team maschile dell’anno

Gli Springboks sono la squadra più presente nel XV eletto come migliore del 2021

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Bordeaux passa in testa, e che salto del Montpellier

Gran colpo dei francesi, che passano in testa alla classifica dopo il successo in Top 14 contro Tolosa

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Italia Emergenti: i convocati per il match con la Romania. C’è Halafihi

Sono 27 i nomi chiamati da Troncon: molti del Top10, più alcuni importanti innesti dalle franchigie

item-thumbnail

Benetton, Gallo: “Dobbiamo essere più tranquilli in trasferta, ora testa a Gloucester”

Il pilone dei Leoni analizza cosa non ha funzionato a Edimburgo, e si concentra sull'esordio in Challenge Cup