Nord America: una “Celtic League” con Canada e Stati Uniti?

L’idea del nuovo campionato arriva da Gareth Rees. E alcune squadre sarebbero interessate…

ph. Mark Blinch/Action Images

ph. Mark Blinch/Action Images

Una lega professionistica di club del Nord America per alzare il livello del rugby oltreOceano, sul modello, magari, della Major League Soccer della palla rotonda. E’ quanto ha proposto il Team Manager della nazionale canadese Gareth Rees, 55 caps in carriera con i nordamericani. “Partecipare alla RWC è una grandissima esperienza – ha dichiarato a Rugbyrama – è la nostra migliore occasione di visibilità ma accade ogni quattro anni. Il vero problema è il basso livello delle squadre casalinghe, ma ci sono club interessati a costruire qualcosa di simile al modello MLS assieme alle squadre statunitensi. Per i nostri giocatori sarebbe una grossa opportunità”.
La MLS, come le altre Super Leghe americane, è un sistema chiuso che non prevede promozioni né retrocessioni, ma “solo” una tassa di ingresso. Un po’ come il Pro12.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Video: il giocatore dello Stade Français in campo con il microfono

Jeremy Ward ha indossato un piccolo microfono durante l'incontro con il Bordeaux nella scorsa giornata di Top 14

21 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Leinster verso la finale di Champions, Cullen: “Siamo un’altra squadra rispetto alle finali perse con La Rochelle”

Per la terza volta consecutiva la franchigia irlandese arriva all'ultimo atto, e secondo il tecnico stavolta può finire diversamente

20 Maggio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Video: lo avevate mai visto un placcaggio di 20 metri?

Il povero mediano dei mischia dell'Hoerskool Goudveld ha ricevuto un trattamento che difficilmente dimenticherà, e il video fa quasi mezzo milione di ...

20 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio