Semifinale Eccellenza: Rovigo scappa, resta in 13, ma batte le Fiamme 33-31

Nel finale i poliziotti marcano due volte in doppia superiorità, ma sprecano l’ultimo possesso

ph. Pino Fama

ph. Pino Fama

Si è disputata a Roma la prima semifinale di andata del massimo campionato italiano. Rovigo ha battuto le Fiamme padrone di casa con il punteggio di 33-31.

Il primo tempo si è chiuso sul punteggio di 16-12 per i poliziotti, con una meta per parte in finale di tempo (tecnica da mischia in rolling maul per i rossoblu), mentre Benetti dalla piazzola ha aggiunto punti. Nella ripresa Rovigo parte a tutta, ma il TMO non convalida la marcatura di Ruffolo. La marcatura arriva da cassaforte con Boggiani al sesto, mentre cinque minuti più tardi è Van Niekerk ad andare oltre dopo punizione giocata veloce. Benetti cerca di accorciare il gap, ma Ferro su turnover ball trova la terza meta. A quindici dal termine lo score è 33-19 Rovigo. La partita però cambia con il doppio giallo a Ravalle che lascia i suoi in 14, mentre il cartellino a Roan a dieci dal termine lascia i veneti in 13. Le Fiamme ne approfittano e marcano con Sapuppo prima (punizione veloce) e in rolling maul poi. L’ultima azione è nelle mani cremisi, ma la scelta di giocare il lato corto contro una squadra in 13 è inspiegabile. Finisce 33-31 per Rovigo.

Domani in programma Mogliano-Calvisano.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Giovanni Pettinelli è ufficialmente un giocatore del Mogliano

L'organico dei biancoblù si arricchisce di un innesto importante per la stagione 2024/25

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Viadana: altri quattro rinnovi per la stagione 2024/25

Prende corpo l'organico della squadra finalista del campionato 2023/24

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo, il ds Polla Roux: “Eravamo da scudetto, ma ci riproveremo”

Tanti rimpianti, soprattutto per gli infortuni che hanno compromesso le ultime partite, ma per i rossoblu il bilancio è comunque positivo

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Mogliano: importante ritorno alla corte di coach Caputo

Non solo diversi giocatori restano, c'è anche qualcuno che torna in biancoblù

11 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: la guida tecnica riparte da un duo di allenatori

I campioni d'Italia hanno anche tracciato le linee per la stagione 2024-2025

10 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite