Pro12: gli Scarlets battono i Blues 16-6 e si riprendono il sesto posto

La squadra di Llanelli stacca Connacht e torna ad occupare l’importante posizione in solitaria

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Mr Ian 10 Maggio 2015, 19:21

    Partita bella? assolutamente no. Entrambe le squadre non hanno offerto delle prestazioni soddisfacenti, meglio gli Scarlets ma solo perchè sono spiccate parecchie individualità, Scott W, il solito Liam, giallo compreso, Ken Owen, Davies…quello che ha non ha funzionato nella squadra è stata la troppa frenesia nel cercare il tocco in più, complice un Aled Davies non proprio in giornata, anche se a me del lotto dei mm è quello che mi piace meno di tutti…
    Rhys Priestland ci saluta con una prestazione maiuscola, calci, visione di gioco, passaggi un apertura completa.
    Completamente l opposto del giovane Patchell, in orbita Scarlets ma che oggi era completamente in bambola.
    Sono deluso della partita perchè volevo a tutti i costi il bonus vittoria, ho una paura tremenda dell ultima trasferta a Treviso..

    • ginomonza 10 Maggio 2015, 20:48

      Ma per favore,paura di Treviso? Mah 🙂 🙂

      • Mr Ian 11 Maggio 2015, 08:59

        Si tanta paura!
        Treviso ha delle terze linee molto dinamiche e potenti, il gioco d attacco degli Scarlets giocato con gli avanti troppo vicini alla linea di difesa potrebbe entrare in crisi molto facilmente.
        Per non parlare della mischia chiusa trevigiana che se in giornata può letteralmente asfaltare i gallesi…
        L’unico rimedio è quello di giocare a largo, logorando la loro difesa per sfruttare situazioni di gioco rotto molto più congeniale al gioco degli Scarlets

  2. Camoto 11 Maggio 2015, 07:47

    Condivido, proprio una brutta partita. Tutti quegli avanti sembravano da derby italico. Priestland comunque ha fatto finalmente una partita alla sua altezza, invece di Liam ho visto partite migliori.
    Cardiff ricorda molto il Benetton, terze ottime, Warburton su tutti, ma anche Navidi, poi confusione dalla mediana in su e si che non ha una brutta squadra.
    Vero che Ospreys Glasgow si giocano il primo posto, ma lì si e visto un rugby di altra categoria, forse ti dispiace ma gli Ospreys mi sembrano quelli che post 6 nazioni hanno fatto vedere le cose più belle. Non ho preferenze di tifo quindi spero vincano loro.

  3. ginomonza 11 Maggio 2015, 13:45

    Non fosse altro che per il whisky spero vinca Glasgow ! 🙂 😉

Lascia un commento

item-thumbnail

Tyler Bleyendaal dice basta a 29 anni

Il numero 10 della Red Army fermato da un infortunio al collo: la sua parentesi ovale sul campo è finita

21 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Mentre Hadleigh Parkes lascia il Galles, gli Ospreys cambiano proprietà

Diverse uscite annunciate dagli Scarlets. La franchigia di Swansea acquistata da un gruppo asiatico

14 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Prodigi ovali: John Cooney ha colpito la traversa eseguendo la Rabona

Il giocatore di Ulster si è cimentato nel Crossbar Challenge in maniera particolare

13 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leigh Halfpenny ha deciso sul suo futuro

Il forte estremo gallese, dopo mesi di dubbi, ha praticamente scelto dove giocare dall'anno prossimo

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

La particolare squalifica di James Cronin

Il pilone di Munster e dell'Irlanda è stato fermato per un mese in seguito a una vicenda quantomeno curiosa

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

John Barclay: “Molti giocatori potrebbero aver giocato la loro ultima partita, senza saperlo”

L'avanti scozzese dedica un pensiero a molti dei suoi colleghi che dovranno appendere i propri scarpini al chiodo

21 Marzo 2020 Pro 14 / Altri club