Guinness Pro12: Leinster e Glasgow, emozioni e pareggio. Bene l’Ulster

Gli scozzesi dominano il primo tempo, i padroni di casa recuperano e sorpassano ma gli ospiti trovano la meta del pareggio in extremis

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Stefo 27 Marzo 2015, 23:10

    Primo tempo roba da chiedere il rimborso del biglietto, secondo tempo, primi 20-25 minuti tra i milgiori della stagopne da parte del Leinster ma vincere no sarebbe veramente stato troppo questa sera, pareggio risultato che non ci serve forse molto…serviva la vittoria e quel primo tempo e’ inaccettabile per come si e’ giocato, e senza dubbio c’e’ il solito nulla tattico dell’allenatore ma ce ne mettono anche i giocatori che non posso credere facciano errori difensvi come alcuni visti questa sera e che si vedono ultimamente, ma ce ne mette anche un bel po’ la IRFU perche’ capisco welfare programme, capisco che siamo nell’anno del mondiale e sei ancora piu’ spaccamaroni al riguardo ma non puoi bloccare 6-7 giocatori titolari in una partita che di fatto era “se vinciamo non sappiamo se andiamo in semifinale, se perdiamo al 90% siamo sicuri di essere fuori”!

    Son due anni che mi lamento del gioco offensivo di O’Connor, e nel primo tempo si e’ visto tutto il nulla: palloni lenti in ruck perche’ spesso si viene pescati in solitario o dietro la linea del vantaggio perche’ si parte statici e non arrivando sul passaggio, monotonia delle linee di corsa e dei movimenti impressionante…cma da un paio di mesi anche la difesa e’ a tratti imbarazzante…lo scorso anno e nella prima parte di stagione almeno la difesa funzionava e permetteva con un po’ di precisione ed un po’ di culo di portarle a casa ma con la difesa vista nel primo tempo…non si va lontano!

    Tanto male i primi 40 tanto bene i primi 20-25 del secondo tempo, acqua alla gola la squadra sembra liberarsi delle briglie tattiche e provarci dimostrando che forse qualcuno dovrebbe pensarci bene a come fa giocare la squadra e che se da spazio ai giocatori di fare questi sanno ancora oggi fare e mettere alle corde gli avversari!

    Glasgow, splenido primo tempo, difende bene anche se la prevedibilita’ del Leisnter aiuta e mette su fasi d’attacco molto belle…chiude meritatamente con un netto vantaggio e forse in coincidenza con la sveglia del Leinster c’e’ un loro addomentarsi e pensare sia fatta ma hanno il merito finiti dietro di riprendersi e trovare quella meta che evita una sconfitta che avrebbe saputo molto di beffa.

    Pareggi poco utile come detto sopra, ma col bonus mete son 3 punti comunque…il problema e’ che serviva cncedere al massimo il punto bonus difesnivo al Glasgow per accorciare la classifica…per i quarti col Bath, se siamo quelli del primo tempo inutile anche scendere in campo, se siamo quelli dei primi 20-25 del secondo tempo (al di la’ della dormita scozzese) possiamo giocarcela.

    Bon vado a guardarmi l’Ulster dove rientravano sia JAckson che in panchina Henry dopo l’operazione al cuore di novembre.

    • Shane McDriscoll 27 Marzo 2015, 23:14

      Eccolo, abbiamo scritto conteporaneamente. Da spettatore neutrale gran bella partita. Che mi dici del Te’o visto sta sera?

      • Stefo 27 Marzo 2015, 23:26

        Shane dai su Te’o nel primo tempo come tutti o-s-c-e-n-o particolarmente in difesa…nel secondo tempo meglio…questa sera gli unici che hanno giocato bene nel complesso sono quelli che hanno cambiato la partita: Boss, Healy e Cronin gli altri che nel primo tempo erano in campo la sufficienza per quel primo tempo non possono prenderla manco per sbaglio.

        • Shane McDriscoll 28 Marzo 2015, 14:41

          Primo tempo i blu hanno giocato malino tutti ma non in maniera oscena. Glasgow ha fatto molto bene i primi 40 minuti ma poi veramente male Il secondo tempo. Nel complesso vista la prestazione di squadra non puoi dire che Te’o è stato osceno. Nel secondo tempo ha fatto bene in attacco. L’ho osservato in maniera particolare e sono di più le cose positive che ha fatto che non quelle negative

          • Stefo 28 Marzo 2015, 14:57

            Shne opinioni, io allo stadio ho visto nel primo tempo penso la peggior prestazione degli ultimi anni e quest’anno non e’ che siamo abituati bene, meriti del glasgow indubbi ma demeriti nostri sia tattici del tecnico che dei giocatori enormi….se hai osservato attentamente Te’o nel primo tempo hai visto che spesso in difesa era fuori posizione…io allo stadio qeusto l’ho noitao eccome…osceno lui nel primo tempo come tutti gli altri con esclusione guarda forse del solo McFadden.
            Nel secondo tempo ha fatto meglio senza dubbio in attacco benino, ma in difesa a me da molta poca sicurezza nel posizionamento…se te la devo dire tutta, io all’inizio della prossima stagione durante il mondiale darei spazio a Ringorse dando spazio in caso a Te’o da primo centro.

  2. Shane McDriscoll 27 Marzo 2015, 23:11

    Ho visto Leinster – Glasgow e a me è sembrato che Te’o abbia giocato proprio bene. Un paio di errori ma nel complesso buona partita, ha fatto metri, ha fatto off loads, ha placcato… Sono curioso di sentire il parere di stefo a riguardo

  3. Rabbidaniel 27 Marzo 2015, 23:14

    Bella partita. Però Ascione tra primo e secondo tempo me lo sarei risparmiato volentieri…

    • Shane McDriscoll 27 Marzo 2015, 23:16

      Quoto. Su tutto.

    • fracassosandona 27 Marzo 2015, 23:18

      Vedi la fortuna di dover leggere una storia ai figli… mi sono perso a manera granda…
      Stefo si sarà esaltato nel secondo tempo.
      Comunque altra categoria rispetto a Treviso e zebre.

      • Stefo 27 Marzo 2015, 23:45

        Cavolo avevo risposto e non e’ partito…niente riprovo…si sono andato in avneggio allo stadio ma tornando a casa e pensando a mente fredda al di la’ dei meriti da ringraziare un glasgow che ha dormito e pensato di gestire…quando si son dati una svegliata son tornati subito sotto…

  4. Mr Ian 28 Marzo 2015, 06:41

    La partita di Pro12 più bella dell anno fino ad ora, due squadre che giocano a viso aperto…Nel primo tempo Reddan fa girare a vuoto la squadra, palloni lenti e prevedibili che escono dalle ruck permettendo alla difesa di Glasgow di intercettare tutte le azioni d attacco. Dall altro lato Glasgow che gioca in maniera fantastica, con Matawalu ispiratissimo ma che al contempo combina una cappellata per tempo, giocatore troppo umorale.
    Mi ha ben impressionato nei Warriors VDM, l ala canadese si rivelerà un ottimo acquisto per gli Scarlets.
    Te’o non ha giocato tanto male, in attacco viene usato come ariete e il suo lo fa sempre, in difesa ancora è da registrare del tutto….
    A Leinster su tutti gli invidio un giocatore, Madigan sempre presente nel vivo del gioco, solido in difesa e con un calcio da paura, del panorama irlandese, secondo me, il giocatore più sottovalutato. Il 12 potrebbe essere il ruolo della sua consacrazione, sia nel club che in nazionale.

    • Stefo 28 Marzo 2015, 07:52

      Madigan e’ un 10 e si vede lontano un miglio, da 12 fa il suo ma il suo ruolo e’ apertura, e non scheirarlo nel suo ruolo per scheirare Jack Gopperth il fratello sfasato di Jimmy e’ da manicomio.
      Reddan nel primo tempo ha colpe limitate, se gli altri dominano i bd c’e’ ben poco che potesse fare, e’ servito andare sotto di 20 punti perche’ O’Connor buttasse via il game plan e liberasse i suoi.

      • Mr Ian 28 Marzo 2015, 08:25

        Il problema di Madigan è che l anno prossimo torna Sexton, relegarlo di nuovo in un ruolo di comprimario non gli rende onore, soprattutto per un giocatore che potrebbe giocare in qualsiasi squadra d Europa che ambisce a vincere un titolo.
        Io lo vedrei bene anche a 12 in una situazione di doppio play in campo, forse potrebbe destare qualche preoccupazione in fase difensiva, ma ieri contro Vernon e Dunbar non ha sfigurato e di certo non erano due pesi piuma.
        Secondo me il ruolo di comprimario gli chiude le porte anche della nazionale, ed uno come lui me lo porterei sempre.

        • Stefo 28 Marzo 2015, 08:35

          Sexton e Madigan si alterneranno in virtu’ del welfare programme…

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 08:53

            alternanza quanto vuoi ma uno sarà titolare e l’altro il suo back up..
            Sexton giocherá tutte le partite di cartello, madigan sarà relegato ad un ruolo da comprimario..
            Le differenze tra i due le conosciamo bene, si son notate anche in questo 6nazioni..
            Anche a questo mi riferivo con “scarsa profondità” l’ altro ieri..

          • Stefo 28 Marzo 2015, 09:04

            Per me invece MAdigan avrebbe tutto il potenziale per far benissimo, non come sexton ma neanche da farlor impiangere cosi’ tanto e quando ha avuto gli spazi con schmidt al Leinster l’ha dimostrato e molto bene…se invece di Gopperth si fosse preso un buon pimo centro sarebbe stato meglio e molti di questi discorsi non verrebbero fatti.

            Ancora con sta profondita’…non ti paice Madigan pesca Jackson o Keatley o Hanrahan…scegli te…e si siamo proprio nella merda non abbiamo profondita’…

          • Mr Ian 28 Marzo 2015, 09:16

            Secondo me il reparto dove l Irlanda è meno “profonda” è il reparto dei centri, o quanto meno Madigan sarebbe un profilo di giocatore diverso, forse non da turbo-rugby, ma di sicuro non latita in coraggio…

          • Stefo 28 Marzo 2015, 09:51

            I centri si sono un po’ dove la coperta e’ corta, i giovani ci sarebbero ma non son pronti o son infortunati (Olding e McCloskey all’Ulster su tutti), Schmidt non sembra vedere Cave e Marshall bisogna vedere come va ma con 4-5 concussions in poco piu’ di un anno penso sia meglio andarci cauti…Earls secodno centro a livello internazionale non ci sta e Fitzgerald ha troppi pochi minuti nel ruolo…li’ e’ dove ci possono essere problemi anche se tra Henshaw, Payne, MArshall, Cave, D’Arcy penso che per il mondiale 3 ne possa tirar fuori calcolando MAdigan in emergenza.
            Comunque durante il mondiale il prossimo anno spero si dia spazio a Ringrose al Leinster che e’ ancora un po’ acerbo per quanto visto nella U20 ma e’ sicuramente uno da seguire…

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 10:40

            stefo con tutto il rispetto per quelli citati ma non fanno mezzo sexton..
            e sono parecchio distanti da gente come Barrett e Cruden, Pollard o Steyn (se non altro per il piede), Toomua, Cooper o Foley, forse persino Ford..
            cioè per te l’ irlanda potrebbe vincere il mondiale con Madigan o Jackson o Keatley???
            mai detto “siete nella merda, non avete profondita”..
            ho detto che rispetto allealtre pretendenti al titolo ha meno alternative di livello, ho detto che il mondiale lo vincono 23 titolari..
            è un po diverso..

          • Stefo 28 Marzo 2015, 10:59

            io cisi’ indietro madigan non lo trovo al piede piazza con circa il 90% di precisione in campionato e sicuramente schmidt adatterebbe la squadra alle sue caratteristiche…keatley non mi fa impazzire ma il suo lo fa e Jackson quando e’ in forma il suo lo fa, son tranquillo che in emergenza uno dei tre con Schmidt ad adattare il gioco possa starci…per me problema di profondita’ era dover schierate Paddy Wallace apertura se ROG aveva un raffreddote non piter scegliere tra 3 giocatori che a livello internazionale ci stanno tranquillmente

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 11:49

            ha 87% (36 su 41), il primo è Biggar con oltre 93% (42 su 45), poi Jones dei Dragons col 90% (soli 10 calci pero)..
            invece sai quanto ha a livello test? con l’ irlanda?

          • Stefo 28 Marzo 2015, 13:03

            87% o circa 90% come scritto da ne sino cisi’ differenti?
            Non so in TM ed avendo giocato pochissimo me ne frego alquanto, una statistica come quesra conta oltre un certo numero di calci tipo una trentina che di sicuro non ha

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 13:38

            veramente stavo confermando e precisando il tuo dato..
            ma vedo che da fastidio qualsiasi cosa..
            poco male..
            suppongo dormirò bene uguale stanotte..

          • Stefo 28 Marzo 2015, 14:59

            o gesu’ adesso fa il permaloso…mez non concordiamo io penso che dire che non c’e’ profondita’ quando dietro al titolare puoi scegliere tra MAdigan, Jackson e Keatley (laschio fuori Hanrahan perche’ oggi come oggi non lo si puo’ considerare a mio avviso) sia abbastanza simpatica come cosa…

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 19:37

            veramente il permaloso l’ hai fatto tu: “e si siamo proprio nella merda”, e anche “me ne frego alquanto”..
            anche piuttosto scortese, considerato che ho solo posto una domanda..

          • Stefo 28 Marzo 2015, 19:52

            mez non ho voglia di intrattenere una discussione al riguardo, il “siamo nella merda” era ironico e pensavo l’avessi capito, il me ne frega alquanto era per dire che non m;interessano statistiche se i numeri son troppo bassi…comunque guarda facciamo cosi’:hai ragione.

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 19:53

            in prigione..

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 19:58

            anzi hai ragione tu, madigan vale sexton e l’ irlanda puo vincere il mondiale con jackson e keatley..
            contento? “simpatico”???
            mah!!!

          • Stefo 28 Marzo 2015, 20:02

            Non ho mai detto che valga Sexton rileggi bene…ho fatto un discorso diverso…se non lo vuoi capire non posso farci nulla…

          • Stefo 28 Marzo 2015, 20:04

            Poi non ho capito, e’ chiaro che la pensiamo diversamente al riguardo dall’altro giorno, per me con quei 3 come alternativa c’e’ profondita’ a sufficienza per te no,m era chiaro dall’altro giorno che la pensiamo diversamente ma sei dovuto tornare alla carica…

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 20:05

            anch’ io ho fatto un discorso diverso, altro giorno compreso..
            c’ è poco da capire..

          • Stefo 28 Marzo 2015, 20:26

            Bon amen

          • mezeena10 28 Marzo 2015, 21:03

  5. Stefo 28 Marzo 2015, 08:01

    Venendo all’atra, ottimo Ulster nel primo tempo che fa la partita e lascia poco o nulla ai Blues, nel secondo tempo non e’ che pisolano piu’ di tanto, iniziano a fare errori e forse pensano di portarla a casa facilmente ed i Blues salgono di ritmo e si fanno sotto…presa un po’ di paura i nordilrandesi riaccellerano e chiudono i conti con un uno-due negli ltimi minuti micidiale.
    Bene Jackson al rientro, mentre da registrare la sfiga di Olding anche lui al rientro che si infortuna dopo 3 minuti e sembrerebbe grave, bellissimo al 58mo rivedere in campo Henry dopo lo spavento di Novembre e l’operazione al cuore e’ bello rivederlo in campo e fa anche una bella prestazione in quei 20 minuti.
    Da segnalare un brutto gialo a Nick Williams per un’entrata in ruck che a me come all’arbitro e’ sembrata molto poco fortuita…spero venga citato…entrata che tra le altre cose mette fuori uso PAtchell.

    • Mr Ian 28 Marzo 2015, 08:27

      Come ho scritto nell altro post, Williams sta giocando sempre troppo oltre l’agonismo, questo perchè non è stato punito sufficiemente al primo intervento barbaro. Il mese scorso ha rotto Shingler, facendogli un entrata assassina in una ruck formata dove contestare non aveva più senso…
      Vista la reiterazione del gesto, per me la sua stagione sarebbe finita adesso!

  6. Stefo 28 Marzo 2015, 17:06

    Bella partita intanto a Llanelli, bell’Edinburgh che sta facendo una signora prestazione e Scarlets che faticano e si innervosiscono, rosso sacrosanto per G Davies.
    Secondo me si conferma comunque quanto gia’ si era visto l’anno scorso, il sistema di qualificazione sta regalando partite piu’ combattute ed una competizione piu’ aperta partita dopo partita.

    • Stefo 28 Marzo 2015, 17:39

      Bravi gli scozzesi, bella vittoria su un campo urissimo come quello di Llanelli, ordinati e precisi la portano a casa e scavalcano gli Scarlets in classifica cosa importantissima per la corsa al posto in Champions Cup.
      Scarlets sempre con fiammate di gioco spettacolari, sono sempre molto belli da vedere ma parafrasando Agnelli a me danno sempre l’idea di essere “piu’ belli che utili”…detto questo comunque Shingles sempre piu’ convincente a mio avviso.

  7. Stefo 28 Marzo 2015, 18:00

    Forza Connacht ora…

  8. mezeena10 28 Marzo 2015, 20:04

    G’WAN MUNSTER!

Lascia un commento

item-thumbnail

La battuta di Jake White su Andrea Piardi: “Fa vincere sempre la squadra in trasferta. Spero ci arbitri fuori casa”

Il tecnico ha provato a stemperare la tensione e l'amarezza in conferenza stampa, con un'uscita che la stampa estera ha definito "bizzarra"

item-thumbnail

URC: la preview della finale Bulls-Glasgow Warriors

A Pretoria i sudafricani cercano il primo successo davanti a 50000 spettatori, gli scozzesi per sorprendere ancora

item-thumbnail

A Pretoria tutto esaurito per la finale di URC: le formazioni di Bulls e Glasgow Warriors

I sudafricani recuperano un tassello importante nel XV, Duncan Weir unico superstite del 2015 nelle fila scozzesi

item-thumbnail

URC, finale Bulls-Glasgow Warriors: ufficializzate data, orario e sede

Per la terza edizione consecutiva la sfida decisiva si terrà in Sudafrica

item-thumbnail

URC: in finale senza irlandesi, volano Bulls e Glasgow Warriors

Nulla da fare per Leinster e Munster, sconfitte nonostante degli avvii favorevoli: la cronaca e gli highlights delle due semifinali

item-thumbnail

URC: le formazioni delle due semifinali Bulls-Leinster e Munster-Glasgow

Due partite di altissimo livello e 4 XV con il meglio del rugby celtico e sudafricano