Rivincita e 5 punti per Mirano

Un primo tempo di studio e nel secondo tempo Mirano prende il largo

miranoUn minuto di silenzio segna l’avvio del match, a ricordo di due importanti figure del Mirano Rugby: la madre di Mario Pasti e Francesco Brocca, storico allenatore delle giovanili miranesi degli anni ’80 e grande tifoso del Mirano.

Calcio d’inizio per Villorba, Mirano riceve e sposta il gioco nella metà campo avversaria dove prova l’affondo con gli avanti e dopo una serie di tentativi induce gli avversari al fallo. L’arbitro assegna un calcio piazzato al Mirano e Camporese non sbaglia.
Al 13′ minuto Mirano si riporta nei 22 avversari, guadagna una touche e dal raggruppamento che ne consegue guizza Tomaello che infila la difesa avversaria e schiaccia in meta.
Villorba reagisce e tenta l’azione coi trequarti, l’apertura Brussolo finta il passaggio e supera lo schieramento bianconero e al 16′ minuto segna la prima meta dei trevigiani.
Mirano subisce la pressione avversaria e concede un penalty poco oltre la propria linea dei 22 che Villorba non realizza ma il gioco si posiziona nella metà campo bianconera ed è da una touche del Villorba che nasce, al 30′ minuto, la seconda meta di Brussolo che trasforma e porta in vantaggio i trevigiani.
Mirano riparte e con Tomaello trova una touche sui 5 metri avversari, Villorba calcia e i bianconeri recuperano portando la palla in touche ma la giocata è storta e Mirano opta per una mischia che i trevigiani fanno ruotare. L’arbitro concede il calcio e al 35′ Mirano conquista una touche da cui esce Chitoroaga che segna la seconda meta bianconera. Camporese tenta la trasformazione ma colpisce il palo esterno e il primo tempo si conclude sul 13-12.

Nella ripresa Mirano si porta subito all’attacco, sfrutta un errore del Villorba e sfrutta la superiorità dei propri avanti per giocare una touche sui 5 m trevigiani. Una serie di ripartenze ed al 5′ minuto Bortolato buca i trequarti gialloblu e si tuffa in meta. Perozzo si incarica della trasformazione e non sbaglia.
La quarta meta per il mirano arriva al 26′ con una spinta poderosa degli avanti che vincono una touche e trascinano gli avversari nella propria area di meta dove Tonellotto schiaccia, Perozzo trasforma da posizione angolata.
Al 33′ minuto un’ingenuità dei trequarti bianconeri apre la strada all’estremo Fiacchi che non manca la segnatura e seppure in inferiorità numerica porta il punteggio del Villorba a quota 17.
Mirano si riporta in attacco ed al 37′ minuto guadagna un calcio di punizione da posizione centrale. Perozzo trasforma con tranquillità.

Domenica prossima il Campionato di Serie B subirà una nuova interruzione. L’appuntamento è quindi per domenica 29 marzo, giornata in cui Mirano si recherà a Paese per un match che, classifica alla mano, potrebbe valere l’intera stagione.

Rugby Mirano 1957 ASD: Veronese, Perozzo, Busetto, Salvia, Campagnaro St., Camporese (1′ st Busatto), Tomaello, Bortolato (V.Cap), Agostini (31′ st Negrato), Compagno (28′ st Zabbeo), Scortegagna (1′ st Campagnaro Si), Chitoroaga, Tonellotto (29′ st Kaborè), Menegazzo (39′ st Ardolino), Meggetto. A disposizione: Mion.

All. Volpato Nicola e Frasson Daniele.

Villorba Rugby: Fiacchi, De Lassotovich (16′ st Visentin), Isetta, Barzan, Zanon, Brussolo, Schiavon (29′ st Strano), Simionato, Bonfiglio (29′ st Cavallo), Criveller (16′ st Gemin), Bettiol, Gasparini (17′ st Nizzero), Bonazza (7′ st Papa), Brunello (17′ st Marchesin), Resenterra.
All. Foglia Roberto.

Arbitro: Sig. Rossi.
Marcatori: PT: 7′ cp Camporese (3-0), 13′ m Tomaello (8-0), 16′ m Brussolo (8-5), 30′ m Brussolo tr Brussolo (8-12), 35′ m Chitoroaga (13-12). ST: 5′ m Bortolato tr Perozzo (20-12), 26′ m Tonellotto tr Perozzo (27-12), 33′ m Fiacchi (27-17), 37′ st cp Perozzo (30-17).

Note: Gialli: 25′ st Marchesin (V). Primo Tempo: 13-12. Punti in classifica: 4-0.

Prossimo turno domenica 29 marzo 2015 ore 14:30
Rugby Paese – Rugby Mirano 1957
Villorba Rugby – Rugby Villadose
TXT CUS Ferrara – Bassa Bresciana Leno
Caimani Rugby ASD – Rugby Silea
Turno di riposo: CUS Padova ASD, Rugby Casale

I risultati delle altre squadre:

Under 18:
Rugby Vicenza ASD – Rugby Mirano 1957 ASD: 34-15

Centro di Formazione Under 16:
CdF U16 Mirano – CdF U16 Rovigo: 15-43

Under 14:
Valsugana Rugby Junior – Junior Rugby Mirano 1957 ASD: 0-85

Football Americano:
Islanders Venezia – Castelfranco Cavaliers: 23-13

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club