Classic rugby: sette italiani selezionati nel “World Classic XV”

La squadra in campo a Londra contro i Classic Lions a poche ora dalla finale della RWC2015. Tante le stelle convocate

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Sette giocatori italiani sono stati selezionati per scendere in campo nel prestigioso World Classic XV, selezione ad inviti composta da ex giocatori internazionali che il giorno 31 ottobre a Londra sfiderà i Classic Lions, la selezione degli ex giocatori delle nazionali britanniche ed irlandese. Si tratta del centro Luca Martin, dell’apertura Gerard Fraiser, del mediano di mischia Paul Griffen, della seconda linea Santiago Dellape, del flanker Massimo Giovannelli e dei piloni Carlos Nieto e Alejandro Moreno. Non solo, Manager della squadra assieme alla leggenda gallese JPR Williams sarà Marcello Cuttitta, attuale detentore del record di mete segnate con la maglia azzurra. La selezione comprende, tra gli altri, Percy Montogomery, Felipe Contepomi, l’ex capitano All Blacks Reuben Thorne, Nathan Sharpe e Dimitri Yachvili. Allenatore della squadra sarà Anthony Foley, attuale head coach di Munster.

 

La squadra scenderà in campo contro gli ex giocatori inglesi, scozzesi, irlandesi e gallesi in un palcoscenico davvero prestigioso. Il match è infatti in programma il giorno 31 ottobre 2015 alle ore 12:30, poche ore prima del kick off della finale della Rugby World Cup 2015 e a due passi dallo stadio di Twickenham, che sarà teatro dell’ultimo atto dei Mondiali. La partita infatti si terrà nello storico Old Deer Park, per anni casa dei London Welsh.

 

 

Giocatori: Percy Montgomery, Stefan Terblanch, Luca Martin, Caleb Ralph, Andrew Walker, Felipe Contepomi, Mark Robinson, Scott Robertson, Reuben Thorne, Finando Lobbe, Garrick Morgan, Nathan Sharpe, Carlos Nieto, Robbie Kempson, Dimitri Yachvily, Massimo Giovanelli, Tierry Louvet, Gerard Fraser, Moreno Alejandro, Paul Griffen, Santiago Dellape.
Staff tecnico: Anthony Foley (Head Coach), JPR Williams e Marcello Cuttitta (Team Manager).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: Magia nera

Gli All Blacks collezionano una sfilza di gesti tecnici abbacinanti per segnare l'ultima meta dell'incontro con la Namibia

16 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: il dominio tecnico delle Fiji

Abbiamo scelto le tre mete più belle della fase a gironi. Questa di Frank Lomani contro la Georgia è sul gradino più basso del podio

15 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dall’11/10 al 13/10

Tanta Rugby World Cup e la terza giornata di Pro14 nel menù ovale del weekend

11 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #56: follie a Bayonne

Con due giocate pazzesche in una manciata di secondi, i baschi hanno messo segno la meta della settimana contro Agen

8 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti di Clermont, Benetton in sedicesima piazza

Perdono terreno anche le Zebre, mentre i Cheetahs salgono di dieci posizioni

1 Ottobre 2019 Terzo tempo