Sei Nazioni 2015: Italia, batti la Scozia oppure la Georgia ti supera

In caso di ko ad Edimburgo e di vittoria di Gorgodze e compagni contro la Spagna dovremmo scivolare nel Ranking

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

È iniziata una settimana davvero importante per il rugby italiano e in particolare per la nostra Nazionale. Sabato a Murrayfield ci giochiamo una buona fetta della nostra stagione, nella partita che ogni dodici mesi tra febbraio e marzo più aspettiamo. E trovare una buona prestazione sarà fondamentale per evitare un altro cucchiaio di legno me anche per quello che potrebbe succedere dietro di noi.
La Georgia infatti, che oggi occupa la posizione numero 15 del ranking, è staccata di appena 0.43 punti proprio dall’Italia. E se sabato pomeriggio a Madrid Gorgodze e compagni dovessero battere la Spagna nel match del Sei Nazioni B, e noi quel giorno dovessimo uscire sconfitti da Edimburgo, la Georgia dovrebbe superarci nel ranking. Nulla di spaventoso, per carità, le classifiche IRB prima e World Rugby ora non riflettono in modo assoluto i reali rapporti di forza tra le squadre e se giocassimo oggi contro la Georgia probabilmente vinceremmo.
Ma certo, e questo è innegabile, sarebbe ulteriormente indicativo del difficile momento che il rugby azzurro sta vivendo e che si riflette in tutto e per tutto nei risultati negativi della punta dell’iceberg della piramide ovale azzurra.

 

Con le dovute considerazioni, tecniche e pure scaramantiche, ci sono probabilità di svegliarsi lunedì mattina quindicesimi nel ranking. Al di là del valore sportivo, resta il fatto che un eventuale superamento darebbe un’altra freccia da scagliare a chi ci vorrebbe inserire nel torneo più antico un sistema di promozione/retrocessione, da disputarsi tra l’ultima del Sei Nazioni e la prima del Sei Nazioni B. Evitare che ciò accada sarà fondamentale anche per questo, per tenere in chiaro che nel rugby dell’Emisfero Nord esistono ancora sei squadra più forti delle altre. Ranking o non ranking.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Marco Riccioni: “Tornare in Abruzzo e in Italia è sempre bello”

Dopo l'allenamento allo stadio Fattori di L'Aquila, il pilone teramano ha parlato del suo legame con le sue origini

23 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, gli obiettivi di Gonzalo Quesada per le Summer Series: “Aumentare la profondità del gruppo e sviluppare la nostra identità di squadra”

Il CT degli Azzurri ha spiegato i criteri di selezione utilizzati nella convocazione dei 33 giocatori impegnati a preparare il tour estivo

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: alle Summer Series ci sarà anche Ange Capuozzo

Il CT dell'Italia Gonzalo Quesada ha spiegato perchè l'accesso dello Stade Toulousain in finale di Top 14 non cambia le carte in tavola

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Summer Series: date e orari dei test match dell’Italia con Samoa, Tonga e Giappone

Ufficializzati i kick off delle tre partite che gli Azzurri sosterranno nel mese di luglio

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Mirco Spagnolo: “Mi sento un impact player. Devo continuare a sviluppare le mie capacità decisionali”

Il pilone della nazionale ha analizzato la sua stagione pensando ai prossimi impegni azzurri. Un percorso di crescita che non si vuole arrestare

20 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Pani è al lavoro sul suo percorso di recupero

Il trequarti della nazionale e delle Zebre muove i primi passi

19 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale