Dalla Champions Cup preoccupazioni per Inghilterra e Irlanda

Tra meno di due settimane scatta il Sei Nazioni ma l’ultimo turno di coppe lascia un po’ di infortunati…

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Iniziamo dall’Irlanda, prima avversaria dell’Italia attesa a Roma sabato 7 febbraio: i due giocatori del Leinster Eoin Reddan e Dave Kearney sono usciti anzitempo dalla Ricoh Arena dove la squadra di Dublino ha conquistato il passaggio agli ottavi di finale al termine di un rocambolesco 20 a 20 contro gli Wasps. Kearney ha un problema a una spalla mentre Reddan lamenta un infortunio al ginocchio ed entrambi potrebbero non farcela per la trasferta italiana.

 

Non sorride neppure il ct della nazionale inglese Stuart Lancaster il cui pack potrebbe perdere sia Tom Wood che Geoff Parling, con i due giocatori di Saints e Tigers che hanno abbandonato forzatamente il campo nelle partite (perse) contro Racing Metro e Ulster. L’Inghilterrà debutterà nel Sei Nazioni a Cardiff contro il Galles.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Perché Rory Best non canta mai gli inni irlandesi

Il capitano della nazionale irlandese, senza mancare d'ironia, ha spiegato il motivo per cui rimane sempre in silenzio

14 agosto 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento