Il Villadose sfiora la sconfitta a Moglia

Risultato finale 15 a 15 con l’ultima in classifica

Villadose rugby LOGOVilladose Fulvia Tour Rugby – Pagliarini, Greggio-Masin ( 65, Melarato ), Brasolin, Pellegrini ( cap. ), Albertin ( 42′ Bovolenta ), Rossetto, Baracco, ( 45′ Davì ) , Aggio, Fornasaro, Moro, Aggio, Rizzatello ( 68′ Greggio-Masin ), Battilana, Marangoni ( 70′ Cappellini ), Ramirez, Ruzza ( 30′ Grigolato ) ( 40′ Zaggia ). A disp. Nicoli
Asd Caimani Rugby – Fofana, Smaniotto, Birch, Ndoye, Venturini, Masoni, Flisi, Abourraouche, Marcoleoni, Camurri, Favagrossa, Mantovani, Manghi, Ridolfi, Benvenuti. Subentrati: Cozza, Bignardi, Curcio, Tamassia, De Bastiani, Diambri, Falcin.
Marcatori : 2′ cp Birch, 12′ mnt. Camurri, 54′ cp. Brasolin, 72′ mtr Brasolin, 76′ mtecnica Moglia tr Birch, 78′ mntr. Brasolin ( Finale 15 – 15 ).
Note : gialli per il Villadose a Ramirez, Battilana. Infortuni Villadose : Ruzza, Grigolato (pilon
Bondanello di Moglia ( Mn ) – Sul campo pesantissimo del Centro Sportivo Vaccari, i Caimani giocano, a detta dei sostenitori e dirigenti locali in tribuna, la loro miglior partita di questo campionato. Il Villadose nella prima parte di gara non si raccapezza e subisce in mischia. Probabilmente la vigoria dei padroni di casa aggroviglia la serenità dei pumas, che non riescono a conquistare il controllo della partita. Dopo 12′ il punteggio è sull’ 8 – 0 per i padroni di casa e resterà tale fino al 15′ del secondo tempo, quando il Villadose centra i pali su un piazzato. Va detto che la seconda parte di gara come buona parte della prima si è giocata nella metà campo Caimana, e tale supremazia ha portato al vantaggio parziale del Fulvia tour con la meta realizzata e trasformata da Brasolin al 72′. A quel punto il Dose era in vantaggio ed in attacco sul 10 – 8 a favore. A deturpare questo punteggio meritato sono stati i sette punti susseguenti ad una meta tecnica molto discutibile concessa dall’arbitro. Correva il 75′ ed a quel punto la partita sembrava compromessa. La superiorità dei neroverdi, però, è riuscita a portare ancora Brasolin ( nel frattempo spostato all’ala al posto di Greggio-Masin girato alla mischia per mancanza di cambi ) a marcare la meta, non trasformata, del pareggio finale. Altra giornata insoddisfacente, quindi, per i ragazzi di Golfetti che così si è espresso a fine gara : “ Brutta partita della mia squadra che in campo non riesce ancora a far prevalere il cervello sui muscoli. Troppa foga, indisciplina manifesta con due gialli anche oggi, individualismi fuori luogo per i quali sbagliamo mete fatte. Il campo pesante ? C’era anche per loro. Talora non riusciamo a fissare le fasi e sembra che l’unica cosa che sappiamo fare sia quella di abbattere un muro, quando basterebbe aggirarlo. Devo e dobbiamo lavorare ancora molto per aggiustare un “ chi fa cosa e quando farlo “. Dovrò diventare più severo ? Non lo so. Insisterò perchè i ragazzi capiscano che le vittorie vengono dal sacrificio ed il sacrificio comporta fatica, impegno e dedizione. Mi auguro che i primi a voler vincere siano loro “.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club