Jean de Villiers, 8 mesi di stop e il Mondiale non è un miraggio

La federazione sudafricana fa sapere che il capitano springboks sarà presto operato

ph. David Gray/Action Images

ph. David Gray/Action Images

Prima il chirurgo e poi 8 mesi di stop e di rieducazione. E’ questa la “sentenza” dei medici dopo il bruttissimo infortunio occorso al ginocchio sinistro del capitano degli springboks Jean de Villiers durante l’ultima partita del mese dinternazionale di novembre contro il Galles.
La rotula dislocata e le lesioni ai legamenti avevano fatto presagire a un lungo periodo di fermo forzato che però lascia aperta la possibilità al giocatore di riuscire prendere per i capelli una convocazione per la RWC 2015 che scatterà a metà settembre.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Portogallo torna nel Rugby Europe Championship

Nel playoff contro la Germania, i lusitani hanno espugnato Francoforte conquistando la promozione nella massima serie

item-thumbnail

Warren Gatland sfiderà il Galles alla guida dei Barbarians

Al Principality Stadium di Cardiff, il 30 novembre, si terrà una doppia sfida Galles-Barbarians sulla fasariga di quanto accaduto a Twickenham, con l'...

item-thumbnail

L’Inghilterra ha vinto le due sfide contro i Barbarians

Vittoria netta per le donne. Selezione maschile trascinata da Alex Dombrandt e Marcus Smith (26 punti)

item-thumbnail

Inghilterra-Barbarians, doppia sfida a Twickenham

La selezione femminile affronterà per la prima volta quella inglese. A seguire, spazio agli uomini con tante stelle in campo

item-thumbnail

La rosa definitiva dei Barbarians per la sfida contro l’Inghilterra

Pat Lam ha convocato 23 giocatori da nove Paesi e undici club diversi. A Twickenham si gioca il 2 giugno

item-thumbnail

Inghilterra: una selezione sperimentale per affrontare i Barbarians

Il nome più noto è quello di Marcus Smith, che non andrà ai Mondiali Under 20 in Argentina