Italia-Argentina: nessun rimborso, biglietti per Sei Nazioni e test estivi

Chi ha dei tagliandi non utilizzati potrà cambiarli con i prossimi impegni interni degli azzurri

COMMENTI DEI LETTORI
  1. giallo 29 Novembre 2014, 14:56

    Ridicolo…è corretto il rimborso, poi uno decide se comprarsi il biglietto per il 6 nazioni oppure no, considerando che se uno è di Genova fino a Roma è un bel viaggetto, e oltretutto costa e con trenitalia devi partire due giorni prima…solite cose all’italiana.

    • mezeena10 29 Novembre 2014, 15:57

      per garantirsi 4 spettatori in piu fanno anche di queste nefandezze!
      al peggio non c’ è mai limite pare!

  2. Maxwell 29 Novembre 2014, 15:16

    Mamma mia…..
    Questa settimana Gavazzi ce l’ha messa proprio tutta per scoglionare le persone…. e lo dico io che non sono mai stato un falco nei suoi confronti.
    Mi sa che anche AdG dovrà fare come l’avvocato della juventus 2006.
    “Va bene la B purchè non ci spazziate via”

    • Rabbidaniel 29 Novembre 2014, 16:15

      Sai cos’è Max? La sensazione di poter fare più o meno di tutto (nell’ordine della legalità) impunemente, senza avere nessuno che attivamente ti contesti e ti metta i bastoni fra le ruote, ed effettivamente è così.

  3. Burroughs 29 Novembre 2014, 15:31

    Classico comportamento da centro commerciale: soldi indietro no, permuta sì, con in più la ciliegina sulla torta della scadenza del 31 dicembre.

  4. Rabbidaniel 29 Novembre 2014, 15:42

    Questa è grossa…

  5. parega 29 Novembre 2014, 15:50

    complimenti
    il presidente sta’ riuscendo ogni volta ad allontanarsi dalla gente…i tifosi sono quelli che tengono in vita una federazione sportiva…vanno trattati bene seno’ te lo fanno sapere subito, i soldi dei biglietti sono cari , i soldi non si trovano sugl’alberi e chi li compra fa’ cmq un piccolo sacrificio , e , se gli viene sbattuto sulla faccia che alla federazione di questo sport non GLIENE FREGA NIENTE DI QUESTO allora vien da se’ che non e’ la presidenza giusta

    • mezeena10 29 Novembre 2014, 15:58

      speriamo se ne ricordino tutti tra 2 anni!!!

      • parega 29 Novembre 2014, 16:07

        lo spero ..mah ho conosciuto tanti presidenti che mi hanno dato un’impressione di essere contenti solo se gli si viene dato qualcosa per il loro piccolo orticello…spero che cambi …ora sparlano contro di lui ma al momento di dare il voto guarderanno solo a quello che gli viene alla loro societa’ e non per il movimento
        spero di sbagliarmi ma fino ad adesso e’ stato cosi’ putroppo

        • parega 29 Novembre 2014, 16:16

          cmq va’ fermato perche’ rischia di spendere tutto il budget federale in scelte assurde che non ci daranno nient’altro che debiti
          con questo presidente e le sue scelte ci vorranno tanti anni per rimetterci in piedi finanziariamente
          vedrete il prossimo bilancio con tutti i soldi spostati in accademie senza senso e i bonus al calvisano

        • mezeena10 29 Novembre 2014, 16:16

          anche io ho i miei dubbi infatti, poi la storia dice questo..
          ma peggio di cosi, anche mettendosi d’ impegno, sarà difficile fare..
          purtroppo il sistema di clientele creato ad arte darà i suoi frutti fra due anni, secondo loro..
          dobbiamo fare di tutto perche questo non accada, cioè che benit ehm gavazzi venga rieletto!

          • parega 29 Novembre 2014, 16:24

            ufff ti sei fermato in tempo..un benito di meno per un gavassi di piu’

          • mezeena10 29 Novembre 2014, 16:28

            😉

      • frank 29 Novembre 2014, 17:39

        tutti chi? quei cani venduti per qualche pallone?

  6. LiukMarc 29 Novembre 2014, 17:51

    Vabbè, già avevo in programma di scendere per il Galles. Spero solo che non combinino casini (della serie danno un posto due volte e simili)… Certo che questa la potevano mettere come opzione, lasciando comunque la possibilità di un rimborso (anche parziale).

  7. Ricky1966 29 Novembre 2014, 18:53

    Sempre Bastian Contrari! Ora mi prenderò degli insulti ma…. Credo che un minimo di informazioni la FIR le abbia prese. Il match è stato spostato per cause di forza maggiore. Ora non credo che i nefasti effetti di uno sfruttamento miope e egoistico del territorio, si possano imputare a Gavazzi, che certo avrà altre colpe, ma questa certo no. La prevendita affidata ad un’agenzia specializzata comporta certamente degli obblighi nei loro confronti. Non sono passato dal sito ma avete letto le informative sul sito prima di scrivere? Io ammetto no, ma magari ci sono informazioni interessanti. In caso contrario credo che un Giudice di Pace o un’Associazione di Consumatori possano essere utili. Infine se non Vi la soluzione soddisfa provate a chiedere il rimborso!

    • mezeena10 29 Novembre 2014, 21:00

      se ti pare comunque una cosa normale..
      speculazione bella e buona!

    • bustergio 29 Novembre 2014, 22:21

      Ho in mano i biglietti. Se come opzione mi avessero proposto di devolverli alla popolazione ligure avrei optato per quella. In questa maniera però mi fanno incaz…… entro il 31 dicembre non avrò in mano il calendario delle mie trasferte. ferie e permessi del prossimo anno e non posso programmare. Vedrò se posso venderli, ma devo anche trovare un disposto a comprarli!

  8. Sergio Martin 29 Novembre 2014, 20:54

    Scelta discutibile della FIR, con rischio di caduta d’immagine e di affezione da parte degli appassionati.

  9. ghige89 29 Novembre 2014, 22:27

    per una volta la federazione non ha colpe ma sta agendo con la sola azione sensata che si possa fare. Se qualcuno di voi fosse stato allo stadio (e a genova in quel periodo) saprebbe che: perfortuna hanno anticipato la partita considerato che il giorno seguente ha piovuto esattamente come previsto, quindi evitando di avere esattamente in una delle zone più a rischio persone nel momento della piena del fiume che uscivano dallo stadio (morto assicurato e allora li che ce la si poteva prendere); visto l’anticipo e la scarsa gestione da parte degli steward, e in generale di tutto l’evento (colpa del fatto che si fosse totalmente impreparati ad un evento del genere, ma certo non e’ colpa di Gavazzi), durante gli inni ancora molti erano fuori dallo stadio che cercavano di entrare. A quel punto sono stati aperti i cancelli facendo entrare tutti quindi senza invalidare i biglietti (probabilmente un buon 20-30%dei presenti); in aggiunta fino a quel momento erano in vendita fuori dallo stadio i biglietti invenduti o ritornati al prezzo simbolico di 2 euro. Adesso visto il consesso di tuttologi e dietrologisti, spiegate voi quale sia il sistema per ripagare solo coloro che hanno comprato per tempo il biglietto, senza pero’ ripagare chi si e’ goduto la partita (a me e’ piaciuta molto considerato tutto) e senza far andare in perdita la società che gestisce la biglietteria dando indietro il costo del biglietto a gente che lo ha pagato infinitamente di meno. Almeno in questo caso regalano una partita a qualche poveraccio che e’ stato alluvionato nel migliore dei casi anche se si e’ già visto l’Argentina, quasi un opera di bene se ci pensate.

    • andrease 30 Novembre 2014, 01:18

      Nel 2000 avevo visto gli AB a Genova e, per quanto sia affascinante lo stadio, è situato in un posto del caxxo. Ma che più del caxxo non si può!
      Inoltre nonstante fossi arrivato molto per tempo, la haka feci appena in tempo a vederla (con quei 4 pistolotti della banda dei calabicchieri che zufolavano le loro stupide marcette sopra la haka…). Quindi l’organizzazione di quello stadio è da almeno 14 anni che fa c… e non è cambiata.
      La federazione la considero al pari di una organizzazione mafiosa, quindi non mi stupisce questa proposta di cambio di biglietti.
      La soluzione è non comprare più biglietti. Se chi comanda, e non importa se si chiama gavazzi dondi o benito, non è serio allora è meglio evitare figure di m… europee, che torni ad essere 5 nazioni e buona notte.
      Immagina che schifo se capitasse una situazione del genere durante il 6N (visto che anche roma si allaga facilmente), cosa dici agli scoti: non vi ridiamo i soldi ma vi facciamo fare un giro gratis al colosseo con 4 babbei vestiti da antichi romani.
      Dilettanti e ladri nell’agire e nel pensare…

  10. San Isidro 30 Novembre 2014, 04:42

    Diciamo che un rimborso sarebbe stato più opportuno, il fatto però che si possa sostituire il biglietto con un altro delle 4 partite indicate non mi sembra una cattiva idea, certo, per chi è lontano da Roma e non voleva spendere per il 6N non è il massimo…

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: Tommaso Menoncello fuori per le prime due partite del Sei Nazioni

Lo ha annunciato Kieran Crowley, che ha anche detto che i giocatori più giovani potrebbero essere rilasciati alla under 20

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Crowley: “Al Sei Nazioni sempre in campo con il miglior XV”

Il tecnico neozelandese ha detto che non farà turnover per puntare ad una partita in particolare

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni: dove e quando si vede l’Italia in tv e streaming

Cinque appuntamenti per i ragazzi di Kieran Crowley

27 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: la diretta streaming della conferenza stampa di presentazione dell’Italia

Presenti il presidente Marzio Innocenti, il c.t. Kieran Crowley e il capitano Michele Lamaro

27 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: Crowley svela i 3 atleti di Premiership che sta provando a portare in azzurro

Nel corso della conferenza stampa di lancio internazionale del torneo

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: una città del centro Italia si candida ad ospitare le partite degli Azzurri

Il periodo interessato è quello del triennio 2022-2024

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale