L’Argentina perde un pezzo: capitan Agustin Creevy salta l’Italia

Il tallonatore bloccato da un guaio muscolare rimediato sabato contro la Scozia. Al suo posto Matias Cortese

ph. Henry Browne/Action Images

Un problema al tendine del ginocchio ferma Agustin Creevy e il capitano dell’Argentina non potrà scendere in campo sabato a Genova nella partita che metterà di fronte Italia e Pumas nel secondo test-match di questo mese di novembre per entrambe le formazioni. Il giocatore è stato costretto a uscire al 19′ della partita di sabato scorso giocata dai suoi a Edimburgo contro la Scozia e ora al suo posto dovrebbe giocare Matias Cortese.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti

item-thumbnail

Una leggenda del rugby nello staff dell’Inghilterra

Un'ex star internazionale collaborerà con Borthwick prima delle Summer Series

item-thumbnail

Sudafrica: una defezione importante per il primo test estivo con il Galles

Mancherà una pedina di assoluto livello tra i trequarti, rimpiazzata da un giocatore emergente in mischia

item-thumbnail

Francia: Matthieu Jalibert rischia di saltare i test match delle Summer Series

Fabien Galthié potrebbe dover fare a meno del mediano a cui ha affidato la regia della squadra nella scorsa Coppa del Mondo

item-thumbnail

Summer Series 2024: i convocati dell’Inghilterra per i test match estivi

Sono 36 i giocatori selezionati da coach Borthwick per la sfida al Giappone e il doppio impegno con gli All Blacks