Test-match: Fiji-Italia è una sofferenza, azzurri battuti 25 a 14

Partita brutta e noiosa per oltre un’ora, poi la “svegliano” i pacifici. Purtroppo nessun passo avanti per la Banda Brunel, anzi…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Giovanni 7 Giugno 2014, 07:01

    Ma che bello. Il “mio” streaming invece è ancora al 30′ del II tempo, sul 15-7. Complimenti FIR!

    • jock 7 Giugno 2014, 07:04

      Deve essere stata una bella partita e un ottimo collegamento video.

      • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:08

        Nel primo tempo le immagini erano fluide, tranne gli ultimi 2 minuti, nei quali cmq si riusciva a seguire. Il secondo tempo è stato un calvario: in questo momento stanno ancora giocando!! Un servizio all’altezza dell’attuale FIR…

      • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:18

        Ecco, adesso c’è stata la 2° meta azzurra e penso che la partita sia in realtà terminata da almeno 20 minuti. 🙂

        • Burroughs 7 Giugno 2014, 09:30

          Mi confortano queste tue parole, Giovanni…
          Sono stato titubante fino all’ultimo se fare la levataccia o meno, poi, vista la qualità della partita e del collegamento (segnalo, fra l’altro, che la FIR, ora come ora, non ha nemmeno messo l’integrale della partita su Youtube), direi che ho fatto bene a dormire. 🙂

          • Giovanni 7 Giugno 2014, 10:27

            Guarda, nel I tempo si riusciva a seguire bene. Verso la fine sono cominciati alcuni “salti”, ma ancora si seguiva. Dall’inizio del II tempo è diventata tutta spezzettata e non si riusciva più a capire cosa succedesse in campo. Questo significa che nel II tempo il numero di contatti è aumentato, cosa che era facilmente prevedibile. Siccome erano le 6 del mattino (o poco più) di sabato, dubito che, a parte noi seguaci del rugby, il resto di Italia fosse attaccato ad internet. Questo vuol dire che i server reggevano nel I tempo perchè i contatti erano veramente pochi; non appena sono aumentati non ce l’hanno fatta più a “servire” adeguatamente le richieste. Il che la dice lunga sulla capacità di prevedere la cosa e quindi di gestire il servizio.

  2. andreac 7 Giugno 2014, 07:03

    partita noiosissima, azzurri che proseguono nell’incredibile cammino preso, con la testa che anche oggi sembrava altrove. Mancano motivazione, carattere, fame di vittoria.

    • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:04

      …e nel II tempo è mancato anche uno streaming decente!

      • andreac 7 Giugno 2014, 07:05

        confermo, e aggiungo che i maroni girano alquanto!!!

        • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:06

          Si, scusami che uso il tuo post per sfogarmi, ma se questa è la qualità del “servizio”, col cavolo che faccio l’alzataccia con Samoa!

          • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:38

            comunque non è colpa della FIR per le immagini, il collegamento streaming era con la tv locale…

    • Gabriele 7 Giugno 2014, 08:56

      8 10 E 11 E 12 dell’ Italia da mandare a casa

      • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:36

        mah, sull’8 e il 12 direi proprio di no…

        • Gabriele 7 Giugno 2014, 12:56

          tre avanti di Wosavai ! corre di traveso ! Non sa che deve tenere il possesso della palla ! non sa passare la palla !
          Questo io ho visto su questo giocatore

          • San Isidro 7 Giugno 2014, 13:35

            non esageriamo adesso…gli avanti purtroppo li ha fatti e sappiamo che non è un giocatore affidabile con le mani, ma non ha fatto una brutta partita, anzi, tra tutti, Manoa è stato tra i meno peggio…consideriamo pure la tensione e l’emotività di giocare di fronte al pubblico di casa…

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:35

      @andreac, “Mancano motivazione, carattere, fame di vittoria”…concordo al 100%, purtroppo.

  3. georg truckl 7 Giugno 2014, 07:15

    Noooo spoiler! A me di minuti ne mancavano ancora un bel po’!

    • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:19

      Anche a me: ero ancora sul 15-7, quando è apparso questo articolo. Grande FIR!

    • georg truckl 7 Giugno 2014, 07:20

      Ah dimenticavo, commento esauriente sulla partita: era meglio rimanere a letto!

      • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:42

        questo dipende pure dalla propria fede azzurra…se hai piacere ti alzi pure alle 4 per vederti l’Italrugby contro il Kenya…

  4. Nicola79 7 Giugno 2014, 07:15

    Orquera gioca come il Botha di 30 anni fa. Nel senso che sta 20m dietro i punti di incontro, mai una volta che attacchi la linea…

    • M. 7 Giugno 2014, 08:07

      Eppure alle Zebre non gioca così, anzi spesso è il primo che si butta, ha l’istinto di andare dentro. Vedasi la famosa meta ai franzosi nel 2013.

      • Nicola79 7 Giugno 2014, 08:36

        Questione di game Plan, allora… O di mutande con la frenata.

  5. Sergio Martin 7 Giugno 2014, 07:19
  6. Dan 7 Giugno 2014, 07:21

    Io mi sento un coglione per essermi alzato a guardare questa vergogna.

    • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:27

      Consolati, sei in buona compagnia. Meno male che tra 1:30 c’è AB-England, un po’ di rugby serio, dai…

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:46

      mah…sinceramente non capisco, se uno ha piacere ed è appassioanto può alzarsi a qualsiasi ora per vedere la propria nazionale e sa accettare anche la sconfitta (purtroppo anche se giocata come oggi)…naturalmente se avessimo vinto saremmo stati tutti contenti di ‘esserci alzati alle quattro…faccio un discorso generale, adesso non mi permetto di interpretare le emozioni di @Dan…

      • Giovanni 7 Giugno 2014, 12:53

        San siamo tutti molto delusi: perdere ci poteva stare, ma hanno fatto vedere davvero troppo troppo poco. E Fiji, con tutto il rispetto, non ha fatto molto.

        • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:56

          assolutamente, ma io non mi sento un c******* per essere rimasto sveglio fino alle 7.30 per vedere l’Italia, l’avrei fatto con piacere a prescindere….

          • Giovanni 7 Giugno 2014, 13:44

            Vabbè, è lo scoramento che porta ad esagerare…

          • Dan 7 Giugno 2014, 14:23

            Figurati. Non ero neanche poi cosi’ serio. Non e’ che mi cambia la vita se l’Italia perde o vince. Pero’ un po’ di amarezza rimane.
            E sicuramente non volevo offendere nessuno.
            Meno male che Giovanni aveva ragione. NZ-ENG e’ stata una bella partita.

  7. pretorius 7 Giugno 2014, 07:25

    semplicemente imbarazzante!!!

  8. parega 7 Giugno 2014, 07:26

    una squadra di vecchi che ha fatto fatica a tenere il ritmo imposto da loro
    senza un calciatore…..
    pensando al futuro ….nella finale d’eccellenza le due squadre piene di stranieri anche scarsi
    questo e’ quanto ci meritiamo
    vogliamo credere nei giovani ? ma bisogna farlo non parlarne e poi mettere in campo sempre stranieri per arrivare alle partite della nazionale che devi tirare fuori i 33enni perche’ non hai nessuno in ruoli chiave come apertura
    ci meritiamo questo perche’ in italia non c’e’ un cazzo di programmazione di niente da sempre
    in campo hanno dato quello che potevano…cosa pretendavate da questi vecchietti ?

  9. coco_1962 7 Giugno 2014, 07:28

    non penso che la FIR sia responsabile del pessimo servizio streaming. comunque è dai tempi di Mallett che non vedevo una partita (??) del genere: grande mischia, difesa con tanto cuore, nessun idea in attacco, posizionamenti difensivi da minirugby, nessuna attenzione, tanto correre a vuoto, touche fijiane lette male, per nopn parlare che abbiamo giocato sempre in 14 (Orquera ? non doveva essere la garanzia sui calci ?)

    • Machete 7 Giugno 2014, 07:38

      Onestamente con Mallet certe mete non si prendevano…..

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 12:49

      infatti non era la FIR la responsabile della qualità del segnale streaming…

  10. Nino40 7 Giugno 2014, 07:29

    Meglio stendere un velo pietoso. Condivido quello che scrive pretorius. Da me lo streaming è stato discreto solo il primo tempo ……. Povera Italia sotto l’attuale Fir farai pochissima Italia. Certo è che una persona che si avvicina al rugby difficilmente cercherà di vedere un’altra partita. Per fortuna che fra poco gioca la NZ contro Englaand …. concludo noia, caos, noia, caos …

  11. msbelli123 7 Giugno 2014, 07:32

    Sarto, due avanti nel primo tempo nelle uniche azioni che siamo riusciti a creare, poi si fa rubale l’ovale nella unica azione degna di nota del secondo tempo. Giazzon, un altro avanti che da’ la ultima meta ai fijani.
    Non so che dire. Consoliamoci con la U20 che ha battuta i pumitas.

    • andreac 7 Giugno 2014, 07:34

      wosavai: autoscontro con regolare pedita di pollo…

    • xnebiax 7 Giugno 2014, 07:38

      Moltissimi in-avanti tutti costosissimi in una partita dove conservare la palla era la priorità numero 1 (visto che appena ce l’hanno loro corrono in meta… senza nemmeno dover far troppo slalom).

      • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 09:40

        Ce ancora gente che vuole Vosavai titolare vero??????

  12. xnebiax 7 Giugno 2014, 07:36

    Consentitemi di dare un bel po’ di colpa alle decisioni di Geldenhuys. Ha fatto calciare ad Orquera due caldi al limite della sua gittata, prontamente sbagliati, e ha scelto sempre la mischia quando si poteva provare con touche e maul. Mischia italiana superiore ma non devastante nel secondo tempo. 10-12 minuti di tempo per raggiungere una meta tecnica. Loro invece quando prendono la palla corrono, trovano i buchi, passano velocemente, e fanno meta in 40 secondi.
    Note positive: debuttanti Palazzani e Andrea De Marchi senza infamia, ma anche senza particolare lode.

    • M. 7 Giugno 2014, 07:42

      Parlo avendo visto quasi nulla; ma si potrebbe anche dire che se avessero avuto più palle per giocare, visti i nostri errori, gli invanti ecc. sarebbero stati ancora più devastnati.

    • gian 7 Giugno 2014, 11:30

      risultato delle scelte solo due mete tecniche, poi magari sperava che gliene buttassero fuori uno di prima linea, che dici? siamo nettamente superiori in mischia e loro fuori hanno degli armadi a 7 ante che corrono come bolt, passano come gli harlem globtrotters e quando placcano per rimetterti in piedi arriva uno della settimana enigmistica a risistemarti le ossa che ti hanno mescolato e tu critichi il capitano che va in mischia e fa piazzare tutto……che patentino hai? 1° livello?

  13. M. 7 Giugno 2014, 07:40

    Io ho cercato di vedere almeno il secondo tempo, si vedeva un’immagine ogni 10 secondi… Non posso commentare un cavolo, onestamente. Mo’ vado a compramme na brioche che è meglio.

    • Giovanni 7 Giugno 2014, 07:47

      Vedo che per tutti è stata la stessa cosa: primo tempo immagini fluide, secondo tempo si bloccavano ogni 5-6 secondi. Non sarà colpa della FIR, come scrive sopra @coco_1962, ma il servizio veniva erogato dal sito della Federazione, quindi chi gli ha gestito lo streaming gli ha fatto fare una cattiva figura.

      • coco_1962 7 Giugno 2014, 08:23

        @Giovanni hai ragione, la faccia ce la mette sempre l’erogatore del servizi, in questo caso la FIR. purtroppo il problema dello streaming sta sempre all’origine (accesso) e alla coda (banda disponibile dell’utente finale). comunque cambia poco: partita a tratti imbarazzante …. 🙁

  14. Rabbidaniel 7 Giugno 2014, 07:41

    Se domini le fasi di conquista, ma non giochi, non difendi, non metti dentro i calci, non hai un game plan e sei in balia dell’avversario perdi. Perdere ci sta, ma così direi di no. Alcuni giocatori imbarazzanti in difesa.

    • M. 7 Giugno 2014, 07:44

      Da quel poco che ho visto è proprio il riposizionamneto difensivo e il placcaggio il vero problema.

      • xnebiax 7 Giugno 2014, 07:54

        Io non sono un falco a vedere i posizionamenti in difesa, ma mi è parso che Sgarbi e Venditti siano stati deficitari, di Orquera mi ricordo un solo placcaggio, forse ne ha fatti altri, non lo so. Anche Campagnaro ha sbagliato un po’, uscendo un paio di volte dalla linea ma senza riuscire mai a placcare uno con la palla in quel modo perché o la passavano o cambiavano direzione di corsa.
        Sarto che non capisco perché sia stato sostituito, unico 3/4 che ha fatto qualcosa in attacco.

        • M. 7 Giugno 2014, 07:58

          Campagnaro tende ad anticipare sempre, a volte va bene e fai l’intercettone, a volte contribuisci a creare i buchi.

        • coco_1962 7 Giugno 2014, 08:27

          Venditti impressionante in difesa … la meta del loro 6 è originata da una sua cattiva interpretazione della situazione difensiva: Venditti ha continuato a proteggere il suo lato esterno (occupato da Furno) e non ha chiuso sul 6 quando è passato all’esterno di Castro. Sgarbi impalpabile, Orquera secondo me ha scelto di non farsi coinvolgere nella fase difensiva tanto per quel che pesa non avrebbe aggiunto niente

        • San Isidro 7 Giugno 2014, 13:50

          Sgarbi ha fatto una discreta partita…

    • Stefo 7 Giugno 2014, 08:59

      @ Rabbi cercavo il tuo commento perche’ so che sei imparziale e non idnori la pillola ma neanche la “avveleni” con critiche a priori…insomma nessun passo avanti rispetto all’ultimo anno?Stessi problemi difensivi?Stesso attacco in cui ci si tende ad isolare e concedere turnover?Stessa idea di squadra con un game plan non attuale e non ben recepito?

      • Rabbidaniel 7 Giugno 2014, 09:19

        Stefo in attacco mandavano Vosawai a fare a cornate, con conseguenti numerosi avanti. Qualcosa di Sarto e Campagnaro. Gioco tattico provato una o due volte. In difesa problemi, sia sui loro classici attacchi, sua a partire dal raggruppamento, con Matawalu che ha fatto ciò che voleva.

  15. Machete 7 Giugno 2014, 07:44

    La crisi continua…….imbarazzanti in difesa e inconcludenti in attacco
    non sembra esserci via d’uscita a questa situazione…….

  16. msbelli123 7 Giugno 2014, 07:45

    C’e’ qualcuno che mi spiega perche’ Bacchetti non gioca in nazionale?

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 13:47

      e adesso cosa c’entra? ancora con Bacchetti? Ottimo giocatore per carità, ma ha fatto scelte diverse e finchè gioca in Eccellenza chiaramente non può giocare TM internazionali…e poi con Sarto, Iannone, Esposito, ecc, andiamo a ripensare a Bacchetti?

      • msbelli123 8 Giugno 2014, 07:43

        San Isidro, soon Romano come te, e sono daccordo con te per la maggior parte dei tuoi commenti.
        Ma se Baccchetti e’ la nostra migliora ala. Se mettiamo Sarto allora va bene fine ad un certo punto. Bacchetti e’ .l’unico che può fare la differenza sia per il fisico che per la sua forza mentale.
        Abbiamo bisogno di lui altro che cavolate.
        Lui è l’unico che salta l’uomo e arriva in meta senza forzare.
        Per me è uno spreco che non giochi nel pro 12.

  17. nespo 7 Giugno 2014, 07:46

    Ma così ci sbattono fuori anche dal 6N. Cosa esportiamo giocatori a fare??

  18. giomarch 7 Giugno 2014, 07:50

    certo che matawalu e’ proprio una bestia.. ha rotto la partita..
    Dei nostri salvo ghira, bergamauro, furno e mc lean..
    Viste le decisioni di oggi non mi pronuncio sulle scelte che fanno i nostri capitani, proprio non le capisco.. siamo arrivati a chiedere mischia a centrocampo..
    A questo punto non e’ un problema di parisse..
    forse me manca on boio.. (per i non veneti, ci manca qualche minuto di cottura o siamo piuttosto al dente..)
    Forse non mi sentivano urlare vai in touche..
    Riassumendo
    Svegliato in piena notte
    niente tette nel prepartita
    partita inguardabile sia per lo streaming effetto commodore64 sia per una prestazione degli azzurri che minerebbe ogni alzabandiera mattutino..
    ps ma Masi che ha fatto a brunel?
    gli ha maltrattato la figlia nei suoi trascorsi francesi?
    cosa bisogna fare per rivederlo in campo?

    • xnebiax 7 Giugno 2014, 07:59

      Masi è entrato gli ultimi 15 minuti al posto di Sarto.
      Matawalu ha cambiato il corso della partita, confermo.
      Decisioni del capitano sbagliate.
      Vosawai che tenta di rompere la linea scordandosi che i figiani sono grossi come lui e perde regolarmente il pollo.
      Allan e Tebaldi rimasti in panchina nonostante Orquera non abbia fatto niente di particolare. Passava la palla, ok. Palazzani, ok.
      Giocatori che hanno bisogni di lavorare sulla loro forza nelle dita e sulla loro sudorazione delle mani: Vosawai, Sarto, Giazzon.

      • giomarch 7 Giugno 2014, 08:05

        masi e’ entrato ad ala.. per sarto quando c’era sgarbi che lasciava praterie a centro, almeno due delle tre mete sono da suoi mancati placcaggi..
        vorrei dopo anni rivedere masi centro.. 12

        • xnebiax 7 Giugno 2014, 08:12

          Vabè, è andato estremo con Mc Lean ala… cambia poco. Il fatto che non sia stato messo a centro al posto di Sgarbi non è molto comprensibile.

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 13:52

      @giomarch, che Masi alla prima fosse in panchina era comprensibile…si è aggregato al gruppo in un secondo momento perchè aveva giocato le partite per lo spareggio di Champions Cup con i suoi Wasps…

  19. Il Mago 7 Giugno 2014, 07:54

    Complimenti ! Intervista della tv Figiana a Brunel che non parla inglese ed è accompagnato da un personaggio-traduttore Fir (Cimbrico) che in diretta “paciola” , con la mascella da camelloide, una gomma americana, lasciandone intravedere persino il colore. INGUARDABILE….
    Very Style Fir

    • Maury7 7 Giugno 2014, 11:21

      Mi chiedo perchè abbiano mandato via la traduttrice irlandese,che oltre a essere carina aveva anche una bella presenza

      • Giovanni 7 Giugno 2014, 11:29

        Forse perchè si sono accorti che non era italiana…? 🙂

      • San Isidro 7 Giugno 2014, 13:53

        chi era la traduttice irlandese?

        • Maury7 7 Giugno 2014, 14:42

          Una ragazza che ha lavorato per un po’ di tempo con la FIR come traduttrice,aveva parecchio stile 😀

    • Gabriele 7 Giugno 2014, 13:02

      Cimbrico a casa !

  20. luis 7 Giugno 2014, 07:56

    Solita Italia con errori grossolani nel muovere la palla, gioco in attacco inesistente o affidato alle invenzioni dei singoli, avversari bravi nel gioco rotto e che quando ripatono si infilano come un coltello nel burro: tra un anno ci sono i mondiali, cosa aspettiamo a far giocare Allan con continuità e fiducia ?

  21. M. 7 Giugno 2014, 07:57

    Io ho visto qualcosa della vittoria dei giapponesi. A volte anche un po’ di pregiudizi rugbystici andrebbero calati: cioè il Giappone ha fatto il suo gioco, se n’è fregato che questi erano stradominanti fisicamente e in ruck, ha mosso la palla, spesso ha perso l’ovale, ma ha trovato buconi enormi (perché gli isolani a organizzazione difensiva stanno peggio di noi) e trovato buone mete. Hanno usato pazienza e hanno vinto con intelligenza. Cioè insomma a volte si mantengono atteggiamenti rugbystici un po’ “datati” forse: giochi con gli isolani-> oh tieni il possesso e vai solo con la mischia, non gli ridare mai palla che questi ti ammazzano, stai vicino ai raggruppamenti. Ripeto, guardate il Giappone, ha vinto dando un sacco di ritmo, con bellissime cose alla mano, in qualche momento parevano loro gli isolani…

    • M. 7 Giugno 2014, 08:02

      Parlo ovviamente di Giappone-Samoa.

      • fabrio13H 7 Giugno 2014, 08:17

        …il Giappone evidentemente SA dare ritmo, i nostri molto meno, infatti, come ho scritto sotto, c’hanno provato e per svariati minuti, quando siamo stati scavalcati nel punteggio, ma, non a caso di buchi non si riusciva a crearne, talvolta si finisce magari per avere una superiorità e, non a caso, non si riesce a sfruttarla, e, non a caso, la metà è arrivata con la mischia e i punti sono venuti solo con la mischia (peraltro mete di punizione, ma anche il calcio non realizzato da Orquera nel secondo tempo è arrivato dalla mischia chiusa, quello a inizio partita non so, poichè non ero ancora collegato). Anche l’under20 ieri, pur avendo fatto due splendide mete alla mano, nel resto delle azioni di quel tipo, che non sono state molte, non ha creato grossi pericoli (vado a memoria). E’ evidente che si tratta di un aspetto di gioco sul quale in Italia ci sarebbe da lavorare molto, soprattutto a livello di formazione delle nuove leve.

        • coco_1962 7 Giugno 2014, 08:40

          scusa @fabrio13H ma questa prima dell’inizio dell’Italia, ho visto samoa tonga (18/18) e il giappone giocava alle in canada. dimmi che sbaglio … non vorrei essere impazzito 🙂

          • M. 7 Giugno 2014, 08:45

            han giocato settimana scorsa.

    • gian 7 Giugno 2014, 10:28

      senza nulla togliere al giappone, le samoa della settimana scorsa erano composte da tutti giocatori del domestic, un’altra pasta di quelli “europei”, soprattutto dal punto di vista organizzativo, noi stamattina abbiamo buttato via una partita contro 12/13 quindicesimi che giocano nei migliori campionati europei….

      • Giovanni 7 Giugno 2014, 12:56

        Si ma Fiji non è che abbia fatto vedere chissà cosa. Nel I tempo hanno combinato molto poco e nel II gli son bastate 2-3 accelerate per tagliare la nostra difesa.

  22. fabrio13H 7 Giugno 2014, 08:01

    L’articolo a un certo punto parla di “Italia che dà l’impressione di avere molte più frecce al proprio arco ma non le sfrutta”, io ho visto l’esatto contrario: “Fiji che dà l’impressione di avere molte più frecce al proprio arco e le sfrutta alla distanza, Italia superiore solo in mischia chiusa”. Speravo che si riuscisse a fare un po’ di strada con la palla in mano tenuta vicino ai raggruppamenti invece venivamo regolarmente bloccati e allora l’unica arma rimanevano maul e carrettini in mischia chiusa, troppo poco per sperare di tenere il possesso a lungo, condizione indispensabile per vincere contro un tipo di squadra come Fiji. Così, a lungo andare, è venuto meno l’argine dei placcaggi, si è finito per permettergli qualche azione a gioco rotto in mezzo al campo, dove loro diventano pericolosi anche per squadre ben più forti di noi. In condizioni simili, come è ovvio, sono venute fuori anche altre lacune che ci fanno essere una nazione di seconda e non di prima fascia, come gli errori di posizionamento magari di un metro, che, se a livelli più bassi vengono qualche volta perdonati, con questo tipo di giocatori che con la palla in mano e un minimo di spazio, sono tra i primi al mondo, costano punti. Indietro di 11 punti si è tentato di aprire il gioco e si era anche riusciti a creare qualcosa. Sullo streaming traballante e continuamente in blocco, soprattutto nel secondo tempo (pensavo dovuto come al solito al mio vecchio baraccone Pc, invece leggo che stavolta succedeva a tutti), mi è sembrato di vedere che a un certo punto, avevamo creato una superiorità sul fronte sinistro, ma il portatore è andato a impattare invece di allargare dove avevamo ancora due se non tre giocatori senza opposizione diretta; da lì è nata la lunga azione che a portato alle mischie e alla seconda meta tecnica. Forse si poteva segnare in quell’azione, seppur vicino alla bandierina ma con 7-8 minuti in più a disposizione anche se probabilmente sarebbe servito a poco, visto il seguito. Il problema è che se rimani con una sola arma, è ben difficile vincere una partita con sta al tuo pari in altre fasi (touche, calci) e ha svariati modi per avanzare in cui ti è superiore (ball carrier, azioni allargate alla mano da fasi statiche), oltre a essere tra i migliori del mondo quando si tratta di fare i giocolieri in mezzo al campo.

    • fabrio13H 7 Giugno 2014, 08:04

      …con CHI sta al tuo pari….(errata corrige 🙂 )

  23. xnebiax 7 Giugno 2014, 08:02

    Italia che non è stata comunque nemmeno capace di fare dei pick-and-go decenti vicino alla linea. A me quello ha dato tanta noia.

  24. ermy 7 Giugno 2014, 08:21

    Sembra una nazionale stanca e perdente, gestita da perdenti perchè impegnati più a fare politica e gestione dell’orto che a programmare e investire sui giocatori. L’unica realtà vincente, Treviso, è stata scientificamente demolita e ora i vari Cittadini, Ghiraldini, etc… perchè dovrebbero pensare al tour estivo quando hanno di fronte un’avventura come quella inglese?
    Ci ricordiamo che vincente Treviso, l’anno scorso = vincente la nazionale ( Francia e Irlanda) o facciamo sempre finta di non vedere per portare avanti istanze cervellotiche e scollegate dal campo di rugby!
    È da tempo che dico : Treviso doveva essere aiutata a diventare ancora più forte con l’innesto dei migliori italiani e di 3/4 grandi stranieri, per vincere e fare da traino a tutto il movimento!
    Solo vincendo si impara a vincere! Perdendo si impara a perdere! Semplice!
    Munari for president!

    • nespo 7 Giugno 2014, 08:28

      Solo un ottuso può non essere d’accordo

    • lupomar 7 Giugno 2014, 08:29
    • Mr Ian 7 Giugno 2014, 08:36

      Non ho visto la partita volutamente, mi scocciava alzarmi alle 5 per rovinarmi il week end, sono sempre d’accordo con te ermy…
      Purtroppo ho come l impressione che il rugby in Italia sia un orticello per pochi eletti, dove solo chi è stato un addetto ai lavori ha diritto a dire la sua, gli altri vengono tacciati per disfattisti o incompetenti. Ma se questi sono i risultati dei nostri luminari, ho seri dubbi…fatto sta che stanno iniziano a farmi antipatia, e sono sempre più dispiaciuto per i ragazzi che ci mettono la faccia e per Brunel….darei l ergastolo a chi lo accusa di essere scarso e altre baggianate simili..ho paura che se le cose non prendono una piega diversa, a fine tourneè ci lascia….

    • M. 7 Giugno 2014, 08:37

      “perché dovrebbero pensare al tour estivo quando hanno di fronte un’avventura come quella inglese”.

      Beh, magari perché giocano con la maglia azzurra?

      cioè se giocassero col freno tirato pensando alla stagione prossima sarebbero veramente pessimi. E non credo lo facciano, e se lo fanno il coach dovrebbe tenerli in tribuna o a casa, ma non solo ora, anche al mondiale.

    • Maury7 7 Giugno 2014, 11:20

      Quoto,mi da ribrezzo sentire certi “tifosi” che col rugby hanno poco a che fare fare i soliti discorsi sulle sconfitte onorevoli,e che si impara a vincere perdendo

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:04

      @emy,
      concordo in generale, soprattutto sul “Munari for president”, ma dire “Treviso è stata scientificamente demolita” mi sembra esagerato…a Treviso è finito un ciclo purtroppo…

  25. lupomar 7 Giugno 2014, 08:28

    Contro Samoa sarà durissima.
    Brunel pagherà per tutti.
    I soliti noti si salveranno sempre.

  26. son andato e son tornao 7 Giugno 2014, 08:28

    “Son andato,ho fatto un figurone e son tornato.”
    Io direi anche basta, per un po’ la naz maggiore non avrà i miei occhi almeno fino a quando non li meritera nuovamente.

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:06

      mah, se uno è appassionato se la guarda sempre e a prescindere…che discorsi sono? Allora vediamo la nazionale solo quando riconomincia a vincere? Purtroppo c’è molta delusione anche oggi, ma certi discorsi non li capisco…poi naturalmente uno nella vita è libero di prendere tutte le decisioni che vuole…

  27. son andato e son tornao 7 Giugno 2014, 08:33

    Si accettano scommesse sul primo che dirà 😡 è tutta colpa dell’umidità

  28. coco_1962 7 Giugno 2014, 08:34

    la meta di DiGiulio contro l’Argentina ai mondiali U20, è nella Top5 di giornata !!!! grande prestazione !!! forza Italia !!!

    • M. 7 Giugno 2014, 08:44

      bellissimo il riciclone del nostro 11 in quella meta.

      • M. 7 Giugno 2014, 08:51

        comunque la seconda meta loro è da uccidere i nostri per supponenza. Partono a fare i brillantoni 10 metri dalla meta, palla persa, meta presa.

      • M. 7 Giugno 2014, 08:51

        Scusate mi riverivo sempre a Italia-Argentina under 20.

        • Mr Ian 7 Giugno 2014, 09:03

          Non c’ nulla di cui scusarsi, semmai è l unica cosa su cui gioire…

  29. son andato e son tornao 7 Giugno 2014, 08:39

    Scusate la faccina ma avevo messo i due punti ma è venuta fuori quella roba li che a me oltretutto fanno anche cagare le faccine.
    Mattinata decisamente storta stamani

  30. parega 7 Giugno 2014, 08:52

    la prestazione odierna e’ l’esatta fortografia del nostro movimento
    pari pari

    e bisogna ringraziare tutti questi vecchietti che devono ancora tirare la carretta perche’ la fir e i dirigenti di club non fanno niente per far si’ che ogni anno arrivino giovani interessanti all’alto livello
    basta pensare alla finale d’eccellenza il nostro domestic che dovrebbe essere una fucina di giovani per farli arrivare all’altro livello..erano due squadre piene di stranieri/equiparati bolliti condue aperture inguardabili
    colpe le ha dondi di piu’ di gavazzi sia chiaro poi lui ha continuato anzi peggiorato la situazione
    E SIA CHIARO CHE IO STO’ CON BRUNEL …quello che ha meno colpe di tutti
    portare ancora vosavai vuole dire che non hai terze…
    le due squadre celtiche negl’anni scorsi dovevano avere il coraggio di prendere piu’ giovani
    quel coraggio che fa’ si’ che alla finale c’era un 40enne come griffen e il suo sotituto il talentuoso violi che ha fatto panca tutta la stagione
    ASSURDO TUTTO
    movimento pieno di dirigenti incapaci

  31. tony 7 Giugno 2014, 09:03

    Semplice noi Italiani 1: non siamo da prima fascia per caratteristiche atletiche (fisicità e esplosività) 2:non siamo da prima fascia per qualità tecniche.3:dovremmo salvarci con il ritmo , l’organizzazione,e il fosforo rugbystico e l’aggressività ……bene neanche in questo riusciamo a progredire in modo significativo…..risultato? quello a cui stiamo assistendo.Passando alla partita , non ho ben capito quale fosse il piano di gioco….se almeno quello lo attui con rigore magari ti porti a casa la partita , visto che anche gli isolani hanno le loro carenze.

    • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 09:37

      Ma Tony dove vivi su Marte ….. Yuri chechi,cassina ,Fabrizio mori ,di Centa, Rosolino, Pellegrini cosa sono maori…….

      Manca l abitudine agli alti livelli….. Io prevedo 3 sconfitte questo giro……

      Ah……Sempre fiducia ai giovani mi raccomando…………….

      Io certi atleti non li porterei più ….perché sempre sicuri del posto

      • tony 7 Giugno 2014, 12:40

        @Fr noi Italiani , quelli che giocano a rugby….se per quello anche in atletica non riusciamo a mandare un velocista in finale olimpica da decenni.

        • tony 7 Giugno 2014, 12:49

          @Fr o Io sono cieco o non so che, ma la fisicità di Book e degli Inglesi è a anni luce come la esplosività degli Isolani…

        • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:09

          @tony lascia perdere gli strani…

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:08

      @tony, non c’era nessun piano di gioco purtroppo…

  32. berton gianni 7 Giugno 2014, 09:06

    Inutile star qui a commentare tecnicamente questa partita.
    Cioè, vogliamo chiamarla partita, forse ? Filosofeggiamo sul game plan ? Discutiamo su come valutare le singole prestazioni ?
    Dai, e’ tempo sprecato.
    L’unica e sola realtà e’ che questo succede per l’influenza negativa della lista vaticana, quella della nobiltà nera, capeggiata da San.
    Ha costretto Cosafai a pregare per tutta la notte, rivolto verso piazza San Pietro e, tra l’altro, il ragazzo e’ diventato matto per trovare la giusta direzione…Ha imposto il credo del porgere l’altra guancia, al punto che più di uno, timorato ed impaurito, ha offerto anche l’altra chiappa…
    A nulla e’ servito, nel prepartita, il canto del nostro inno, come Nembo di
    Tempesta.
    Come dicevo ieri, in caso di vittoria, la lista il Rugby & le Tette aveva garantito ai ragazzi, un post gara diverso : niente più immersione nella vasca piena di ghiaccio, ma il più…stimolante intervento di alcune nostre focose adepte, per propinare loro la capezzolo terapia…
    Niente da fare : San ha avuto gioco facile, parlando direttamente con il vertice della giunta militare al governo e i giocatori si sono beccati, nel pre partita il discorso di insediamento di Gavazzi-niente-fighe-solo-cazzi e, alla fine, la integrale lettura di tutti i post dei tifosi rodigini, apparsi su On Rugby dopo Calvisano Rovigo…
    Ditemi voi, se vale la pena disquisire di tematiche tecnico tattiche.
    Un appello a Stefo, Rabbi e Co.
    Uniamoci ancor di più per debellare questo viscido movimento clerical chic !!,

    VOTA HRO !!

    • Rabbidaniel 7 Giugno 2014, 09:37

      Senza dubbio Gianni. La decadenza morale vaticana ha già fatto troppi danni.

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:13

      @gianni, la colpa è tutta di “Rugby & Laicità” che fa ostruzionismo!!! Sono ridicoli!

  33. Giov 7 Giugno 2014, 09:11

    Adesso ho un sonno pazzesco piu’ incazzatura. Si, sicuramente sara’ colpa del clima……

  34. mezeena10 7 Giugno 2014, 09:25

    scusate ot @andria sto scendendo a cagliari a giocare, sul campo della union rugby cagliari..se riesci fai un salto, iniziamo alle 16:00, torneo con villa pamphili, capoterra, union ca e olbia rugby..
    ciauuu

  35. Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 09:34

    L apertura bokke u20 gioca 11 partite dei bulls….. Mentre il nostro Allan parte dalla panchina….

    Avanti con gli orquera,Bortolami,bergamasco(lui deve raggiungere i 100 Cap…… .)e co…..

    Spero di poter guardare la partita al pii prestò…come hanno giocato????

    Vergogna !!! GAVAZZI A CASA

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:16

      quali Bulls? Super Rugby? Currie Cup? Vodacom Cup? Accademy? Perchè le cose vanno ben specificate, tra un livello e l’altro lo stacco si sente…

  36. Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 09:49

    Ps sempre W Munari !!

  37. Burroughs 7 Giugno 2014, 09:52

    Se mai andrò l’anno prossimo in Inghilterra per la RWC, sceglierò di spendere i miei soldi su altre partite, non su quelle dell’Italia (idem per il prossimo 6N).
    Capisco che si possa perdere (al momento non solo Fiji ma anche Samoa e Giappone ci sono superiori), ma fare così tanti passi indietro in un così breve arco di tempo è inconcepibile.
    A questo punto, vista la scarsa tenuta mentale dei giocatori (almeno questo ho letto), temo ci sia anche un problema di leadership in campo (Parisse al 6N, Geldenhuys oggi) e fuori (Brunel).
    Davvero sconsolante…

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:18

      vabbè dai Burroughs, mi sembri un pò estremo…al mondiale manca ancora più di un anno e le cose per la nostra nazionale possono sempre migliorare…

  38. hyperion 7 Giugno 2014, 09:56

    Che dire ragazzi, desolante,avrei voluto ricredermi sull’orgoglio e sulle capacità dei nostri, purtroppo…….
    Ed è inutile nascondersi dietro un dito,nonostante la splendida vittoria dei nostri U20,anche qui 1 bella partita e 10 incosistenti ma non per colpa dei ragazzi sia ben inteso,la FIR ha fallito tutti gli obbiettivi dopo 14 anni di 6 nazioni,dopo non mi ricordo quanti anni di Celtic,dopo 10 anni di accademie,scuola eccellenza,programmi apertura etc etc non riusciamo a fornire alla nazionale giovani ricambi preparati sotto ogni aspetto.
    Altre federazioni tipo Irlanda che vantano popolazione rugbystica simile alla nostra hanno costantemente un altra resa a tutti i livelli,ma un copia e incolla magari no?
    E,paradosso tutto italiano,le persone che popolano la FIR sono sempre le stesse,e colpa anche dei club che per 4 palloni e promesse (tipo 80 euri renziani)hanno votato la solita cricca.
    Ah già dimenticavo che siamo italiani,ci riempiamo la bocca dei valori del rugby, e poi mentre normalmente negli altri paesi chi fallisce se ne va, qui invece rimane e persevera.
    Scusate non intervengo molto,ma seguo sempre con interesse i vostri post, da rugbysta che ha calcato i campi per più di 20 anni e che ama questo sport son disgustato da questo mercato federale senza idee,senza coerenza.
    Spero quanto prima di poter commentare,gioire e condividere con tutti voi tutt’altra musica.
    Un cordiale saluto

  39. Rabbidaniel 7 Giugno 2014, 09:59

    Ah, popolazione Fiji, 1 milione scarso, equiparati e oriundi 0. Italia, popolazione 60 milioni scarsi, equiparati e oriundi in campo, fate voi i conti.

    • Maury7 7 Giugno 2014, 11:29

      Alle Fiji il rugby è lo sport nazionale e hanno un certo bacino d’utenza,in Italia il rugby è uno sport minore e il bacino d’utenza è molto minore

      • hyperion 7 Giugno 2014, 12:15

        Daccordo che in Italia è sport minore ma ad esempio Irlanda (tutta Eire+ Ulster) popolazione 6,5 milioni,n°di club inferiore all’Italia, praticanti all’incirca uguali, risultati in Celtic,U20, Nazionali di tutt’altro spessore perchè?
        Perchè hanno programmato,creato strutture, legami territoriali,competenze.
        E noi?
        Il tempo l’avevamo abbiamo dilapidato un capitale enorme.
        Sappiamo bene di chi è la responsabilità, vero?

        • hyperion 7 Giugno 2014, 12:27

          Scusate popolazione Irlanda tutta 7,5 milioni, ma ilsenso del post non cambia

        • Maury7 7 Giugno 2014, 12:51

          Concordo,ma la mia è risposta è dovuta alla questione equiparati, è ovvio che in uno sport che viene definito nazionale ci siano molti più giocatori locali. Se vai a vedere le nazionali agli ultimi posti del ranking IRB i giocatori sono quasi tutti equiparati

          • Rabbidaniel 7 Giugno 2014, 13:05

            Maury qualcuno mira, o mirava, all’8o posto del ranking. Per carità si equipara anche altrove, ma giocatori di prima fascia, non gli “scarti” altrui.

          • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:20

            anche in Argentina 0 equiparati…

  40. Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 10:09

    Vergogna e basta Aaaaa ma un allenatore capace con i contro coglioni che fa ciò che vuole e ha leadership ce???? Comunque Japan sempre pii in alto………noi tra poco a livello della Romania….. .m

    Dalla prossima dentro chistolini,manici,tebaldi,biagi,Masi,Esposito e Allan e fuori orquera,mclean,Sgarbi(vada a casa subito),Bortolami ….

    Cmq il vero leader è Masi……… Uno che dice sempre ciò che pensa(vedasi sistema accademie di qualche mese fa)….. Risultato in nazionale sei in panchina e gioca il mediocre Sgarbi…e in preniership è titolare

  41. zattozatto 7 Giugno 2014, 10:15

    dopo il tour di novembre scrissi che il ranking non era veritiero, invece lo è….
    allo stato attuale delle cose secondo me è veramente giusto allargare la base dei convocabili facendone emigrare altri, condivido però che anche l’eccellenza di conseguenza dovrebbe adeguarsi, non è possibile preferire quasi 40 enni a giocatori di talento, anche se per esempio un talento come Palazzani gioca 9 in nazionale al posto di altri che giocano a 9 tutta la stagione. Spiegatemi come è possibile

    • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 10:35

      Mi pare palazzani non fosse titolare molto poco nella sua precedente squadra……per un bollito

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:22

      chi gioca in Eccellenza non è pronto per reggere i TM internazionali, è chiara la cosa…prima deve passare per il livello delle franchigie…

  42. frank 7 Giugno 2014, 10:17

    allora se questa doveva essere la formazione “tipo” (salvo qualche titolare) per portare a casa il risultato stiamo freschi.

    nel 2° TM dentro gente motivata e che non pensi di avere il posto già acquisito

  43. gian 7 Giugno 2014, 10:49

    io aspetto di vederla, però mi sono letto il commento twitter della fed, ieri avevo scritto che con queste squadre bisogna giocare chiusi e sfruttare la loro indisciplina, minore organizzazione e voglia di fare, quindi poca aria alla palla, bloccarli subito e mettere dentro calci, risultato, orquera giornata storta (quindi impreciso al piede, morbido in difesa e non propositivo), due mete tecniche di mischia, 0/2 sui piazzati (magari se si era sopra si provava a calciare invece che cercare la meta) e 3/4 della partita avanti, tre mete prese in contrattacco o su nostre palle giocate a largo……probabilmente da sistemare la difesa (il probabilmente è un eufemismo), ma il game plan era giusto, poi se siamo polli anche giocassero carter e handsoffseven si va poco lontano.
    poi una domanda, qualcuno mi dice come hanno giocato veramente i nostri? tolto orquera e quovadis sugli altri ho sentito tutto ed il contrario di tutto, chi crucefigge sarto, chi insulta venditti, chi sputa bortolami, chi smutanda palazzani etc etc, non c’è un giudizio univoco
    nota al baffone: masi lo vogliamo provare centro dall’inizio?! per favore! tanto peggio di così…..hai luke, esposito e anche palazzani che possono giocare estremi, ma non hai un ca@@o di sostituto a sgarbi a 12, PRO-VA-LO una volta, non chiedo altro

  44. Larosa 7 Giugno 2014, 10:55

    Bella merda! I dubbi su Brunel permangono e si intensificano. Non può essere figlia solo dei giocatori una situazione del genere…

    • giomarch 7 Giugno 2014, 14:43

      Forse la colpa è di Treviso che non manda sms o non What’s uppa abbastanza. ..
      Anzi colpa di Munari che non comunica e se dovesse farlo è un problema perché non è ne candidato ne italiano per regio decreto. .

  45. Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 11:04

    Mi spiegate perché Masi ha giocato 13 minuti e Biagi 19 minuti…..

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:24

      l’ho scritto sopra…che Masi alla prima fosse in panchina era comprensibile…si è aggregato al gruppo in un secondo momento perchè aveva giocato le partite per lo spareggio di Champions Cup con i suoi Wasps…certo, poteva farlo entrare qualche minuto prima…

  46. Burroughs 7 Giugno 2014, 11:09

    @Giovanni: riguardo alla qualità dello streaming, ho visto un tweet della FIR dove si segnalava agli utenti fijiani la disponibilità dell’incontro anche su una piattaforma alternativa a quella televisiva.
    Per carità, ci sta, è stato un gesto di cortesia, però penso che il numero di contatti sia lievitato anche per questo motivo.
    Ad ogni modo, ritengo che la cosa sia stata gestita in modo superficiale dalla nostra federazione.

    • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 11:24

      Come tutto in maniera superficiale, d altronde

  47. edopardo 7 Giugno 2014, 11:12

    Ma non avete ancora capito?Sono andati a farsi un pò di Ferie ne pacifico e che credete dopo una stagione cosi logorante! Spiaggia relax sole!Poi una partitella amichevole ogni tanto e va come la va….”tutto in senso ironico”

    • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 11:25

      Quotone…..altro che spiaggia e sole………si dovrebbero vergognare per la prestazione e per non avere onorato la maglia

  48. ginomonza 7 Giugno 2014, 11:25

    Sempre detto e ripeto: CL morte del rugby italiano

    • Andrea B. 7 Giugno 2014, 11:37

      Questa motivala meglio, cortesemente…che i mantra mica convincono tutti…

      • ginomonza 7 Giugno 2014, 11:46

        se vuoi le motivazioni te le vai a leggere nei mesi anni indietro

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:29

      @gino, mi spiace, ma non sono d’accordo…

  49. ivo romano 7 Giugno 2014, 11:25

    Tagliare per sempre quei due o tre senatori, che con la scusa dell’
    esperienza,ce li troviamo sempre titolari.
    Bergamauro non è piu’ adatto per questi livelli e Bortolami sempre piu’
    fisicamente imbarazzante

    • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 11:37

      Quotone…..pare un pensionato

    • Andrea B. 7 Giugno 2014, 11:44

      Su Bortolami concordo, sulle terze avendo ai box per vari motivi Parisse, Zanni, Minto e Favaro c’è poco da scegliere: o quello d’esperienza che non ha più tanto da dare o il giovane “eccelente” che rischia se va bene di essere surclassato a questi livelli e se va male ci rimette pure le ossa. La profondità del nostro movimento è questa…

      • Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 12:07

        Andrea guarda che morisi era un eccellente….. Ed esordì con gli Usa che a livello di disciplina e fisicamente non sono inferiori ai figiani

        Comunque terze non ce ne sono?? Cedaro….Zdrlich….Ferrarini …..Belardo

        • Andrea B. 7 Giugno 2014, 14:15

          Convengo che Cedaro meriterebbe più attenzione ma non stavamo parlando di terze? Belardo e Zrdlich, come chiunque di quelli validi del povero domestic nostro devono prima passare ai ritmi dei campionati pro. Tranne eccezioni se pensiamo che si possa passare dall’eccellenza alla nazionale maggiore, beh… rassegniamoci alla terza fascia delle nazionali e buona decrescita felice.

        • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:35

          @Francesco, ti sbagli, Morisi esordì contro l’Inghilterra al 6N 2012…comunque è vero che giocava ai Crociati, ma già aveva fatto parecchie presenze da permit con il Treviso…

    • gsp 7 Giugno 2014, 12:12

      Ma ti riferisci ad oggi o alla stagione?

    • San Isidro 7 Giugno 2014, 14:33

      @ivo, Bergamauro ha fatto una grande stagione alle Zebre e ancora può dare alla causa della nazionale…come dice anche @Andrea B, con Parisse a riposo, Favaro, Zanni e Minto out, era una scelta obbligata e comunque il posto al tour l’ha meritato, io l’avrei fatto anche capitano al posto di Geldenhuys…quanto a Bortolami una mano può ancora darcela, ma a questo tour l’avrei tenuto a riposo portando al suo posto uno tra Pavanello e Bernabò…adesso non esageriamo su certi giocatori che se sono lì evidentemente un motivo c’è e non hanno mica il posto ad honorem…

  50. space 7 Giugno 2014, 11:58

    Però ragazzi, io mi chiedo cosa vi aspettaste di tanto diverso da questa partita…gli uomini sono gli stessi del 6nazioni e la forma mentis e fisica non è che può cambiare in uno schiocco di dita, come per magia….

  51. rugby3 7 Giugno 2014, 12:00

    Chi era colui che mi ha criticato quando ho scritto squadra da geriatrico ? Che non ci si prepara ai mondiali così ?

  52. ALEXIT70 7 Giugno 2014, 12:22

    É possibile ipotizzare che il decadimento della Nazionale e del movimento sia la naturale involuzione delle miopi scelte finanziarie dei lustri passati?

    I giocatori che hanno militato nei livelli superiori vengono invitati a portare arricchimento dall’Eccellenza in giù?

  53. zattozatto 7 Giugno 2014, 12:56

    Se la FIR IMPONE ai club di giocare in funzione della nazionale, qualcuno mi spieghi perchè Palazzani gioca 9 in nazionale e 15 nelle Zebre.. alla faccia della coerenza!

    E comunque nasce MM

    • malpensante 7 Giugno 2014, 13:01

      Ma a 15 mi ha convinto in 4 partite più che 5 anni a 9.

  54. Francesco.Strano 7 Giugno 2014, 14:37

    Vi dico io…… Palazzani è messo a 9 perché non si vuole puntare su di lui come 15 al posto di un equiparato di seconda fascia come Mclean…….

    • gsp 7 Giugno 2014, 14:41

      Francè datti una calmata.

      Non hai visto la partita e parli. E dici un sacco di cose che se ci rifletti capisci anche da te che sono sbagliate. cedaro non è una terza e McLean non è equiparato.

      E sul fatto che gli USA non sono fisicamente inferiori ai fijiani si sfiora il cabaret. Se poi ti piace non essere preso sul serio continua pure cosí.

  55. giomarch 7 Giugno 2014, 14:54

    A me mc clean. . Come pulito ed ordinato oggi è piaciuto molto. .
    Oggi ha fatto 10/15 e gioco da triangolo anche per Venditti e sarto.. che doveva fare. .portare anche l’acqua?
    Lo salvo con furno e bergamauro..
    Male male sgarbi, venditti non pervenuto. .
    Masi 12..
    Che ha fatto di male a brunel?

  56. 6nazioni 7 Giugno 2014, 14:55

    ore 7,30 bellissima partita,grande italia,forti nei placcaggi,difesa molto
    compatta,mischia dirompente,gioco alla mano favoloso,migliori in campo
    il solito gattino gran calciatore ed ottima visione di gioco, mclean dove
    c’e’ lui non cresce erba,migliore in assoluto il ns fijano.
    Al prossimo mondiale saranno dolori x tutti.

  57. Capitan Fracassa 8 Giugno 2014, 11:05

    Tra Zebre che sono quello che sono e Benetton ormai parafederale direi che possiamo definire fallimentare l’esperienza celtica. Da chiudere al più presto, please…

Lascia un commento

item-thumbnail

Guy Novès: “Italia? Cosa vecchia. Lusingato, ma ho già rifiutato”

L'ex CT della nazionale francese ha rivelato che un interesse ad affidargli la panchina azzurra c'è stato, anche se in passato

12 Aprile 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Avvicendamento in arrivo alla guida e nello staff della Nazionale italiana?

Stando ad alcune indiscrezioni potrebbero avvenire importanti cambiamenti nello staff tecnico degli azzurri

10 Aprile 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Seb Negri: “È ora di guardarci allo specchio e prenderci le nostre responsabilità”

Le parole del flanker azzurro a Talking Rugby Union, spaziando dalla nazionale al Benetton

31 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Franco Smith: “Amareggiati per inconsistenza ed indisciplina odierne. A questo livello non puoi nascondere nulla”

L'head coach azzurro ha parlato in conferenza stampa, al termine della gara di Edimburgo

20 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: la preview di Scozia-Italia

Gli Azzurri alla ricerca di una conclusione che regali almeno qualche prospettiva su cui basare il futuro

20 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Franco Smith: “Pronti alla sfida contro la Scozia. In attacco cerchiamo la linea del vantaggio e l’imprevedibilità”

Il ct degli Azzurri analizza le cose alla vigilia dell'ultima sfida del Sei Nazioni 2021

19 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale