Argentina-Irlanda: ecco i trenta che scenderanno in campo

Un debuttante in campo per parte più due uncapped in panchina con l’Irlanda. Le mediana Landajo-Sanchez e Murray-Sexton

COMMENTI DEI LETTORI
  1. xnebiax 5 Giugno 2014, 19:36

    Leinster in panchina. Irlanda molto Ulster.

    • Stefo 5 Giugno 2014, 19:53

      Si tutto molto programmato da Schmidt che non vuole spremere troppo e non vuole subito mettere in campo quelli che sabato scorso si giocavano una finale di Pro12.

  2. San Isidro 5 Giugno 2014, 19:43

    Vamos Pumas todavia!!!!
    A graffiare il trifoglio!!!
    E intanto guardatevi questo bel video dell’Irlanda che si allena a Buenos Aires sulla storica cancha dell’Hurling Club…e pensare che nei mesi scorsi dicevo che sarebbe stato bello se la nazionale irlandese avesse fatto visita all’Hurling Club, storica squadra della comunità irlandese di Buenos Aires che attualmente milita nella seconda divisione URBA…e mi piacerebbe a questo punto se la Scozia facesse visita allo storico San Andres, altra istituzione del rugby bonairense, che deve la sua nascita agli ex alunni dell’omonimo collegio scozzese di San Isidro e rappresenta il centro di cultura scozzese per eccellenza in tutta l’America Latina…San Andres che quest’anno è uno dei tre club retrocessi (assieme ai platensi de Los Tilos e al mitico Champagnat) dalla prima alla seconda divisione dell’URBA…e allora vamos!
    Ora scappo, ma in notturna commenterò le formazioni e già si vede che tanto l’Argentina è superiore all’Irlanda!

    • mezeena10 5 Giugno 2014, 23:09

      grande san! hai visto chi c’è? el negro montero! ti predico una meta! vamos siempre!
      belle squadre tutte e due!

  3. Stefo 5 Giugno 2014, 19:59

    Nonostante si siano lasciati a riposo alcuni elementi e nonostante qualche infortunio dell’ultima ora un’Irlanda senza dubbio competitiva, come detto tante volte negli ultimi 2 anni mai l’Irlanda aveva avuto una profondita’ di rosa come attualmente.
    Riflettori puntati ovviamente su Cave il primo ad ereditare la “13”, per me e’ un buonissimo giocatore che puo’ portare il suo in Nazionale nell’immediato…resto convinto che guardando piu’ in la’ (oltre il Mondiale 2015) il giocatore oggi su cui puntare e’ Henshaw ma Cave ora e Payne da Settembre possono fare il loro.
    Mischia senza dubbio che puo’ competere con quella argentina, interessante vedere Diack e Murphy fin dall’inizio.
    Se devo essere onesto Jones e’ quello che mi convince meno nella formazione.

    In conclusione che sarebbe stato un tour sperimentale era chiaro e ci sta, Schmidt ha messo in banca buon credito col 6N vinto e puo’ permettersi pra di laciar a riposo diversi giocatori e fare parecchi esperimenti.

  4. LoScozzeseMilanese 5 Giugno 2014, 20:45

    Finalmente Zebo titolare. Era ora 🙂

  5. parega 5 Giugno 2014, 21:10

    pronostico : ( difficile per me in quanto sono nazioni che mi piacciono da sempre )
    SAN 18 vs STEFO 10

    sorry stefo ma ho troppi amici argentini per non tifare per loro

    p.s. : rory best leggenda nonmanca mai

  6. Henry VanDeRugby 5 Giugno 2014, 22:32

    E ce la dovevamo fare amico San. Il derby tra i Tuoi e i Miei. Tu latino bianco celeste io celtico monoverde. Suerte amico mio. Greens X Eva !!!
    In fede ovalica,

    HVDR

  7. echein 6 Giugno 2014, 00:01

    vedo gli irlandesi superiori,credo che vincano con uno scarto di almeno 15 punti

Lascia un commento

item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match