Tiziano Pasquali dice no all’IRB Tbilisi Cup e alla nazionale Emergenti

Il pilone dei Tigers di Leicester declina la convocazione di Cavinato. In teoria nelle prossime settimane può chiamarlo l’Inghilterra

Una notizia in breve sul Corriere dello Sport: Tiziano Pasquali ha rifiutato la convocazione per l’Italia Emergenti che a giugno prenderà parte all’IRB Tbilisi Cup in Georgia. Non si conoscono i motivi della decisione del giovane pilone (20 anni) che gioca in Inghilterra con il Leicester Tigers e che ha debuttato in Premiership. Ricordiamo che la nazionale Emergenti è per noi la squadra azzurra che “blocca” i giocatori e li lega all’Italia (non è così invece per l’U20) e che dalle prossime settimane Pasquali è in linea teorica eleggibile per una qualsiasi nazionale inglese.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Benetton Treviso e Accademia Nazionale U20 FIR: un allenamento congiunto che ha fatto bene a entrambi

Una bella iniziativa di grande valore tecnico e motivazionale per i giovani dell'Accademia federale

item-thumbnail

Mondiali Under 20 2019: programma e orari della prima fase. L’Italia con Australia, Inghilterra e Irlanda

Il torneo iridato si giocherà fra Santa Fe e Rosario, con i Pumas che se la vedranno contro la Francia campione in carica

item-thumbnail

Italia, Under 20: a Grenoble gli azzurrini chiudono il loro raduno battendo 19-33 i padroni di casa

Successo convincente contro l'Espoir transalpine: ora l'avvicinamento verso il Sei Nazioni 2019

item-thumbnail

Italia, Under 20: i convocati per il raduno di Parma

Quattro giorni di attività per i 26 convocati e un allenamento congiunto con le Zebre

item-thumbnail

Italia Under 20: ventisei convocati per un raduno a Calvisano

In programma anche un allenamento congiunto con la squadra bresciana al San Michele

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019, Under 20: ecco le sedi casalinghe degli Azzurrini

La nazionale giovanile affronterà in casa Galles, Irlanda e Francia rispettivamente l'8 febbraio, il 22 febbraio e il 15 marzo