Pro 12: Zebre, contro Newport un 25-25 che sa di clamorosa beffa

Nel primo tempo meglio i Dragons, nella ripresa i federali si portano avanti ma un buco difensivo nel finale permette agli ospiti di acciuffare il pari

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Giovanni 29 Marzo 2014, 17:46

    Bravi pollastri: un’altra vittoria buttata nel cesso!

  2. LiukMarc 29 Marzo 2014, 17:49

    Zebre oggi buone in attacco e polli in difesa. A tratti giocano meglio dei Dragons, e comunque ad un livello decisamente superiore alla media stagionale, ma, a differenza di molte altre volte, in difesa non sono attenti. Bene Vunisa, Orquera impeccabile ai calci, anche Iannone ha fatto bene secondo me.
    (PS. Ma l’ultima mischia? Fitzgibbon non si rendeva conto che Bell faceva di tutto per non legarsi?)

    • xnebiax 29 Marzo 2014, 17:51

      Il calcio contro Aguero finale non c’era, ne sono convintissimo.

      • M. 29 Marzo 2014, 18:18

        Cosa ha fischiato, il crollo? Dai dopo 2 reset perché il loro pilone andava giù…

  3. tergestum 29 Marzo 2014, 17:49

    verissimo: polli
    Comunque, in 45 anni di rugby non ho mai visto fischiare un fallo come quello contro Berryman

    • LiukMarc 29 Marzo 2014, 17:54

      Ahahah, se n’è andato come un grillo sul serio, sono ad un neozelandese può venire in mente una roba del genere…

    • ermy 29 Marzo 2014, 17:58

      tergestum, non si è mai potuto “saltare” il placcatore…

      • M. 29 Marzo 2014, 18:19

        Il commentatore ha detto “gioco pericoloso”, è una cosa che esiste veramente?

      • tergestum 29 Marzo 2014, 18:20

        non discuto che sia sanzionabile, di fatto non l’ho mai visto punito

      • Antonio9 29 Marzo 2014, 18:28

        Sbagliato , non c’è nessuna regola che impedisca di saltare .
        Mai visto nemmeno io fischiare una cosa simile , già sono molto discutibili e discussi i falli dati contro l’attaccante che si protegge con il braccio , questa è stata una topica incredibile.

        • M. 29 Marzo 2014, 18:34

          Ma poi è normale saltare quando cercano di placcarti basso basso alle gambe. Cioè si vede fare ad ogni partita.

        • ermy 29 Marzo 2014, 19:54

          Antonio9 è considerato gioco pericoloso, per assurdo se no potresti usare il placcatore che va basso come scaletta e saltare di là… da sempre invece, il salto, è sanzionato, forse voi non l’avete mai visto… 🙂

    • bak 29 Marzo 2014, 18:40

      ero vicino a Ghini allenatore del Reggio; anche lui ha confermato che una cosa del genere non si è mai vista

    • LiukMarc 29 Marzo 2014, 18:44

      Comunque più sotto @Rabbidaniel ha trovato un post che più o meno conferma: non c’è una regola precisa, è a discrezione dell’arbitro valutare se c’è pericolo per chi va a placcare (tipo che si prenda una ginocchiata in faccia)

  4. xnebiax 29 Marzo 2014, 17:49

    Zebre sempre molto imparentate con i piccoli piumati che la gente compra in rosticceria la domenica.

  5. Lorenzo65 29 Marzo 2014, 17:55

    Che tristezza!gli unici che si salvano delle Zebre sono Leonard ,Sarto e Orquera.
    Il resto buio totale.

    • Giovanni 29 Marzo 2014, 17:57

      Ma siamo in due con lo stesso nick!! @Redazione com’è possibile…?

  6. ermy 29 Marzo 2014, 17:56

    Beh, dai, forti queste Zebre, no? Bene, bene…
    Se la Demolizioni Gavazzi & C Ltd. completa in tempo l’opera di radere al suolo quel poco che resta di Treviso, forse riescono pure ad andare in Heineken, per la gioia e gli schiamazzi dei beoti federali di questo blog. Vai così!

    • ginomonza 29 Marzo 2014, 18:00

      mamma mia !!

      • ermy 29 Marzo 2014, 18:04

        Eccone uno… non si è fatto attendere!

        • ginomonza 29 Marzo 2014, 18:10

          sei un idiota ma non è colpa tua!
          te l’ho già detto? melio ripetere.

          • ermy 29 Marzo 2014, 18:13

            Solo che l’idiota si qualifica e tu offendi le persone in anonimato da dietro un computer… il vero comportamento di un rugby man! Complimenti!

          • ginomonza 29 Marzo 2014, 18:18

            ti ho già detto che io mi sono qualificato ben prima di te.
            Ma come Paganini non ripeto.
            Fai ricerca e vedrai se ti aggrada.

        • ermy 29 Marzo 2014, 18:23

          Siccome qui mica tutti stanno dietro ai tuoi post, io tempo fa mi sono qualificato con TE!
          Quindi, cuor di leone, se vuoi puoi ripetere!
          Ma sei un senza palle, è evidente… sei dispensato! 😉

          • ginomonza 29 Marzo 2014, 18:34
          • ermy 29 Marzo 2014, 18:36

            E quindi? Vuoi che ti scriva una letterina? Ah,ah!
            Racconta, come ho fatto io…

          • ginomonza 29 Marzo 2014, 20:31

            fai come vuoi 😉

          • ermy 29 Marzo 2014, 20:50

            Ma piantala e taci!

          • ginomonza 29 Marzo 2014, 21:57

            Taci lo dici ai tuoi parenti,
            ms come ho detto non è colpa tua

    • edopardo 29 Marzo 2014, 18:02

      Non immagino i risultati in Heineken cup di questa squadra…Ratvalu lo confermano anche l’anno prossimo?
      Ora so che sono parole già dette ma certi giocatori che più di tanto non si sviluppano dopo 2 anni di celtic li cambiamo?Visto che servirebbe per far maturare nuovi prospetti per la nazionale maggiore sta franchigia..

    • aldo 29 Marzo 2014, 18:14

      pensar male è peccato.. ma spesso è vero

  7. gianniRC 29 Marzo 2014, 18:01

    Mi ripeto..quest’anno le Zebre sono l’unica squadra nostrana tra Celtica e Nazionale dove a tratti si vede una bella organizzazione in attacco e 3-4 fasi lineari. Spero non sia solo il fatto di avere un Leonard a MM. Peccato oggi per la difesa. Molto curioso il fallo fischiato a Berryman…chi di voi gioca mi illumina? Contento degli ottimi minuti di Venditti

    • frank 29 Marzo 2014, 20:24

      “Spero non sia solo il fatto di avere un Leonard a MM”

      speranza vana. BL giocatore di livello da squadra da PO del PRO12 secondo me.

      per intenderci lo vederi bene in una delle tre major Irlandesi o agli ho-spritz….o in una bella squdretta di Top 14 (dove pare finirà l’anno venturo in effetti)

  8. Rabbidaniel 29 Marzo 2014, 18:02

    I Dragons hanno sofferto decisamente in mischia ordinata. Le Zebre non hanno fatto niente di trascendentale, ma hanno giocato in maniera più solida dei gallesi. Come al solito vistosi cali di concentrazione e di intensità, uno dei quali ha portato alla meta gallese.
    Grandiosa la trovata del TMO che sulla palla portata in area di meta da Berryman individua un “hand checking” che non fischierebbero nemmeno nel basket.

    • Giovanni 29 Marzo 2014, 18:09

      In effetti dai replay non si vedeva alcuna spinta su Berryman che invece ha raccolto il pallone quando era ancora fuori dall’area dei 22. C’era la mischia ai 5 metri per i gallesi.

  9. gian 29 Marzo 2014, 18:09

    “soprattutto per il molare della truppa zebrata.”
    in effetti, ormai c’avranno il dente avvelenato!
    (rullata e colpo sul piatto)
    scherzi a parte peccato, continua a mancare quel quid per affermarsi

  10. Rabbidaniel 29 Marzo 2014, 18:09

    Sulla chiamata riguardante il salto di Berryman, Ho ripescato più e meno la stessa situazione in questo forum.
    http://www.rugbyrefs.com/archive/index.php/t-12171.html?s=e3f42051715c8d0b216b011b5fcde212

    • LiukMarc 29 Marzo 2014, 18:26

      Nemmeno loro sembrano convinti del sanzionare il fatto (a meno che chi salta non crei “danger” per chi va a placcare), e non sembra esista una vera regola a riguardo. A discrezione dell’arbitro quindi, nel giudicare cosa è dangerous e cosa no…

  11. M. 29 Marzo 2014, 18:21

    Troppi regali comunqe, troppi. Loro hanno marcato punti solo su regali zebrati.

  12. Mr Ian 29 Marzo 2014, 19:14

    Si sono viste parecchie cose buone nelle Zebre quest oggi, soprattutto con l ingresso in campo di Venditti. Iannone forse ha trovato la sua dimensione a 13, il calcetto su Sarto quanto meno è stato cercato, una giocata che a livelli internazionali si vede spesso.
    Questi sprazzi di buon gioco non mascherano però le pesanti lacune di disposizione e concentrazione, gli abbiamo regalato un pareggio!
    Cmq non sono un disfattista e sono contento quando le Zebrette non perdono…

  13. frank 29 Marzo 2014, 20:29

    Sono riuscita a vederla dal 60′ e onestamente a leggere la cronaca ho visto il meglio.

    IMHO in questi 20 minuti ho visto delle buone zebre con un’ottima mediana e una discreta mischia che però sciupano l’occasione per sorpassare la Benetton.

    Venditti molto volenteroso e a tratti efficace (deve stare attento a non pasticciare per la troppa foga), Ratuvou totalmente inadeguato.

    2 punti stretti ma la meta presa alla fine grida vendetta.

    • edopardo 30 Marzo 2014, 00:48

      Sai non riesco ancora a capire una cosa e spesso mi arrovello la mente ma:Se Sarto riesce sempre o quasi a portarsi oltre il break in un modo o in un altro perchè venditti che è molto piu grosso raramente ci riese? speriamo impari da lui ..

      • frank 30 Marzo 2014, 01:50

        questione di tecnica….sarto è un anguilla venditti sa fare l’ariete….ma alla fine anche un ariete bello grosso da due o tre viene ingabbiato

        • gsp 30 Marzo 2014, 10:53

          Se viene ingabbiato da duo o tre pero vuol dire che avanza e ce ne sono due o tre della tua squadra liberi. Ad avercene.

          • edopardo 30 Marzo 2014, 11:23

            Si si Gsp non metto in dubbio questo a me Venditti piace nel mio immaginario mi piacerebbe tanto come un “nostro” Bastareaud!Se unisse anche doti alla mano o piede sarebbe un pezzo da 90!

          • gsp 30 Marzo 2014, 12:57

            Sono daccordo Edo, deve ancora mangiare tanto tanto pane duro. Ma ci si puo lavorare.

            Sarto ha quella classe naturale che ti fa sembrare abbia sempre tempo quando corre con la palla in mano. Chiaramente anche su di lui c’è molto da lavorare.

  14. Francesco.Strano 29 Marzo 2014, 20:43

    è ora che on italia chi sbaglia…paghi….. quindi chi ha lasciato il buco difensivo(non ho visto la partita) faccia le valigie……. o resti in tribuna

  15. carlo s 29 Marzo 2014, 22:11

    gran belle zebre nel secondo tempo, però sempre distratte in difesa. Imperdonabile l’errore alla fine.
    Però ho visto un Venditti immarcabile, un Gelde super, un Orquera infallibile.
    Un buon Ratouvou…. e un ottimo Leonard e VS un buon Pallanzani e Sarto.
    Un ottima mischia
    Le zebre hanno concesso troppe mete…….questo è stato il problema.. era superiori in ogni fase di gioco ed hanno perso.
    Alla fine Cavinato era Blu dalla rabbia ed aveva ragione.
    La squadra negli schemi offensivi era convincente.
    Quello che continua a non convircermi è invece Berryman

    • Rabbidaniel 29 Marzo 2014, 23:50

      Su molte cose concordo, sul buon Ratuvou faccio fatica a seguirti.

  16. parega 29 Marzo 2014, 22:17

    sono stato a vedere la partita
    esperienza tristissima….seconda volta che ci vado ma anche ultima
    preferisco i campi di serie c
    come si fa’ a creare una cosa del genere che non interessa a nessuno ?
    poi bella crescita dei nsotri giovani….squadra piena zeppa di ultratrentenni e stranieri
    leonard ormai fa’ anche i supplementari non lo cambieranno mai
    fossi in chillon me ne andrei via
    l’impressione e’ quella di veder giocare una squadra che non potra’ interessare al nostro movimento
    grandi prestazioni dei giovani orquera , leonard , geld grandissimo , toto’
    palazzani una sicurezza
    a mai piu’

    • bak 30 Marzo 2014, 11:02

      ce ne faremo una ragione…
      se ragionassimo tutti come te a vedere il reggio alla canalina veniamo in tre… ma per favore… se ami il rugby come gioco e non come un pretesto per tirare fuori polemiche anti-federali ad ogni sospiro lo vai a vedere ovunque e senza tirare fuori questi argomenti
      e cmq forza reggio
      bak

  17. San Isidro 29 Marzo 2014, 22:21

    Oggi sono stato a vedere Lazio-Rovigo di Eccellenza, ho perso le Zebre…qualcuno me la racconta? Mi pare di aver capito che il pareggio è stata l’ennesima occasione persa, tipo con gli Scarlets…immagino che di repliche su Italia 2 non se ne parli proprio…

    • Giovanni 30 Marzo 2014, 00:19

      Pure peggio che con gli Scarlets, San! Lì fu una partita giocata male da entrambe, qui si è visto senz’altro di più. La cosa brutta è che le mete gallesi sono arrivate più per errori zebrati che per grossi meriti altrui. Sulla seconda c’è stato un up-and-under su cui tre giocatori di Parma si son guardati a vicenda “vai tu, vado io??” e la prende un giocatore di Newport, difesa mal posizionata, palla che viene trasmessa al largo e meta in bandierina. Parma che era andata avanti prima 7-0, con meta di Vunisa dopo azione insistita nei 22 in superiorità numerica (giallo a Faletau). Poi, dopo la meta ospite, ancora 10-5 e quindi, dopo la II meta gallese, hanno avuto il merito di trovare un piazzato proprio allo scadere che li ha tenuti in scia (13-15 al riposo). Meglio i zebrati nella ripresa, anche se gli è mancato quel pizzico di convinzione e cattiveria in più per andare in meta. Orquera precisissimo dalla piazzola (5/5) che permette prima di andare sul 16-15, poi sul 19-18 e quindi di allungare fino al 25-18. A 3 minuti dal termine, la frittata: ruck appena dentro i 22, due giocatori di casa (uno mi pare fosse D’Apice) in piedi troppo larghi sul gate, Groves, da poco entrato, ci si infila in mezzo e vola in meta, tra la sorpresa di Sarto e Palazzani. Da segnalare l’ottimo apporto di Venditti, entrato negli ultimi 25, molto attivo in fase di contrattacco. Bene a sprazzi Sarto, Van Schalkwyk ottimo in touche e difesa, Bortolami esce sul finire della I frazione per un problema al ginocchio.

      • San Isidro 30 Marzo 2014, 03:08

        grazie mille!

        • M. 30 Marzo 2014, 10:05

          Erano Aguero e Chistolini i due che hanno laciato l’autostrada in ruck sull’ultima meta.

          • gsp 30 Marzo 2014, 10:55

            Non avendo visto la partita il termine ‘polli’ m’era sembrato offensivo. Però dopo aver visto gli highlights su quell’ultima meta lo capisco un pò di piú.

  18. Rabbidaniel 29 Marzo 2014, 23:47

    A proposito di giovani, fra i gallesi mi sono piaciuti Dixon (’94) e Prydie (’92). Concordo con chi ha detto che il ruolo di Iannone è 2° centro.

  19. gsp 29 Marzo 2014, 23:56

    Meh, 2 punti. Avanti a lavoro, almeno un’altra partita abblrdabile c’è.

  20. edopardo 30 Marzo 2014, 11:32

    Credo che già si stanno muovendo,ma vorrei vedere alcuni cambi per l’anno prossimo nelle Zebre,credo che non debba essere un posto fisso statale a vita se meriti ci stai se no avanti che di giovani che scalpitano c’è ne sono.
    Alcuni elementi ormai dovranno essere cambiati per avere una panchina più lunga e più di qualità,più che altro per mettere il pepe al culo a gente che crede che il posto è assicurato…
    con questo non capitemi male le Zebre mi piacciono ma qualche innesto nuovo ci vuole.

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli

item-thumbnail

Zebre Parma: bollettino ufficiale su Lorenzo Pani

Il trequarti sarà costretto a stare fuori molto a lungo

item-thumbnail

URC: gli highlights di Zebre-Scarlets

Tutte le azioni principali della sfida del diciassettesimo turno