Spunta il nome di Andrea Cavinato per la panchina del Benetton?

Indiscrezioni senza nessuna conferma parlano del coach delle Zebre per i biancoverdi. O almeno così vorrebbe Alfredo Gavazzi

ph. Ottavia Da Re

Casellato e Brunello? Ni. Non sarebbero infatti questi due i nomi in pole position per la guida del Benetton treviso stagione 2014/2015. Nel senso che il primo riamane ampiamente favorito per il ruolo di head coach, ma in seconda battuta non ci sarebbe Massimo Brunello, bensì Andrea Cavinato. A scriverlo è Il Corriere del Veneto e Onrugby può confermare che simili indiscrezioni sono giunte alla redazione di questo sito senza però trovare nessuna conferma comunque dalle parti in causa.
L’attuale assistente proprio di Cavinato alle Zebre ed ex coach del Mogliano campione d’Italia “pagherebbe” la decisione di lasciare la franchigia federale con un anno di anticipo rispetto agli accordi (il contratto di Casellato con i bianconeri sarebbe comunque un 1 + 1, con la possibilità di lasciare la squadra alla fine della stagione in corso, cosa che succederà).
Nell’incontro di ieri a Calvisano tra Gavazzi, Zatta e Munari il presidente federale avrebbe proposto quindi Cavinato ricevendo però il “no” della dirigenza biancoverde.
Secondo il Corriere del Veneto Gavazzi avrebbe messo sul tavolo, in seconda battuta, il nome di Guidi, ma le indiscrezioni giunte a OnRugby prevederebbero lo spostamento a Parma dell’attuale head coach del Calvisano in caso di sbarco (improbabile, come abbiamo detto) di Cavinato alla Ghirada. Serviranno altri incontri tra le parti, speriamo non molti. E speriamo che simili intoppi (prevedibili) non “servano” per far saltare il banco.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa

item-thumbnail

URC: la preview del quarto di finale tra Bulls e Benetton Rugby

Appuntamento a Pretoria alle ore 15.30 di sabato 8 giugno: in palio un posto in semifinale

item-thumbnail

Benetton Rugby: le scelte di formazione spiegate da Marco Bortolami

Il tecnico si sofferma sulla battaglia fra gli avanti motivando anche la scelta di Menoncello all'ala