Road to Six Nations 2014, gli avversari nel mirino /4: l’Inghilterra

A finire sotto la nostra lente questa volta è la squadra di Lancaster. Che deve fare i conti con assenze importanti…

COMMENTI DEI LETTORI
  1. marcoV 29 Gennaio 2014, 15:34

    ma Youngs junior?? rotto?

    • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 16:12

      secondo la BBC ha preferito Care e Dickson, scelta tecnica dunque

  2. LiukMarc 29 Gennaio 2014, 15:40

    Se devo essere sincero (pur potendo contare su giocatori straordinari, ricambi come pochi, anche se a volte non testati a certi livelli), vedevo gli inglesi meglio l’anno scorso. Mi sembra quasi che stiano dubitando un po’ delle loro possibilità (quasi si rendessero conto di avere punti deboli – specie in attacco – che le altre big non hanno), e il mondiale di casa si avvicina.
    Molti trequarti da testare per Lancaster, che però ha un pack che sicurezze ne può dare (nonostante le assenze pesanti, in tutti i sensi).
    Da notare che l’Inghilterra che ha strapazzato l’Argentina in estate era a tutti gli effetti una Inghilterra B (o quasi). Si dirà, c’erano i lions…

    • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 15:43

      Posto che la qualità per far bene ce l’hanno, Farrell è un’ottima apertura, vista poi l’età che ha, e quest’anno sono i dragoni a scendere a Twickenham…

    • San Isidro 29 Gennaio 2014, 18:32

      anche l’Argentina giocò senza parecchi big che rimasero a riposo per il Rugby Championship…

      • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 20:11

        Si hai ragione San (infatti quasi aspettavo che me lo ricordassi); ma volevo sottolineare come di fatto seconde linee (e seconde scelte, non tutte ma molte) di Stuart abbiamo dimostrato di poter dire la loro con la maglia della rosa…

  3. Katmandu 29 Gennaio 2014, 15:55

    Per me hanno le qualità per vincere ma deficitano in esperienza, intesa come esperienza di gruppo e di maturità dei singoli giocatori leggasi la mezza involuzione che sta avendo il figlio dell’allenatore
    Concordo con Lancaster, se te ne vai all’estero e diventi ineleggibile (regola demente) giusto e logico provare differenti giocatori

    • soa 29 Gennaio 2014, 16:33

      La storia che chi gioca all’estero è ineleggibile è proprio una vaccata, non ha senso. In teoria, chi va a giocare fuori fa un favore al movimento perché permette di testare ad alto livello più giovani. Il problema dovrebbe essere dei francesi che vedono tutti i loro giovani chiusi da grandi stranieri, un po’ come è successo in italia per il calcio fino a qualche anno fa.

      • Machete 29 Gennaio 2014, 18:16

        soa il tuo può essere un discorso giusto per Scozia e Italia che hanno 2 franchigie e quindi se vuoi un testare dei giovani devi necessariamente far partire qualcuno…..
        ma in un campionato come la Premiership con 12 squadre ne hai di nomi tra i quali pescare…..alla fine è stata una decisione di Flood….gli bastava dire no all’offerta del Tolone….ma quelle si sa sono scelte esclusivamente personali…

        • Katmandu 29 Gennaio 2014, 18:47

          Sia chiaro per me se gioca in europa non ha molto senso impedirgli di rispondere alla convocazione, ma se hanno questo protocollo non penso che flood non lo sapesse, quindi ha deciso di andare a tolone, benissimo, ma Lancaster non ha più molto tempo da perdere per schierare per 5 gare un giocatore che non giocherà il mondiale

        • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 20:15

          Ne parlavo con un amico inglese qualche tempo fa; lui diceva che oltre ad un fatto puramente di “orgoglio britannico” (un nazionale inglese che va a giocare dagli odiati galletti, non è una bella immagine, ma sportivamente ci sta), da anche un colpo in termini di immagine a diverse squadre (il che vuol dire sponsor e soldi). Sostanzialmente, ma era una sua personale opinione, andare a giocare nel campionato che è il principale competitor della Premiership (anche se molti campioni europei, a livello di club, sono irlandesi, ma vabbè), ha delle ripercussioni di immagine in inghilterra.
          In più ci sarebbe il fatto che un Flood a Leicester sarebbe la chioccia perfetta per il prossimo numero 10 dei campioni nazionali… E hai detto niente.

          • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 20:20

            Certo, mi chiedevo io che senso avesse per Stuart una cosa del genere, ma le politiche di non convocazione pare siano cose serie… Certo che ne ha di altre opzioni, quante ne vuole.

          • ginomonza 29 Gennaio 2014, 21:45

            sarà che i galletti sono odiati ma gli inglesi per quasi 30% se dovessero scegliere di andare a vivere all’estero scelgono la Francia.

  4. ernesto 29 Gennaio 2014, 17:24

    Ho quasi sempre condiviso le scelte di Lancaster e del suo team, ma la gestione di Ashton non l’ho capita. Quando, lo scorso anno, era più un danno che un vantaggio è sempre stato titolare, adesso che sembrava più concreto e in forma: addirittura a casa.

  5. mezeena10 29 Gennaio 2014, 17:51

    premesso che farrell ha piu esperienza ed è avvezzo a giocare a questo livello, ma io avrei fatto giocare ford..
    per me gli è gia superiore!

  6. Mr Ian 29 Gennaio 2014, 18:10

    L Inghilterra ha una batteria di giovani micidiale, senza considerare gli infortunati di lusso, arriveranno maturi al punto giusto per l avventura mondiale

    • spiralkick 29 Gennaio 2014, 22:11

      Infatti…nelle sei edizioni del Junior World Championship una vittoria e tre secondi posti. Hanno decisamente una buona base da cui pescare

    • Katmandu 29 Gennaio 2014, 22:28

      invece mr Ian il “tuo” Galles è messo male? 😉

      • Mr Ian 30 Gennaio 2014, 07:08

        No affatto, sarà anche qua il solito Galles, il capitano è Steffan Hughes, secondo centro che gioca a Llanelli, da molti individuato come l erede di J. Davies, la settimana scorsa ha giocato titolare nella vittoria degli Scarlets contro Gloucester.

  7. San Isidro 29 Gennaio 2014, 18:35

    Per me gli inglesi sono i candidati alla vittoria del 6N quanto i francesi e i gallesi…

    • LiukMarc 29 Gennaio 2014, 20:17

      Considerando i problemi in mediana dei Francesi, direi che è una cosa da Isole britanniche (galletti pronti a smentirmi, ovviamente)

    • frank 29 Gennaio 2014, 22:09

      io vedo un colpaccio della francia

  8. Andria 29 Gennaio 2014, 22:18

    Dobbiamo batterli!

Lascia un commento

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024