E’ durato più di un’ora il terzo posto dei Caimani

Sconfitta un po’ preventivata per i Caimani sul campo di Parabiag

PARABIAGO : Vigano D., Dublino, Schlecht, Murger, Baudo, Pegoraro, Dubini, Torri, Brioschi, Ferritto, Lorenzini, Vigano E., Canzini (cap.), Ponti, Maggiolini.
entrati : Cattaneo, Fulciniti L., Simioni, Molla, Almasio, Fulciniti M., Banfi
allenat.Mamo

Caimani Coenergia : Valenti, Giandonato, Ghizzi, Bandieri, Flisi M., Flisi S., Leone, Cimardi (Diambri), Gemelli Tamassia, Mantovani, Abouarrouche, Conti (cap), D’Apice, Paolucci (33° Affolter/55° Valenza)
non entrati : Rifici, Vezzani, Falcin
allen. : Robertson, Sciamanna

arbitro : Meneghini

marcatori : 3° m. tr. Parabiago, 15° c.p. Parabiago, 36° D’Apice tr. Valenti, 43° m. Flisi S. tr. Valenti, 65°-76°-84°, m. Parabiago 1 tr.

note: giornata di sole, campo in buone condizioni condizioni

Le tante, troppe assenze, si sono fatte sentire nella ultima parte della gara, quando la stanchezza ha avuto la meglio sui giocatori bondanellesi.

Partito a razzo il Parabiago, che dopo un quarto d’ora, si trovava gia in vantaggio per 10 a zero, merito di una meta e un calcio.
Pronta reazzione dei Caimani che colpiti nell’orgoglio, cominciano a imporre il proprio gioco e al 36° e’ D’Apice che schiaccia in meta, dopo che, vinta una touche, la mischia a fatto un carrettino partito dai 5 metri dalla linea.
Pertanto si va’ al riposo sul risultato di 10 a 7 per i padroni di casa.
Partono ancora all’attacco i Caimani, alla ripresa del gioco e al 43° realizzano, con una bella azione alla mano, la meta del sorpasso con Flisi S., che ancora Valenti, ripetendosi dopo la prima, trasforma, portando cosi’ il risultato sul 14 a 10.
Di li a poco, la stanchezza comincia a farsi sentire e la lucidita’ comincia a venire a meno ed e’ qua’ che il Parabiago, comincia ad avere la supremazia.
Capitan Contri e compagni, tirano fuori le unghie e lottano fino allo stremo, carcando di difendere quel terzo postom che era nelle loro mani, sinom alla capitolazione che avviene al 65°, quando i rossoblu meneghini, realizzano la loro 2° meta ed effetuano il loro sorpasso 15 a 14.
Non e’ ancora finita e le ultime forze i Caimani le mettono in campo per fermare i continui attacchi che i giocatori rossoblu, vedendo gli avversari a corto di fiato, portano alla loro linea di meta, ma passano 10′ e sono gli avanti di casa che si prendono la rivincita della meta subita sotto la spinta dei Caimani nel 1° tempo e a loro volta con una spinta poderosa vanno aschiacciare la palla oltre la linea per il 20 a 14.
Mancano 4′ alla fine e i ragazzi di Sciamanna e Robertson, tirano fuori le unghie per cercare di portare a casa almeno il punto di bonus per la sconfitta con meno di 7 punti, ma l’arbitro concede 5′ di recupero, che sono fatali ai Caimani perche, al 84′, arriva la quarta meta del Parabiago ed il definitivo 27 a 14 finale che consegna 5 punti ai padroni di casa e zero agli ospiti.
Stanchi e demoralizzati a fine gara, i Caimani si sono inpegnati a preparare al meglio la partita con l’ASR Milano, prima in classifica, di domenica prossima a Bondanello, sperando anche di recuperare anche qualcuno degli assenti oggi.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club