Il Lumezzane lancia la sfida ai Caimani

Entrambe le squadre sono reduci da una stagione di record

Le terribili matricole della seria cadetta s’incontrano sul sintetico del Rossaghe. Alle 15.30 di domenica il quindici del gallese Gosling ospita la franchigia lombardo – emiliana di Sciamanna e dell’ala neozelandese del Viadana rugby (società che milita in Eccellenza) Kaine Robertson. Il quindici che ha sede a Moglia, uno dei comuni più colpiti dal sisma del 2012, è reduce, come il collettivo valgobbino, da una stagione da record. In un solo anno i Caimani hanno  infatti scalato ben tre categorie, passando dalla C3 alla  serie B, collezionando 23 vittorie in altrettanti incontri (16 nella regular season e 7 nei play off). Una striscia positiva che si è, però, interrotta il giorno del debutto in serie B a Sondrio, dove la franchigia di Sciamanna e Robertsons ha incassato una sconfitta per  17 – 24  , riscattandosi immediatamente domenica scorsa davanti al pubblico di casa travolgendo Asti, fanalino di coda della serie, per 44 -18. La squadra mantovana oltre ad essere ben attrezzata, può infatti fare affidamento su molti ex giocatori del Viadana e sui alcuni giovani dell’Accademia Federale, è anche molto ambiziosa.  Caratteristiche che non impensieriscono troppo il quindici valgobbino che ha infilato due successi consecutivi (con Marco Polo Cus Brescia, per 49-6 e con Lecco, per 24 – 1 0) conquistando il secondo gradino della classifica del girone A. “ I caimani hanno sicuramente fatto un bel campionato l’anno passato – conferma coach Gosling-  ma giocavano in una serie inferiore rispetto alla nostra. Inoltre, credo che abbiano lavorato poco sulla fase difensiva, vincendo spesso con 100 punti di scarto non era certo necessario. Non sono infallibili, quindi, e  si è visto anche domenica scorsa contro Asti, formazione che hanno battuto, ma alla quale hanno concesso di segnare tre mete. Noi, invece, in 2 partite abbiamo subito solo una segnatura. In settimana ci siamo concentrati molto sulla mischia chiusa e sulla tecnica d’ingaggio – prosegue Gosling –  per contrastare il loro pacchetto che è pesantissimo: solo i primi cinque uomini pensano 550 chili .” Anche sul volto di capitan Cuello non c’è traccia di eccessiva preoccupazione: “ I caimani sono abituati a giocare a  dei un ritmi inferiori rispetto alla categoria, ma sicuramente è una squadra impegnativa da affrontare. Cercheremo di prendere subito il sopravvento in mischia chiusa per poi fare la differenza alzando il ritmo. Se riusciremo ad impostare il nostro gioco veloce e arioso non avremo troppi problemi a centrare il terzo successo stagionale”. Ancora indisponibile Emanuele Bellandi, mentre rientrano Scotuzzi e Scaramella.

LA FORMAZIONE DELPATARÒ LUMEZZANE: Costantini; Savardi, Raza, Gabba, Masgoutierre, Locatelli, Cittadini; Cuello, Cropelli, Rizzotto; Scotuzzi, Bettinsoli; Piciaccia, Zoli, Peveroni. A disposizione: Cairo, Cerri, Colosio, Seminara, Cudicio, Scaramella, Fazzari.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club