Pro12 e TV, il progetto di Mediaset tra rumors e qualità

La gestione del pacchetto sarebbe affidata ad addetti ai lavori di grande esperienza. Maggiore spazio nei tg

A pochi giorni dall’esordio di Zebre e Benetton nel torneo celtico, la certezza legata alla copertura televisiva del torneo è ormai assodata, anche in assenza di una comunicazione ufficiale che dovrebbe arrivare a a strettissimo giro. Mediaset ha comprato dal Board organizzatore i diritti per trasmettere le partite in casa di Benetton e Zebre, alle quali si aggiungerebbe poi  la messa in onda delle gare esterne, se coperte da un broadcast a diffusione internazionale.
La situazione rimane ancora incerta dal punto di vista del contenuto, con l’azienda di Cologno Monzese che ancora non ha fatto sapere da chi il tutto sarà gestito e soprattutto raccontato, suscitando anche preoccupazioni in coloro che magari faticano ad associare l’idea di qualità a quella di prodotto in chiaro. Ebbene, fonti vicine a OnRugby fanno sapere che l’azienda di Cologno starebbe affrontando la questione in modo estremamente professionale, senza lasciare nulla al caso. La difficoltà, come spesso accade per gli sport che anno dopo anno escono dalla loro nicchia, è quella di coniugare nel modo più ottimale possibile l’attenzione per il neofita a quella per  lo spettatore più preparato, senza risultare troppo generici per l’uno e troppo difficili per l’altro.

 

Ed è per questo che a Mediaset avrebbero deciso di affidare la pratica Pro12 ad Edoardo Grassi, giornalista caporedattore a Sport Mediaset, con alle spalle una solida preparazione a cui potrebbero tornare utili le competenze di Giorgio Terruzzi, giornalista appassionato di palla ovale (è consigliere dell’AS Rugby Milano) che recentemente ha dato le dimissioni da Vice Direttore dello Sport Mediaset con delega ai motori ma che continuerà come collaboratore. L’ingresso del rugby nella redazione Mediaset garantirebbe anche maggiore visibilità durante i notiziari sportivi dedicati.
Per quanto riguarda invece la messa in onda, Mediaset avrebbe già individuato il regista delle dirette, mentre i costi relativi alla produzione, sempre secondo le nostre informazioni, potrebbero essere garantiti in parte dalla Fir. Nulla si sa invece per quanto riguarda i futuri telecronisti, anche se escludendo i nomi legati ad altri editori potrebbero rimanere solamente Gianluca Barca, Daniele Piervincenzi e Francesco Costantino, che già aveva commentato il Pro12 su Sportitalia, anche se, lo ripetiamo, è un puro ragionamento per esclusione. Entro pochi giorni, comunque, dovremmo saperne di più.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

URC: Zebre, altra beffa. Gli Ospreys rimontano e vincono 28-24 al Lanfranchi

Dopo una partenza horror, la squadra di Roselli guadagna un massimo vantaggio di 10 punti, rimontato però dai gallesi nell'ultimo quarto di gara

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

La preview di Zebre-Ospreys: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

Occasione importante per la squadra di Fabio Roselli, che deve fare a meno di 6 nazionali ma ritrova Pani dal primo minuto

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'