Le Zebre fanno 3/3: battuto il Tarbes per 20-17

Le Zebre chiudono imbattute il loro tour francese

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gian 9 Agosto 2013, 20:12

    allora, un po’ di calma, io aborro le zebre come colpo di mano federale, ma sono sempre stato onesto nell’ apprezzare i miglioramenti ottenuti in campo dai ragazzi, per i quali ho il massimo rispetto, ma dopo il terzo risultato stentato contro squadre pro di secondo livello i casi sono tre:
    1-sono indietro di preparazione (ma allora ditelo subito e comunque è discutibile)
    2-gli allenatori non capiscono una …. di questo livello (a parte le simpatie personali mi auguro di no)
    3-la rosa non è all’altezza (dio ce ne scampi)
    cara fed, facciamo chiarezza, i ragazzi non si meritano di fare figure barbine per la vostra, eventuale, incompetenza!

    • Giovanni 9 Agosto 2013, 20:30

      Però devi ammettere che sono costanti: 3 partite, 3 vittorie e sempre per 2 o 3 punti di scarto. 🙂 Che dici, glielo diamo un pizzico di credito ed aspettiamo le prime partite della nuova stagione, prima di “metterli sotto tiro”…? 😉

      • gian 9 Agosto 2013, 20:39

        non voglio metterli sotto tiro, ci mancherebbe, io gli auguro i migliori risultati, e se mi dicono che sono indietro di forma o che hanno fatto esperimenti a me va benissimo (capisco che un impegno “amichevole” sia giocato un po’ più leggero di uno ufficiale, soprattutto se sei il più forte, ma dal comunicato ufficiale pre partita non emergeva niente del genere), siccome tantisssssssimi anni fa’ in campo ci sono andato anch’io (pur neanche sognandomi certi livelli), mi piacerebbe sapere, onestamente, come viene considerata questa performance, perchè se è considerata normale, questa squadra ha dei grossi problemi!

        • Giovanni 9 Agosto 2013, 20:51

          Beh la partita non l’ho vista, perciò non ho fatto alcuna considerazione tecnica, volevo solo provare a sdrammatizzare. Avevano di fronte una squadra del ProD2 francese e quel campionato è di buon livello. Poi bisogna vedere come lo staff tecnico ha impostato la preparazione estiva: se puntano subito a presentarsi in gran forma, alle prime partite di CL, allora avranno i muscoli ancora pesanti. Stanno anche inserendo vari giocatori nuovi, a differenza di Treviso che ha cambiato pochissimo. Insomma, le variabili di cui tener conto sono varie.

          • gian 9 Agosto 2013, 21:08

            tutto vero, io da appassionato, vorrei che vincessero 100 a 0, in caso di un risultato diverso vorrei una spiegazione, poi alla mia (poca) conoscienza valutarla!
            (tra l’altro sarebbe bello vederle prima di sparare valutazioni, io per primo)

  2. San Isidro 9 Agosto 2013, 20:13

    Ecco, adesso avanti con le solite polemiche alle Zebre…

    • gian 9 Agosto 2013, 20:20

      eh no, @san, bisogna far chiarezza, ci sono motivi per delle vittorie al limite o è normale, io mi auguro, per i ragazzi, che le zebre vincano il pro12 (o in alternativa il treviso con loro secondi), ma questi risultati vanno spiegati, perchè, sportivamente, indicano una squadra sotto gli standard di un PRO12!

      • Stefo 9 Agosto 2013, 20:42

        Gian secondo me sbagli a voler trarre delle conclusioni da delle amichevoli giocate tra fine luglio ed inizio agosto.

        • gian 9 Agosto 2013, 20:47

          lo spero, io voglio una finale pro12 tra treviso e zebre, allora, in quel caso, tiferò treviso da veneto a cuor leggero, per il resto, per me, sono uguali!

        • Pesso 9 Agosto 2013, 20:48

          Tra l’altro l’anno scorso le Zebre batterono i saints e non mi sembra che a quel gran risultato ne abbiano fatto seguito molti altri…insomma, aspettiamo le partite vere!

          • gian 9 Agosto 2013, 20:56

            ripeto, tutto vero! solo che mi piace la chiarezza, se treviso l’altro giorno avesse detto di aver battuto una squadra di super15 mi sarei incavolato uguale, le amichevoli hanno degli obbiettivi ben precisi, diteci quali sono e, di conseguenza, il risultato che avete ottenuto e vi aspettavate, poi giocar sul serio è un altro pianeta!

        • Stefo 9 Agosto 2013, 20:57

          gian come ho detto in passato a me di Zebre e Treviso importa poco…non ho apprezzato la gestione Aironi-Zebre (ma con le colpe che anche Melegari ha) ma senza voler male a nessun giocatore e tecnico ma guardando la cosa da esterno le Zebre sono quello che sono in termini di competivita’, miracoli non ne faranno, l’organico e’ quello, l’esperienza e la qualita’ sono quelle.
          A mio avviso hanno un compito in questo momento ben preciso di introdurre a livello Pro alcuni giocatori, lavorare su certi “progetti” (vedi Iannone apertura e forse Venditti centro a meno che nel secondo caso sia solo una situazione forzata causa infortuni) e quindi fungere da development squad…i giocatori per fare due squadre veramente competitive (da 7-8 vittoria ciascuna) non ci sono, se si concentrano gran parte dei migliori nella Benetton come si sta facendo per forza la seconda franchigia deve fare un lavoro diverso.

          • gian 9 Agosto 2013, 21:04

            ti quoto in tutto, spero che tu sottovaluti il livello medio dei giocatori italiani in genere.
            ecco, finalmente, trovo una spalla per venditti centro, se è un’emergenza (magari ti porti un mischiarolo in più in panca) ha tutto il mio appoggio, come schierato dall’inizio, lo trovo un’eresia (fanno, però, bene a provarlo adesso, comunque, prima che le partite valgano qualcosa)

          • San Isidro 9 Agosto 2013, 21:25

            Stefo qual è la pre-season del Leinster?

          • Stefo 9 Agosto 2013, 22:05

            San reputo le amichevoli pre stagione cosi’ poco importanti da non solo non andarci ma neanche essere sicuro con chi giocheranno…sono pero’ sicuro che un’amichevole sara’ con l’Ulster a Belfast, lo ricordo solo ed unicamente perche’ e’ l’apertura del nuovo Ravenhill con le nuove tribune finite…la sconda amichevole non ricordo, di solito affrontano sempre una squadra inglese di prima fascia come amichevole.

      • San Isidro 9 Agosto 2013, 20:54

        gian, non mi riferivo al tuo commento sopra…
        come ho sempre detto, per me questi risultati sono poco indicativi perchè sono partite amichevoli in cui quello che conta è provare, sperimentare, riprendere forma…tutto qua (considera pure la grande quantità di cambi che fanno) e poi in questo genere di partite le motivazioni sono poche. Per me non indicano nessun tipo di standard, il Pro 12 è una cosa, questo tour è un’altra cosa, certo fa sempre piacere comunque vedere che hanno vinto (e a differenza del Bangor, affrontare un team di Pro D2 è più probante)…

        • gian 9 Agosto 2013, 20:57

          ah, ok! spero che tu abbia capito la mia critica assolutamente non di parte

  3. Rabbidaniel 9 Agosto 2013, 21:42

    La cosa più sensata è non prendere questi risultati come indicativi, né in senso positivo né in senso negativo, per il futuro andamento della stagione. Ricordatevi i risultati di TV in amichevole contro squadre di Premiership l’anno scorso.

  4. mezeena10 9 Agosto 2013, 21:52

    iannone è stato sostituito al 26 del primo tempo per rientrare al 10 del secondo al posto di berryman ad estremo o spostato all’ ala??? e come mai di grazia??? cambi previsti o le cose non giravano in campo??? male non stava se poi l’ han fatto rientrare..mah!

    • San Isidro 10 Agosto 2013, 02:43

      mez, credo sia passato all’ala con Trevisan che va a estremo…non gli darei troppo peso a questi cambi…amichevoli del genere sono fatte per questo, per provare e sperimentare, anche facendo ruotare i vari giocatori in più ruoli…sicuramente Iannone verrà impiegato ad apertura, ma è ovvio che Cavinato vuole mantenerlo comunque nei suoi ruoli originari (centro/ala)…anche in una delle altra amichevoli è passato a 13…

  5. Katmandu 9 Agosto 2013, 22:00

    Scusate la domanda ma Laharrague è quel Laharrague? Comunque in risposta ai post di sopra, son partite di pre campionato e il risultato lascia il tempo che trova, comunque prederisco vincere il campionato vincendo tutte le partite di 1 che perderle tutte con uno scarto di 1

    • mezeena10 10 Agosto 2013, 01:19

      credo sia il fratello..apertura..

      • marcoV 10 Agosto 2013, 10:14

        Certo, è il fratello, quello che ha giocato una vita a Perpignan come apertura.
        Ma l’estremo che giocò con gli Aironi ormai avrà superato i 35-36… gioca ancora?
        Qualche giocatore decente questo Tarbes ce l’ha, ad esempio il tongano Vunga Lilo, che in Pro D2 ha sempre fatto una montagna di mete!

    • San Isidro 10 Agosto 2013, 02:39

      no kat, credo abbia ragione @mez, dovrebbe essere un parente anche perchè Laharrague (che il primo anno di Aironi non fu male) iniziò proprio a Tarbes, ora gioca nelle serie minori con il Lourdes…

      • malpensante 10 Agosto 2013, 08:13

        Vabbè che di peggio c’erano Mercier e le zanzare, ma per i deboli di prostata era roba da piangere.

      • mezeena10 10 Agosto 2013, 10:32

        ahahah grande malpensà!!! dovrebbe essere il fratello buono del laharrague visto qui infatti..nicolas, apertura ex perpinià ed internazionale francese nella tournee in NZ del 2007 mi pare, ricordo di averlo visto in uno dei tests!

  6. Rabbidaniel 10 Agosto 2013, 01:41

    OT sulle reti mediaset c’è lo spot del Pro12 (prossimamente…)

    • San Isidro 10 Agosto 2013, 02:36

      ah, grandioso, io per ora su Italia 2 ho visto solo quello della NFL…

  7. poros 10 Agosto 2013, 09:26

    “Sono solo canzonette”, si potrebbe estendere questo concetto anche alle partite pre-season?
    Credo che sia importante capire come procede l’amalgama tra giocatori, allenatori, dirigenza: tutto nuovo. In questo senso 3 vittorie, sono un segnale più che un riscontro e, a mio parere, indicano che la squadra sta cercando e trovando, seppure faticosamente, qualche certezza comportamentale e gestionale. Non è poco.
    Dalla lettura dei comunicati stampa emergono chiaramente anche le difficoltà: possesso che non porta punti, vulnerabilità difensiva, gioco basato su un unico piano. Ma non mi pare il caso di stracciarsi le vesti!
    “La costruzione di un amore
    spezza le vene delle mani
    mescola il sangue col sudore
    se te ne rimane” (I. Fossati)

  8. flaminio4 10 Agosto 2013, 13:10

    Spreco enorme Fossati x Zebre di Alvin&Smigol .

  9. gsp 10 Agosto 2013, 14:06

    @gian, onestamente non saprei che altro aspettarmi Da queste amichevoli. Il risultato non conta e non ha nessun valore rispetto alla stagione.

    Mancano 9 e 12 titolari. Lasci orquera in panca per far fare giustamente minuti a Iannone che almeno inizia il campionato con 3/4 partite da 10.

    La squadra è corta ai centri, molto. Ci vuole lí lo straniero. Venditti da 13 secondo me potrebbe anche funzionare, ma c’è molto molto lavoro da fare. Però se ben lanciato può fare davvero danni, ed in nazionale e nelle zebre ha dimostrato di poster fare molto bene quando viene a cercare spazi in mezzo. E segna pure.

    Chissá chi è il nazionale fijiano top secret. Anche se fosse centro ce ne vorebbe almeno un altro.

    • San Isidro 10 Agosto 2013, 14:09

      dalle voci pareva fosse Kuridani dei Brumbies (magari!)…
      intanto pare che sia sfumato l’accordo con Daniller, tutto è ancora in alto mare…
      mah…almeno uno dei due speriamo che arrivi

      • Stefo 10 Agosto 2013, 14:36

        San Kuridani mi sa tanto di bufala, uno che si sapeva era nel giro della Nazionale nel senso che poteva venir chiamato non lascia l’ Australia chiudendosi cosi’ le chances di giocare coi Wallabies…

      • gsp 10 Agosto 2013, 14:42

        Penso sia bufala ahinoi, rumours partiti da post di rugbymercato ed ha anche rinnovato con i brumbies.

        • Stefo 10 Agosto 2013, 15:08

          Esatto gsp purtroppo molto stile calciomercato e non solo in Italia…i nomi accostati per settimane al Leinster come sistituto di Sexton altro esempio…incluso M Steyn che si sapeva aveva firmato in Francia…

        • gsp 10 Agosto 2013, 18:16

          Infatti della storia kuridrani s’è parlato più sll’estero che in Italia (se non era come carter a Treviso poco ci mancava), e sempre mentre discuteva il nuovo contratto.

          • Stefo 10 Agosto 2013, 19:38

            Carter e McCaw a Treviso come du Plessis che ancira un po’ c’era gente che diceva era gia’ a Treviso e il cuggggino (quello che una volta da piccolo e’ morto) era il suo vicuno 😉

        • gsp 10 Agosto 2013, 18:19

          Anche se poi non penso il nazionale fijiano fosse kuridrani perchè nella naz fijiana non ha mai giocato, neanche U20

          • Stefo 10 Agosto 2013, 19:35

            No il fijiano neanche io penso fosse Kuridrani

    • gsp 10 Agosto 2013, 14:44

      Il fatto è che manghi l’ha detto chiaramente che avevano concluso per un fijiano a metá luglio. Ma ancora non si sa chi sia e la stampa di settore è al mare o non ha voglia di fare domande.

      • mezeena10 10 Agosto 2013, 14:47

        mai fare i conti senza l’ oste!

      • Stefo 10 Agosto 2013, 15:10

        Problema e’ che siamo al 10 Agosto…

        • mezeena10 10 Agosto 2013, 15:19

          infatti..mi sa che han chiuso..
          magari vanno a prendere il primo fijiano che passa, cosi giusto per far vedere che non era una bufala..
          ma kuridrani, dai come gli sarà venuto in mente???

    • Rabbidaniel 10 Agosto 2013, 15:15

      Gsp a mio sommesso avviso Venditti può giocare 13 solo in casi di emergenza. Penso che alle Zebre ci sia un buco in quello spot e si cerchi di riadattarlo. Hai ragione, in mezzo con degli spazi è efficace, purtroppo non ha lettura di gioco e in difesa rischia di lasciare molti buchi. Non vorrei che si perdesse un’ala buona a livello internazionale per un centro non altrettanto buono.

      • mezeena10 10 Agosto 2013, 15:21

        quoto..anche per me a centro non ha le skills e la visione di gioco necessarie..a volte a seconda delle squadre o in emergenza puo essere adattato..e vicino a un play..

      • gsp 10 Agosto 2013, 15:45

        secondo me la visione per giocare sulla spalla di un play ce ‘avrebbe pure (poi c’e’ da capire anche per fare che, se rimpiazzare pratichetti o giocare in nazionale). la vedo peggio per la difesa.

        ma tant’e’, sono tutti catselli in aria e come minimo una scommessa.

        • kinky 10 Agosto 2013, 18:24

          Invece secondo me Venditti al centro potrebbe avere più probabilità di diventare un campione che da ala….però al 12 e farlo giocare alla Roberts, che di intelligenza rugbystica non c’è ne vuole poi così tanta, nel senso che se non giochi con la doppia apertura ma con un primo centro di sfondamento potrebbe fare al suo caso!!

          • Stefo 10 Agosto 2013, 19:34

            Kinky Roberts ha una lettura dei tmpi e del gioco da invidiare, ha una capacita’ di offload di primisdimo luvello…

          • Rabbidaniel 10 Agosto 2013, 20:23

            Kinki, non che pensi di avere la verità in tasca, ma quando ho visto Venditti giocare a centro non sapeva mai bene quale fosse il suo uomo in difesa. Lettura scarsa degli attacchi e visione esterna in attacco un po’ scarsa. Venditti con palla in mano e campo libero o due avversari da tirarsi dietro va bene, per il resto è ancora da costruire, prima di tutto come ala.

          • malpensante 10 Agosto 2013, 20:27

            Dalla testa ai piedi. Forse, viceversa.

          • kinky 10 Agosto 2013, 21:14

            Infatti Stefo e Rabbiadaniel, state convenendo con me! Io ho detto che potrebbe diventare un campione più da centro che da ala proprio perché oggi da ala NON È ancora un campione (anche se al momento è inamovibile in nazionale) e si deve costruire in tutte quelle fasi che voi avete sopra scritto anche da ala!

          • Stefo 10 Agosto 2013, 22:54

            Kinky io non penso che possa diventare un campione…puo’ funzionare da centro?Convengi con gsp e mez che puo’ diventare offensivamente un buon centri ma con un play affianco, come loro ho piu’ dubbi difensivamente.
            Resto dell’idea che se questo e’ quello che si vuole a provare a fare (e magari non lo e’ ma e’ una scelta dettata dagli infortuni) allora servura’ pazienza e lavorarci sopra come per Iannone apertura.

          • Stefo 10 Agosto 2013, 22:57

            Comunque averne di centre con l’intelligenza rugbystica sia in attacco che difesa di Roberts…qui proprio non concordo Roberts ha lettura offensiva e difensiva e buona intelligenza rugbystica…semmai proprio vuoi paragonare la cosa advyn centro “ignorante” prendiamo un Tuilagi od un Barritt

          • mezeena10 11 Agosto 2013, 01:32

            concordo con stefo, roberts non è solo uno “sfondatore”, buonissimo peraltro, ma è eccellente nei ricicli veloci, buonissimo nei passaggi ottimo in difesa! legge il gioco come pochi ed è stato un punto fermo delle ultime 2 spedizioni lions, oltre ad essere il giocatore chiave nella costruzione del gioco d’ attacco di gatland..
            a primo centro non basta piu lo sfondatore, il piede di porco, serve uno che sappia leggere il gioco, passare, correre dritto e placcare placcare placcare..l’ esempio migliore è quello di ma’a nonu, notare i miglioramenti negli ultimi anni fatti sulla distribuzione dei palloni in attacco, ha giocato indifferentemente con smith e sb williams, 2 diversissimi tra loro..

          • kinky 11 Agosto 2013, 15:21

            Ciao Stefo, hai ragione che Venditti lo si potrebbe paragonare di più a Tuilagi o Barrit che a Roberts. Quando ho menzionato il fatto chen Venditti poteva fare il primo centro alla Roberts era per far capire il suo tipo di gioco…e quando intendo dire che “di intelligenza rugbystica” non c’è ne vuole molte era per far capire che se la squadra giocasse con la doppia apertura (Tipo Giteau o Carter quando gioca centro) certo non sarebbe il caso di Venditti.

    • San Isidro 10 Agosto 2013, 15:29

      Alle Zebre il nuovo caso si chiama: Kuridani-ller…

Lascia un commento

item-thumbnail

OnRugby relive: Zebre v Ulster, Pro14 2017/18

Alle 15.00 appuntamento con la storia dei ducali: a Parma arriva Ulster in formazione-tipo, lo spettacolo è garantito

24 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Biondi: “I giocatori saranno pronti a pieno regime per la fine di settembre”

Il preparatore atletico dei multicolor ha fatto il punto della situazione dopo la prima settimana di lavoro

23 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Zebre e Benetton: il punto sugli allenamenti del mese di maggio

Le due franchigie italiane proseguono nei loro programmi individualizzati

20 Maggio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Mattia Bellini è pronto alla ripartenza, più maturo e forte che mai

Abbiamo parlato con l'ala azzurra, rigenerata dalla pausa fozata

19 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

OnRugby relive: Southern Kings v Zebre, Pro14 ’17/’18

Rivivi il primo successo di una franchigia italiana in Sudafrica

17 Maggio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby