Tragedia in Canada: una 17enne muore per uno scontro di gioco

Uno scontro di gioco durissimo ha provocato la morte di una teen-ager di Ottawa. Ma sembra che nei giorni precedente stesse già male

Da quanto raccontano le cronache canadesi la causa della morte di Rowan Stringer dovrebbe essere uno spear tackle, ma non è chiaro. Ad ogni modo la 17enne è stata sbalzata in aria per poi cadere rovinosamente sul collo. Una botta terrificante e letale: la ragazza è svenuta nel giro di qualche secondo e non si è più ripresa. Rowan giocava da due anni – era il capitano – per la squadra del suo liceo di Ottawa (John McCrae high school). L’incidente è avvenuto mercoledì scorso, la morte della ragazza è sopraggiunta domenica notte.
Secondo i parenti la ragazza però stava già male prima di scendere in campo: nei giorni precedenti aveva subito due duri colpi alla testa che avrebbero provocato delle emicranie.
I genitori hanno autorizzato l’autopsia per capire il motivo del decesso e l’espianto con conseguente donazione degli organi.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Mogliano: staff tecnico d’élite per il nuovo settore femminile

Il club veneto si affida agli allenatori campioni d'Italia 2019

item-thumbnail

World Rugby lancia un toolkit online per favorire reclutamento e formazione di allenatrici

Il governo mondiale fornisce un programma d'assistenza alle varie federazioni affinché coinvolgano sempre più coach di sesso femminile, ad ogni livell...

item-thumbnail

Il brillante percorso di Sofia Rolfi, giovane bresciana alla conquista della Premiership

Abbiamo parlato con la giovane trequarti, che, silenziosamente, si è presa un posto al sole della Premiership inglese

item-thumbnail

La classifica marcatrici del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

Vittoria Ostuni Minuzzi si prende la leadership, Elena Vitadello risale a gran velocità. Entra in graduatoria anche Eleonora Ricci

28 Gennaio 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile