Valsugana, l’incontenibile primato del First XV

Anche il VeneziaMestre si arrende ai padovani

Il First XV del Valsugana Rugby Padova viola il campo di Favaro Veneto e, a due giornate dal termine della regular season, ribadisce il primato in classifica, che significa non solo accesso ai play-off per la serie A, già conquistati matematicamente nel precedente turno di campionato, ma anche la possibilità di giocarseli in una posizione di vantaggio. A farne le spese questa volta è stato il Lyons VeneziaMestre, già battuto all’andata e sconfitto anche questa volta con il risultato di 11 a 6. Altri quattro punti in classifica, quanto basta per mantenere inalterate le distanze dal Tarvisium, la cui vittoria contro il Villadose chiude definitivamente il discorso play-off.
Il match contro il VeneziaMestre ha messo a dura prova i ragazzi di Battistin e Toni, che hanno dovuto lottare con i denti per aggiudicarsi la vittoria contro un avversario indomito e scaltro. Il primo tempo è stato tutto di marca veneziana, con i padroni di casa che hanno schiacciato gli ospiti nella loro metà campo, favoriti anche dal vento. Ma il Valsugana ha opposto una strenua difesa, pur faticando nella costruzione della manovra offensiva, e al momento dell’intervallo le due squadre si sono trovate in parità.
Nel secondo tempo le parti si sono invertite. Il team biancoazzurro, più fresco e atleticamente preparato, ha preso in mando le redini del gioco, imponendosi in mischia ordinata e avanzando con maggiore frequenza al largo. Proprio da una veloce trasmissione dell’ovale da sinistra verso destra è scaturita la meta di Frezza, che ha convertito in punti una situazione di superiorità numerica. Da lì il VeneziaMestre non è più riuscito a risalire la china, e la maggiore esperienza dei suoi giocatori non ha avuto la meglio sull’entusiasmo e l’aggressività dei più giovani padovani, magari poco preparati nella gestione tattica di scontri così duri, ma sempre vogliosi di imporre la propria legge. Da segnalare tanti errori di handling, insieme a tanti falli nei punti d’incontro, in una gara che ha certamente pagato dazio alla feroce pressione da ambo i fronti e alla scarsa lucidità prevalsa nel finale, complici la fatica per le tante energie spese e la temperatura piuttosto alta.
La prossima gara di campionato è in programma domenica 5 maggio a Jesolo. In caso di vittoria, il Valsugana avrebbe la matematica certezza di concludere al primo posto e di competere con la seconda classificata del girone meridionale (Benevento, Colleferro o Reggio Calabria) per conquistare la serie A.

Lyons VeneziaMestre: 
Veronese, Bonicelli, Menegazzi, Simion, Padoan, Medea (st 8’ Natucci), Pesce (st 36’ Roccoli), Moretti (st 34’ Agostini), Tiozzo, Ferracin, Toneati (st 13’ Utenti), Fiorini, Buosi (st 30’ Previati), Previati (st 13’ Cipriani), Levaggi. N.E. Eugenio, Scatto. All. Eugenio.

Valsugana Rugby Padova: Dell’Antonio F. (st 1’ Beraldin), Frezza, Dell’Antonio A., Dalle Fratte (pt 20’ Ferro), Mamprin, Rampazzo (st 13’ Dandolo), Piazza, Grigolon, Gobbo, Maso (st 34’ Arigò), Fornea (st 34’ Scapin), Baldo, Boccalon, Pivetta, Tambone. N.E. Betto, Pol. Allenatori: Battistin/Toni.

Arbitro:
 Sgardiolo (Rovigo).

Marcatori: 
pt 25’ c.p. Veronese; pt 29’ c.p. Piazza; st 12’ c.p. Piazza; st 18’ m. Frezza n.t.; st 39’ c.p. Natucci.

Note: 
primo tempo 3-3; punti in classifica 1-4; puniti: pt 38’ Maso (giallo), st 9’ Simion (giallo).

SERIE B − GIRONE 3 – 20° TURNO (28.04.2013)

RUGGERS TARVISIUM – RUGBY VILLADOSE: 24-13 (4-0)
LYONS VENEZIAMESTRE – VALSUGANA RUGBY PADOVA: 6-11 (1-4)
RUGBY CASALE – VILLORBA RUGBY: 20-25 (1-4)
JESOLO RUGBY – RUGBY BASSANO: 18-22 (1-4)
RUGBY BASSA BRESCIANA – RUGBY MIRANO: 13-17 (1-4)
CUS FERRARA – RUGBY CONEGLIANO: 32-16 (5-0)

Classifica: 
Valsugana Rugby Padova 85 punti; Tarvisium 77; Lyons VeneziaMestre 63; Mirano 62; Casale 43; Villorba 41; Cus Ferrara 39; Villadose, Jesolo e Bassano 35; Conegliano 30; Bassa Bresciana 27.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club