Il Cus Genova nuovamente vincente sul Rugby VII° Torino

Playoff sempre più vicini a tre partite dal termine per i cussini

Resoconto di Roberto Cadeddu (team manager Cus Genova Rugby)

E’ Stefano Dapino l’eroe di giornata. Il buon “Pasti”, subentrato a Gigi Garaventa all’inizio del 2°
tempo, al 15′ rompe il suo digiuno di segnature, andando a realizzare una meta spettacolare,
al culmine di una grande azione di squadra, sicuramente la cosa migliore, se non l’unica, nella
odierna partita dei cussini. Come troppo spesso accaduto nel corso di questa stagione, messi
di fronte a formazioni di bassa classifica, gli universitari non riescono ad esprimere il loro
spumeggiante gioco d’attacco. Il VII Torino si è impegnato per mettere in evidenza le pecche che
in questo periodo offuscano le prestazioni genovesi, che come accaduto contro l’Asti, per ben
due volte hanno subito meta su carretto avversario, opponendo una troppo blanda resistenza alla
spinta avversaria. Gianluca Sandri ha tenuto in piedi la baracca, centrando i pali avversari con un
bottino di 23 punti, con un solo errore sui nove tentativi.

Al lungo elenco di indisponibili si aggiungono Andrea Gerli, Filippo Dell’Anno e Davide Manara.
Luca Boero (non ancora diciottenne) e Daniele Paravidino sono convocati per la prima volta in
prima squadra, purtroppo l’evoluzione incalzante, del match non ha consentito il loro impegno.
Lorenzo Guggiari e Francesco Imperiale completano il quindici titolare.

Campo pesante e pioggia a tratti, fanno da cornice alla partita. Come al solito arrivano i rumorosi
supporter cussini, sono i giocatori infortunati che non fanno mai mancare il sostegno ai loro
compagni.

Per la cronaca dell’incontro basta andare a leggere il tabellino delle segnature per capire che
il gioco è stato molto frammentato. Da notare che il Cus poteva realizzare una meta già al 1′
di gioco. Il VII Torino ha raggiunto il massimo vantaggio di sette punti sul 13-6. Poi è stato un
inseguimento continuo fino alla meta di Dapino, quando arriva invece il top dei genovesi sul 16-
22. Sembrava fatta, ma, ancora la spinta della mischia torinese, riporta lo score a vantaggio dei
padroni di casa, 23-22. Pur in inferiorità numerica per il giallo a Stefano Riccobono, Francesco
Cadeddu e i suoi valorosi Compagni riescono a sovvertire il punteggio con gli ultimi due piazzati
di Sandri. Finisce 23-28 e alla luce dei risultati degli altri campi al Cus Genova saranno sufficienti
quattro punti per arrivare avanti di un punto al miracoloso Parabiago, attualmente terzo ai danni
del Grande Milano ancora sconfitto, che dovrebbe comunque fare bottino pieno nelle restanti
partite, improbabile alla luce di quanto fatto nei 19 turni fin qua giocati.

Ovviamente, il “chiodo” di atleta con maggiore fermezza in campo è stato assegnato al suddetto
Pasti Dapino, unico ultratrentenne del team, unitamente al match winner Gian Sandri, in una
banda di ragazzi con un’età media, nonostante loro, di poco superiore ai 24 anni!!!

Domenica prossima sarà ospite al Carlini l’Union Milano che vorrà vendere cara la pelle, dal
momento che ha ancora residue possibilità di salvarsi. L’allenatore Rocco Tedone chiederà ai suoi
giocatori massima concentrazione per centrare subito il primo traguardo dell’anno… e se tutto
andrà come deve, dal 26 maggio sarà tutta un’altra musica per far si che la stagione 2013/2014
veda la realizzazione del sogno!!!

Il CUS GENOVA ha schierato inizialmente:

Gianluca SANDRI; Luigi GARAVENTA,Francesco CADEDDU (cap),Nicola DORIA,Tobias ANSALDI;
Paolo PESCETTO,Pietro GREGORIO; Daniele PALLARO, Francesco
IMPERIALE,Giacomo BERTIROTTI; Lorenzo GUGGIARI,Andrea SOTTERI (v.cap); Mauriçio
ESPASA,Matteo AGRONE,Francesco AVIGNONE.
In panchina: Giacomo DATTI,Stefano RICCOBONO,Daniele PARAVIDINO,Luca
BOERO,Stefano DAPINO,Davide BEDOCCHI.Filippo CARBONI
Allenatore: Rocco TEDONE

Sostituzioni CUS GENOVA:
P.T. 37′ DATTI x AGRONE
S.T. 01′ DAPINO x GARAVENTA, 12′ CARBONI x DORIA. 12′ RICCOBONO x AVIGNONE .36′-40′
AVIGNONE x IMPERIALE (temp. x giallo RICCOBONO)

VII TORINO:
Cerutti;Cotroneo,Marchi,Sanna,Bongani;Chiappini,Ciuffreda;Maso,Duplessis,Deandrea;Knaflitz,Cre
mascoli;Caputo,Frenda,Giannone.
In panchina:Panero,Dina Otoro,Baldi,Battaglia,Ducatto,Russo,Battigaglia. All. Claudio Franchi

Arbitro: Alfredo ZIMEI (Milano)
G.d.l.: Pierino ZAAMI (Cus Genova)
Massimo TODESCO (VII To)

Marcatori:
P.T. 03′ c.p. SANDRI (0-3) 10′ meta mischia trasf. Chiappini (7-3) 19′ c.p. SANDRI (7-6) 22′ c.p.
Chiappini (10-6) 25′ c.p. Chiappini (13-6) 29′ c.p. SANDRI (13-9) 32′ c.p. Chiappini (16-9) 36′ c.p.
SANDRI (16-12)
S.T. 03′ c.p. SANDRI (16-15) 15′ meta DAPINO trasf. SANDRI (16-22) 22′ meta mischia trasf.
Chiappini (23-22) 27′ c.p. SANDRI (23-25) 35′ c.p. SANDRI (23-28)

Cartellino giallo:
S.T. 32′ RICCOBONO

Risultati Serie B – Girone A – 21.04.13 – XIX giornata – ore 15.30
Rugby VII° Torino v Banco di San Giorgio Cus Genova 23 – 28 (1-4)
Rugby Grande Milano v ASR Milano 05 – 09 (1-4)
Asti Rugby v Parabiago Rugby 16 – 18 (1-4)
Rugby Rovato v Rugby Sondrio 15 – 10 (4-1)
Rugby Lecco v Biella 09 – 16 (1-4)
Rugby Union 96 Milano v Rugby Alessandria 10 – 6 (4-1)

Classifica:
Biella punti 80; Cus Genova punti 73; Parabiago 61; Grande Milano punti 60; Rovato* punti
52; Asr Milano* punti 50, Sondrio punti 42; Rugby VII Torino punti 40; Asti e Lecco punti 29;
Union 96 Milano punti 20; Alessandria punti 9.

Serie B – Girone B – 21.04.13 – XIX giornata – ore 15.30
Firenze RC v Vasari Arezzo 25 – 42 (1-5)
Pesaro Rugby v Piacenza 23 – 15 (4-0)
UR Prato Sesto v UR Tirreno 45 – 05 (5-0)
Emergenti Cecina v Rugby Viterbo 20 – 18 (5-1)
Noceto Rugby v Livorno Rugby 38 – 00 (5-0)
Reno Bologna v Cus Perugia 36 – 29 (4-2)

Classifica:
Cus Perugia punti 73; Pesaro punti 72; Prato Sesto punti 71; Noceto punti 60; Piacenza punti 49;
Livorno punti 42; Cecina punti 35; Union Tirreno punti 33; Viterbo punti 31; Arezzo punti 29;
Firenze Rugby punti 25; Reno Bologna punti 22.

^ Reno Bologna 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione campionato
obbligatorio della società Unione Bolognese.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club