Sergio Parisse, capitano che non voleva macchie e senza paure

Il caso-squalifica (“era una macchia”), una nazionale che non ha paura di sbagliare. E un ritorno a L’Aquila. Parla il leader azzurro

ph. Sebastiano Pessina

“Possiamo essere belli, fare un gioco dinamico, ma possiamo anche sbagliare. Anch’io sono così. In campo oso, mi diverto, rischio. Ora possiamo battere chiunque e ci siamo guadagnati il rispetto dei grandi”. Parole di Sergio Parisse, che fotografa così il Sei Nazioni 2013 dell’Italia. La sensazione, confermata dalle tante interviste rilasciate dai giocatori azzurri negli scorsi mesi, è che il gruppo si senta più “leggero” grazie a jacques Brunel. Nessuno ha paura di osare e – come dice il capitano – “possiamo anche sbagliare”.
Il terza linea ha rilasciato una intervista a La Gazzetta dello Sport in cui parla anche della sua squalifica – “l’arbitro dice di aver sentito un fuck off ref mentre io ho detto ça merite un carton, ça (traduzione: “questo merita un cartellino”). Ma credo nella sua buona fede. Sono andato fino in fondo perché l’insulto a un arbitro è una macchia nella carriera”.
Una intervista in cui dice di “tifare” affinché l’amico Martin Castrogiovanni alla fine sbarchi a Tolone, in cui si riifugia dietro un diplomatico “mai dire mai” alla domanda di rito sulla possibilità di un suo futuro ritorno in Italia e in cui annuncia che i suoi genitori torneranno a vivere a L’Aquila, città nella quale è nato suo padre.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Niccolò Cannone: “È un momento importante per il nostro rugby, non abbiamo mai smesso di crederci”

Intervistato durante la nuova puntata del nostro Podcast, l'Azzurro ha rimarcato il duro lavoro che c'è dietro i successi della nazionale

11 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Autumn Nations Series: Italia-Argentina verso il Ferraris di Genova

La prima partita dei test autunnali degli Azzurri dovrebbe giocarsi nel capoluogo ligure

6 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Tommaso Menoncello: “Sonny Bill Williams è sempre stato il mio idolo. Andrea Masi mi ha insegnato molto”

Il trequarti del Benetton è il più giovane giocatore a vincere il premio di "Best Player of Six Nations"

5 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Tommaso Menoncello nominato “Miglior Giocatore” del Sei Nazioni 2024

Riconoscimento incredibile per l'Azzurro che diventa il secondo italiano a prendersi questo prestigioso premio

5 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni: la meta di Lorenzo Pani contro il Galles eletta come la “Migliore del Torneo”

Un'azione a tutta velocità conclusa dallo scatto e dallo slalom del trequarti azzurro

3 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Juan Ignacio Brex: “Abbiamo fatto la storia ma non ci vogliamo fermare”

In una intervista a RugbyPass il centro torna sulla voglia di vincere degli Azzurri in vista del futuro

28 Marzo 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale