Wilko si scansa dai Lions: “Ci sono Farrell e Flood. Io non servo”

“Warren Gatland non ha bisogno di me con quei due”. Così parlò Wilko che però non nasconde la voglia di indossare quella maglia

“Mi piacerebbe molto vestire ancora la maglia dei Lions, se mi invitassero non direi certo di no. Ma ci sono Toby Flood e Owen Farrell nel mio stesso ruolo e con quei ragazzi in giro non c’è bisogno di me“. Se queste parole le avesse pronunciate un qualsiasi giocatore staremmo a parlare di “psicologia inversa” se non addirittura di falsa modestia. Ma a parlare così al Telegraph è Jonny Wilkinson e allora non si può non dar credito alle sue parole, d’altronde la sua storia parla per lui.
Nei quarti di finale di Heineken Cup ha giocato contro Toby Flood (Leicester Tigers), in semifinale se la vedrà con Farrell (Saracens), ma Wilko ha solo complimenti per i due: “L’Inghilterra può stare tranquilla con quei due. Hanno grande talento e possono prendere per mano la nazionale per indirizzararla nella direzione che merita. Sono un grande tifoso della nazionale e non posso che essere felice che ci siano Owen e Toby”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Test match: l’Irlanda batte ancora il Galles (19-10)

La prova generale per il Giappone regala a Best e Schmidt una vittoria nell'ultima a Dublino. Verdi in testa al ranking mondiale per la prima volta. E...

7 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: l’Australia supera Samoa 34-15

Prestazione comunque incoraggiante dei samoani a Parramatta. Wallabies a segno con sei mete

7 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: gli All Blacks dilagano contro Tonga

Il team di Steve Hansen segna 14 mete e non lascia scampo agli isolani, sconfitti 92-7

7 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Irlanda e Galles si giocano (anche) la testa del ranking mondiale

Per Rory Best e Joe Schmidt sarà l'ultima davanti al pubblico di Dublino. In campo squadre con tanti titolari, diretta streaming su DAZN

7 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: La Scozia chiude la sua estate pre-mondiale battendo la Georgia

Al BT Murrayfield finisce 36-9, ma i Dark Blues ingrossano il tabellino solo nei minuti finali. Apprensione per l'infortunio di Jamie Ritchie che potr...

6 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: tutto facile per il Sudafrica in Giappone

Tripletta di Mapimpi, doppietta di Kolbe e il solito puntuale Herschel Jantjies. Per i nipponici non c'è scampo

6 Settembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
  1. nino22 9 Aprile 2013, 10:38

    Sarebbe bello vederlo ancora una volta con la maglia Lions.
    Ho avuto la fortuna di ammirarlo in allenamento con l’Inghilterra, sportivo esemplare per dedizione e umiltà, fra i primi a scendere i campo in allenamento e l’ultimo ad uscirne (quando gli altri erano ancora sotto la doccia lui si sparava ripetute) e poi 2 ore a fare autogravi sempre col sorriso fra le labbra, uno sportivo ed un ragazzo a cui davvero auguro tutto il bene di sto mondo, un vero modello per ogni sportivo, ragazzo d’oro!!

  2. Bahiano 9 Aprile 2013, 11:17

    se parlava dei Lions più che Flood direi Sexton

    • mezeena10 9 Aprile 2013, 11:39

      l’avrei voluto vedere! un inglese che sponsorizza un irlandese, fantastico! 😉

    • ike 9 Aprile 2013, 19:17

      Se deve dire qualcuno che sia bravo come o più di lui non dice certo un Irlandese!!!

      • mezeena10 9 Aprile 2013, 19:29

        gia!!! ricordo di aver sentito in un’intervista che, oltre ai vecchi inglesi nel suo ruolo, il giocatore che rispetta ed ammira di piu è dan carter!

  3. Katmandu 9 Aprile 2013, 11:50

    A mio modestissimo parere (ma potrei essere l’ultimo degli st..zi) la gerarchia delle aperture sarà sexton, biggar, e se fa il numero da circo di arrivare in finale, capitan uncino del perpignano, anche perché potrebbe essere schierato a 12 e soprattutto gatland lo conosce molto bene
    Certo il ballottaggio potrebbe essere tra lui e “il fiol de l’alenador” e difficilmente lo lascierebbe a casa da solo… da genitore, il discorso potrebbe essere “meglio portarselo dietro lasciare a Londra un bocia da solo potrebbe essere pericoloso ” 😉

    • Katmandu 9 Aprile 2013, 11:53

      E dire che non c’é bisogno di uno dei 10 più forti di sempre e in uno stato di grazia come lui non stà da nessuna parte, é fuori dal mondo
      Il problema é che i lions iniziano la tourné quando c’é la finale di top 14 e gatland vuole tutti abili e arruolati prima di quella data

    • And 9 Aprile 2013, 14:25

      trovo inconcepibile l’ascesa di Biggar a scapito di Hook sia nel club che in Nazionale. Hook ha giocato anche a 13 e 15 s’è x questo, e all’ala a partita in corso. Credo che alla fine abbia più chance Laidlaw (x la sua versatilità in mediana) rispetto allo stesso Hook

      • mezeena10 10 Aprile 2013, 08:01

        molti sostengono sia proprio quello il limite di hook, saper far bene un po tutto e non eccellere in niente..
        a me personalmente è sempre piaciuta questa sua ecletticità, la trovo una ricchezza e non certamente un limite!!!

  4. Andria 9 Aprile 2013, 12:05

    Sono personalmente un suo grande ammiratore.
    Devo dire che ha ragione.
    In Inghilterra in molti insistono per mandare in tournee quelli che piu` sono in forma al momento e che la selezione poggi in particolare sulle due compagini che meglio han fatto nel 6 Nazioni.
    Che e` un’opinione corretta, non fa una grinza.

    • Katmandu 9 Aprile 2013, 12:21

      Allora secondo la tua opinione il 10 dovrebbe essere biggar e poi farrel con weir in tribuna e sexton a casa? Ok vedere cosa il 6N ha detto ma anche cosa fanno nella stagione gli atleti

  5. gsp 9 Aprile 2013, 12:20

    Se continua cosi’ sara’ difficile ignorarlo. E se va Wilko pensa sia piu’ facile rimanga fuori Farrell, visto che Flood permette qualche variabile tattica in piu’. il terzo posto per me rimane per Sexton, ma dipende dai tempi di recupero. certo c’e’ poi la connessione gallese, e magari rientra Biggar (ma secondo me siamo su livelli diversi).

    • mezeena10 9 Aprile 2013, 12:53

      beh anche farrell eventualmente ti da piu opzioni, che so play esterno con un’altra apertura..dipende da quale gameplan decidi di utilizzare con l’australia..gatland ha giocato in entrambi i modi col galles, doppio estremo doppio play, magari lo ripropone per i lions..
      le risposte le avremo con le convocazioni, manca poco ormai!
      ps di sexton che si sà???

      • gsp 9 Aprile 2013, 14:07

        per sexton aspettiamo stefo.

        io preferivo Flood perche’ se decidi di attaccare la linea e fare manovra io penso sia piu’ dotato di farrell in quell’area di gioco. dipende anche da che giocatori tra i centri porta, perche’ senza Sexton forse finisci col problema dell’ING e quindi difficolta’ a trovare la scintilla.

    • And 9 Aprile 2013, 14:30

      Farrell è intoccabile per via del padre e Flood mal accetterebbe uno spostamento a centro come accadde ai Mondiali. Le scelte saranno

      MA : Sexton, Farrell, Biggar
      MM: Phillips, Youngs, Laidlaw

  6. xnebiax 9 Aprile 2013, 13:33

    Penso che Sexton e Farrel siano convocati sicuri. L’eventuale posto di 3a apertura se la giocano Flood, Wilko (ma ha le partite in Francia) e Biggar.

  7. nino22 9 Aprile 2013, 14:30

    Ricorderei che il decadimento Irlandese è cominciato anche con l’infortunio di Sexton, senza questo accadimenti il 6 Nazioni Irlandese sarebbe stato diverso … io direi Farrell-Sexton, ma un Wilko lo porterei a costo di far fuori uno dei due, Hook senz’altro da portare x la quantita di ruoli che può coprire.

    • gsp 9 Aprile 2013, 16:13

      Di sicuro ha inciso, ma hanno avuto cosi’ tanti infortuni che e’ impossibile trovare alcuna continuti’a di squadra. e con gli infortuni c’erano gia’ arrivati al 6n. sono consapevole che sono SE e MA, senza Sexton ma con PJ or Madigan, ma con un livello di infortuni fisiologico sarebbero stati capaci di fare un buon 6n cmq.

  8. ike 9 Aprile 2013, 19:20

    Sono un Sexton sostenitore.
    Nell’ordine (e sempre che siano almeno al 95%) per considerazioni “tecniche ” porterei:
    Sexton, Farrell, Flood e Wilkinson.

    Per considerazioni meno tecniche:
    Sexton,Wilkinson, Flood e Farrell.

  9. Stefo 10 Aprile 2013, 00:58

    Sexton dovrebbe rientrare questo fine settimana col Munster…se lui sta bene la maglia numero 10 e’ sua senza tante discussioni a mio avviso. Dopo di lui a mio modesto parere Farrell anche se a Cardiff si e; sciolto come il resto della squadra potrebbe essere un incidente di ercorso.
    Terzo? Wilko meriterebbe alla grande ma parere personale considerando Sexton e Farrell convocati potrebbe diventare una presenza troppo “ingombrante”…titiolare/panchina/tribuna?Difficile da gestire come situazione e bene o male serve una qualche gerarchia anche nei Lions.

    Probabile a quel punto per me un nome meno “ingombrante” come presenza quindi direi un Biggar che col Galles al 6N dopo una partenza un po’ cosi’ si e’ dimostrato affidabile (molto piu’ di Hook che alla fin fine il posto da apertura nel Galles l’ha perso con Gatland allenatore gia’ da un paio di stagioni e non mi pare che il galles ci abbia rimesso).

    Laidlaw io nel caso lo vedrei piu’ come opzione MM dove ha giocato nell’ultimo 6N anche se penso che li’ i giochi siano piu’ fatti: Phillips-Murray-Youngs

Lascia un commento