Pesaro batte Arezzo e mantiene il secondo posto

Minimo sforzo, massima resa per la Guidi Impianti Pesaro Rugby

Il minino sindacale per mantenere il secondo posto in classifica. La Guidi Impianti Pesaro Rugby vince per 22-13 realizzando quattro mete e portando a casa il massimo risultato possibile, con tanto di punto di bonus.
Giallorossi che hanno sempre tenuto in mano il pallino del gioco chiudendo il primo tempo sul 15-3. Se infatti i calci di Marco Martinelli non entrano a causa del forte vento che condiziona la partita, è allora la mischia pesarese a dettare legge. Al 14′ meta di Scavone a seguito di una mischia a cinque metri dalla linea di meta. Sette minuti più tardi è il metaman Barbato a travolgere gli avversari e a trascinarsi in meta. Non è una gara bella a causa di un gioco sin troppo spezzettato dai falli aretini con l’arbitro che non estrae mai il giallo per falli ripetuti e antigioco. Prima dello scadere del primo tempo però è la coppia Martinelli che regala la terza meta ai pesaresi. Nel gioco aperto l’estremo Marco è puntualissimo nel raccogliere l’off load dell’apertura Mattia e a schiacciare oltre la linea. Il secondo tempo si apre con l’infortunio del centro Antinori, ma almeno inizialmente Pesaro continua a macinare gioco. Al 17′ arriva così la meta del capitano Galdelli a seguito di ripetute azioni di mischia. Arriva così il punto di bonus e per Pesaro la partita si chiude. Peccato manchino ancora venti minuti e complice la generosa espulsione temporanea al pesarese Maid Sabanovic, Pesaro assiste alla rimonta aretina. Prima Pagnotta e poi Donvito trovano due mete che fa sperare i toscani nella sorpresa. Troppo poco il tempo però per ribaltare il risultato, a fronte anche di un Pesaro che fa quadrato e porta a casa il risultato. “Non possiamo accontentarci – a fine partita Insaurralde, soddisfatto a metà – abbiamo trovato la vittoria che serviva ma dobbiamo sempre rimanere concentrati. Nelle prossime partita un calo mentale del genere lo potremmo pagare caro”.
GUIDI IMPIANTI PESARO RUGBY – VASARI AREZZO RUGBY
PESARO RUGBY: Martinelli Marco, Rossi (Sabanovic), Ulissi, Antinori (Rea), Panzieri, Martinelli Mattia, Boccarossa (Tarini), Sanchioni (Pizzutti), Scavone, Beldowski, Battisti, Nucci, Casoli (Santini), Galdelli (Minardi), Barbato (Marzioli) All. Insaurralde
VASARI AREZZO: Donnini, D’Antonio Valerio, Gebbia, Centobelli, Brocchi, Grotti, Rupi, Peruzzi, Omizzolo, Tirabosco, Donvito, Casagni, Tarchiani, D’Antonio Pasquale, Giabbani All. Sacrestano
Arb. Chiarion (Perugia)
Marcatori: 15′ m Scavone, 21′ m. Barbato, 31′ cp Grotti, 40′ m. Marco Martinelli, 17′ st meta Galdelli, 27′ st m. Pagnotta, 37′ st m. Donvito
Andamento punteggio: 10-0, 10-3, 22-3, 22-13
Note: Gialli: Rupi, Sabanovic Rosso: Calci: Pesaro 1/5(Marco Martinelli tr 1/4, cp 0/1) Arezzo 1/4 (Grotti tr 0/2, cp 1/2)
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club