Calvisano e le altre: la vittoria del giro 18 di Eccellenza non è di casa

Quattro vittorie esterne su 5 partite: con i campioni d’Italia ridono Prato, Reggio, Fiamme Oro e Mogliano. Domenica c’è Rovigo-Viadana

ph. Daniela Pasquetti

Battaglia a Calvisano tra i campioni d’Italia e il Petrarca Padova e alla fine ad avere la meglio sono i lombardi che piegano 25 a 20 i bianconeri conquistando temporaneamente la prima posizione della classifica in attesa di Viadana-Rovigo, posticipo domenicale. Al treno delle prime si aggancia definitivamente il Mogliano che a Parma batte i Crociati in maniera netta 43 a 8.
Vittoria in trasferta anche per Reggio Emilia che va a raccogliere un’affermazione a L’Aquila (14-19) in una gara resa particolarissima dall’atmosfera visto che oggi nella città abruzzese cadevano i quattro anni dal terremoto del 2009.
Vince ma fa fatica Prato in casa della Lazio: finisce  15-24 ma i toscani allungano solo nei minuti finali conquistando comunque punti importantissimi. Ed è di rilievo infine l’affermazione delle Fiamme Oro che passano a San Donà 12-21 in una partita finita in 14 contro 14 per i cartellini rossi diretti a Barion e Iovu per reciproche scorrettezze.

 

“Peroni Stadium” di Calvisano, sabato 06 aprile ore 16.00
Campionato Eccellenza 2012-13
XVIII giornata
CAMMI RUGBY CALVISANO V  PETRARCA PADOVA 25- 20 (12-13)

 

Marcatori: 7’ m Bortolussi tr Menniti-Ippolito (0-7), 7’ m Erasmus tr Griffen (7-7), 26’ m Palazzani (12-7), 38’ cp Menniti-Ippolito (12-10), 43’ cp Menniti-Ippolito (12-13), 50’ cp Palazzani (15-13), 55’ cp Griffen (18-13), 76’ m Vunisa tr Griffen (25-13), 79’ m Bellini tr Menniti-Ippolito (25-20).

 

Cammi Rugby Calvisano: Berne (62’Picone), Bergamo (64’Visentin), Vilk, Castello, Canavosio, Marcato (8’Palazzani), Griffen (capt), Vunisa, Scanferla, Erasmus, Hehea, Beccaris (53’Andreotti), Costanzo (60’Violi), Ferraro, Scarsini (52’Lovotti) A disp.: Gavazzi, Zdrilich All.: Cavinato

 

Petrarca Padova: Morsellino (63’Bellini), Bortolussi, Favaro, Bettin (52’Sanchez), Innocenti, Menniti-Ippolito, Billot (70’Francescato), Targa (capt), Holmes, Conforti (67’Sarto), Mathers, Tveraga (28’Giusti, 37’Tveraga), Leso (76’Caporello), Gega, Novak (35’Furia) A disp. Damiano All. Andrea Moretti
arb. Mancini (Roma)
g.d.l. Belvedere (Roma), Smiraldi (Torino)
quarto uomo: Platania (Novi Ligure)
Cartellini: 24’ Novak giallo, 43’ Griffen giallo,
Man of the match: Paino Hehea (cammi Calvisano)
Calciatori: Griffen (Calvisano) 3/4,  Palazzani (Calvisano) 1/1, Menniti-Ippolito 4/4 (Petrarca)
Note: giornata variabile e umida, clima tiepido, campo in discrete condizioni. Circa 1000 spettatori.

 

San Donà di Piave – Stadio “Mario e Romolo Pacifici”

 

Campionato Eccellenza XVIII° giornata

 

M-THREE SAN DONA’ vs FIAMME ORO   12 – 21 (pt 7-15 )

 

Marcatori: 1T: 3′ m. Duca tr Benetti (0-7); 18′ cp Benetti (0-10); 32′ m. Andreucci (0-15); 40+6′ meta tecnica SD tr Brussolo (7-15)
2T: 60′ cp Benetti (7-18); 74′ m. Flynn (12-18); 75′ cp Benetti (12-21)

 

M-Three San Donà: Secco (61′ Cincotto), Sartoretto, Iovu, Flynn, Florian, Brussolo (61′ Bacchin E.), Rorato (69′ Zanet), Molitika, Birchall, Di Maggio (73′ Venturato), Sala (46′ Pilla), Montani, Filippetto (54′ Zamparo), Kudin (61′ Vian), Zanusso L (46′ Zanusso M.).
All: Jason Wright, Mauro Dal Sie

 

Fiamme Oro: Barion, Valcastelli,  Massaro, Forcucci (31′ Andreucci), De Gaspari, Canna, Benetti, Balsemin (77′ Cerasoli), Vedrani, Zitelli (40+3’/ 43′ Di Stefano)(75′ Boarato), Cazzola (78′ Mammana), Sutto, Duca (73′ Di Stefano), Moscarda (44′ Cerqua), Cocivera (46′ Gentili).
All: Presutti

 

Arbitro: Roscini (Milano)
g.d.l.: Russo (Milano), Borsetto (Varese)
Quarto uomo: Bellinato (Treviso)
Cartellini: gialli: 18′ Di Maggio (SD); 40+3′ Duca (FFOO);
Rossi: 68′ Iovu (SD); 68′ Barion (FFOO)
Man of the Match: Benetti (FFOO)
Calciatori: Benetti (4/6); Brussolo (1/ 2); Bacchin (0/1)
Note:  spettatori 800 ca
Osservato un minuto di silenzio in onore di Maria Burigotto ed Antonio Piazza. Il rugby  San Donà ha giocato con il lutto al braccio.
Punti conquistati in classifica: San Donà  0 –  Fiamme Oro  4
MANTOVANI LAZIO RUGBY 1927 – ESTRA  I CAVALIERI PRATO 15 – 24 (7-5)

 

Marcatori: primo tempo: 32’ meta Manu tr. Gerber (7-0); 37’ meta Siale (7-5); secondo tempo: 2’ meta Bernini tr. Ragusi (7-12); 8’ cp Gerber (10-12); 20’ meta Majstorovic (10-17); 26’ meta Gerber (15-17); 39’ meta McCann tr. Patelli.

 

Lazio: Lo Sasso (20’ st Giangrande); Bisegni, Manu, Gerber (31’ st Varani), Tartaglia; Rubini Gi., Canale S.; Dionisi (26’ st Nardi), Ventricelli, Riccioli (31’ st Filippucci); Keogh, Colabianchi (cap); Young (26’ st Pepoli), Fabiani, Cannone (26’ st Panico).   All: De Angelis e Jimenez

 

Prato: Ngawini; Siale, Majstorovic, McCann, Sepe; Ragusi (20’ st Vezzosi), Frati; Bernini, Petillo (20’ st Saccardo), Ruffolo; Cavalieri, Nifo (31’ st Boggiani); Garfagnoli (20’ st Borsi), Giovanchellii (cap), Roan.
All: De Rossi e Frati

 

Arbitro: Bertelli (Brescia)
g.d.l.: De Martino (Napoli) e Commone (Napoli)
quarto uomo: Fioretti (Pasquale)

 

Man of the Match: Oliviero Fabiani (Lazio)
Cartellini: giallo a Ventricelli (Lazio) al 39’ pt.
Calciatori: Ragusi (Prato) 1 su 6; Gerber (Lazio) 2 su 5; Rubini (Lazio) 0 su 1; Patelli (Prato) 1 su 1.
Note: giornata soleggiata, spettatori 500 circa.
Punti conquistati in classifica: Lazio 0, Prato 5

 

Parma, Campo 1 di Moletolo – sabato 6 aprile, ore 16.00
Eccellenza, XVIII giornata
CROCIATI RUGBY V MARCHIOL MOGLIANO 08-43  (3-10)

Marcatori: 7’ meta Galon (Mogliano) trasf Fadalti (0-7), 16’ cp Gennari (Crociati) (3-7), 27’ cp Fadalti (Mogliano) (3-10), 42’ meta Ravalle (Mogliano) (3-15), 63 meta Barbini (Mogliano) trasf Fadalti (3-22), 67’ meta Steyn (Mogliano) trasf Fadalti, 71’ meta Fadalti (Mogliano) trasf Fadalti (3-29), 73’ meta Marazzi (Crociati) (8-36), 80’ meta Galon (Mogliano) trasf Fadalti (8-43)
Crociati Rugby:  15 Gennari (53’ Ferrini); 14 Carritiello, 13 Alberghini, 12 Castle (49’ En Naour), 11 Casalini (64’ Casalini); 10 Zucconi, 9 Violi; 8 Marazzi, 7 Dell’Acqua, 6 Rimpelli (1’ st Sciacca 53’-63’Goegan) ); 5 Amenta, 4 Mandelli Cap (70’ Ferraris); 3 Negrotto, 2 Silvestri (1’ st Manghi), 1 Goegan (1’ st Singh)
a disposizione:  20 Michel
all. Bordon
Marchiol Mogliano: 15 Galon, 14 Onori, 13 Ceccato Enrico, 12 Nathan (60’ Rodriguez), 11 Fadalti, 10 Padovani (60’ Patrizio), 9 Lucchese, 8 Steyn (67’ Maso), 7 Barbini, 6 Orlando (1’ st Candiago Ed.), 5 Swanepoel, 4 Bocchi, 3 Ravalle (67’ Meggetto), 2 Gianesini (1’ st Ceccato Andrea), 1 Costa Repetto
a disposizione:  18 Naka, 21 Endrizzi, all.  Casellato
arb. Marrama (Padova)
g.d.l. Bono (Brescia), Sorrentino (Milano)
quarto uomo: Filizzola (Milano)
Cartellini: 53’ Singh (Crociati)
Man of the Match: Nathan (Mogliano)
Calciatori: Fadalti (Mogliano) cp 1/1, trasf 5/6 Gennari (Crociati) cp 1/2, Zucconi trasf 0/1
Note: Giornata soleggiata, spettatori 350 circa
Punti conquistati in classifica Crociati Rugby 0 Marchiol Mogliano 5
L’Aquila, Stadio Tommaso Fattori
Campionato nazionale eccellenza 2012/2013, XVIII giornata
L’AQUILA RUGBY  V RUGBY REGGIO 14 – 19 (6 – 13)

 

Marcatori: pt 3’ cp Mantovani (0 – 3), 19’ cp Mantovani (0 – 6), 22’ cp Paolucci (3 – 6), 25’ cp Paolucci (6 – 6), 39’ meta tecnica (6 – 11), tr Mantovani (6 – 13); st 8’ cp Mantovani (6 – 16), 27’ mt Antonelli (11 – 16), 32’ cp Mantovani (11 – 19), 36’ cp Paolucci (14 – 19).

 

L’Aquila Rugby 1936: Palmisano; Del Pinto, Cocagi (31’ st Sebastiani G.), Antonelli, Paolucci; Falsaperla L., Santavicca (37’ st Fidanza); Cialone, Zaffiri, Di Cicco (25’ pt Lofrese); Vaggi, Wilson; Cafaro (21’ st Bordonaro), Cocchiaro (21’ st Subrizi), Milani (1’ st Breglia 36’ st Cafaro).
A disposizione: Breglia, Bordonaro, Fiore, Subrizi, Fidanza, Sebastiani G., Lofrese, Robinson.
All: Lorenzetti

 

Rugby Reggio: Castagnoli; Daupi, Malneeck, Mantovani, Giannotti; Bricoli (25’ pt Torri), Cigarini; Mannato, Scalvi F., De Bruin; Perrone (36’ st Bezzi), Pulli (21’ st Delendati); Rizzelli (31’ st Lanfredi), Scalvi G., Fontana (26’ st Lanzano).
A disposizione: Bigi, Lanzano, Lanfredi, Delendati, Torlai, Torri, Silva, Bezzi.
All. Ghini

 

arb. Falzone (Padova)
g.d.l. Tomò (Roma), Franzoi (Venezia)
quarto uomo: Paluzzi (Roma)

 

Cartellini: 25’ pt giallo Scalvi  G. (Reggio), 30’ pt giallo Cafaro  (L’Aquila)
Man of the match: Zaffiri (L’Aquila)
Calciatori: L’Aquila Paolucci cp (2 /4), tr (0/1). Reggio Mantovani cp (4/6), tr (1/1)
Punti in classifica:   L’Aquila Rugby 1  Rugby Reggio 4

 

Note: prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle 309 vittime del sisma del 6 aprile 2009.
Spettatori: 1100

 

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rugbymercato: si muovono Petrarca, Lazio e Vicenza

Una seconda linea argentina, una terza linea e un pilone tutti provenienti dalla Serie A italiana

19 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Petrarca Rugby: i veneti rinforzano la trequarti

I campioni d'Italia ritrovano un giocatore che aveva già fatto parte del roster padovano

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: arriva una nuova seconda linea a Viadana

Primo acquisto dei vice-campioni d'Italia

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite maschile, Rovigo aggiunge un pezzo importante al pack

Un giovane tallonatore ex Italia under 20 alla corte di Davide Giazzon

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: nel mirino un pilone azzurro del Benetton

I campioni d'Italia sono vicini a un importante rinforzo in prima linea

17 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: la Lazio rinforza la prima linea con un tallonatore

La squadra neopromossa nel massimo campionato nazionale italiano ha reso noto il primo movimento di mercato per la stagione 2024/25

16 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite