Sei Nazioni: George North affonda la Francia, a Parigi ride il Galles (6-16)

Una meta dell’ala gallese al 76′ ridà la vittoria al XV in maglia rossa e getta nella crisi i galletti: per i bleus due ko in due gare

COMMENTI DEI LETTORI
  1. xnebiax 9 Febbraio 2013, 19:47

    PSA quando lo mandano a casa? No perché sarebbe una soluzione semplice e veloce.

    • Stefo 9 Febbraio 2013, 20:13

      Un attimo PSA e’ lo stesso allenatore che c’era a Novembre quando la Francia veniva portata in trionfo per le sue performances…adesso 2 partite (dove ha fatto errori ma ha anche molti infortunati fuori) ed e’ un pirla?

      • xnebiax 9 Febbraio 2013, 21:21

        Test match di novembre sono una cosa, 6 nazioni é un’altra. Gli infortuni non mi sembrano siano cosí tanti e cosí determinanti.

        • Stefo 10 Febbraio 2013, 09:58

          Eh si affrontare Walabies, Pumas e le Samoa di Novembre era una passeggiata…ma per favore, i TM contro squadre di massimo livello sono duri tanto quanto!
          Sugli infortuni ce ne sono e di importanti.

          • kinky 10 Febbraio 2013, 11:06

            Concordo con te Stefo!! Intanto godo però!!

  2. mauro-pv 9 Febbraio 2013, 19:51

    di cosa si lamenteranno ora i francesi? che il loro campionato è il più difficile, che devono lottare per i posti in coppa e quindi i giocatori sono più stanchi??

    • ginomonza 9 Febbraio 2013, 20:06

      il problema è che i francesi hanno troppe squadre in top 14 , iniziano ad agosto e sono nella forma migliore tra ottobre novembre poi calano un pò
      e questi sono i risultati.
      infine ci sono troppi stranieri

      • Stefo 9 Febbraio 2013, 20:21

        Gino il discorso che fa mauro e’ diverso…quando vincono e’ perche’ hanno il miglior campionato al mondo,iil piu’ duro, il piu’ ricco di talento che quindi prepara i giocatori a certe partite quando perdono invece diventa un problema avere il campionato piu’ duro, troppi stranieri (cosa verissima e piu’ di un CT ha chiesto alla LNR di inserire dei limiti)…

        • ginomonza 9 Febbraio 2013, 20:34

          Stefo ho capito benissimo quello che diceva.
          La mia era una riflessione sul perchè un asquadra che era dilagante a novembre tre mesi dopo arranca.
          Oggi ha fatto chjifo.
          Poi è vero che ha degli infortunati, ma allora non è così profonda come si crede

  3. Oblio 9 Febbraio 2013, 19:54

    Ma a chi hanno dato il Man of the Match?

  4. lupo 9 Febbraio 2013, 19:56

    partita inguardabile (comprensibile la paura di entrambe), certo che se qualche neofita avesse scelto oggi per scoprire il rugby avrebbe decisamente sbagliato giornata…
    rischio cucchiaio per i galletti?

    • xnebiax 9 Febbraio 2013, 19:59

      corsa a 3 per il cucchiaio.

      • lupo 10 Febbraio 2013, 07:18

        nella mia ineguagliabile ignoranza ero convinto che il cucchiaio andasse solo a chi le perde tutte

    • flipper 9 Febbraio 2013, 22:38

      menomale ,fino a poco fà eravamo noi quelli inguardabili..

  5. Stefano S. 9 Febbraio 2013, 19:59

    Se abbiamo vinto con questa Francia che ne ha perse 2/2,per noi sarà molto dura nelle prossime partite….

  6. gattonero 9 Febbraio 2013, 20:03

    Io non vorrei pensare che la vittoria dell’Italia debba essere un po’ ridimensionata ,anche perche’ il Galles era moribondo a inizio 6n mentre la Francia super favorita.

  7. Maxwell 9 Febbraio 2013, 20:14

    I commenti sull’equipe sono favolosi…
    …alcuni cominciano a capire che il problema non era Lievremont ma i giocatori… altri dopo una serie di maledizioni intraducibili dal traduttore google en passaint ringraziano la Scozia… gli brucia ancora…….

    • ginomonza 9 Febbraio 2013, 20:18

      beh tipico di loro e della loro grandeur.
      in realtà avrebbero anche perso tutte e due le guerre mondiali se non fosse stato per gli alleati

  8. Rabbidaniel 9 Febbraio 2013, 20:22

    A me i francesi sembrano un po’ bolliti. Sia come sia, per me ad alto livello si gioca troppo.

  9. Stefo 9 Febbraio 2013, 20:26

    Mi posso sbagliare ma credo sia dagli anni 80 che non perdono le prime due partite del torneo…di certo non era mai successo da quando e’ diventato 6N.

    Brutta partita comunque, due squadre attanagliate dalla paura e dal nervosismo di sbagliare che non hanno rischiato molto…Francia enormemente snaturata nel suo gioco da questo atteggiamento e che non riesce mai a salire di marcia anche grazie ad un buon lavoro difensivo gallese. Galles che non fa neanche molto, molto “scolastico” nel suo game plan non cerca e rischia nulla tranne quando vede un gap (gran visione ed esecuzione nell’occasione della meta), Biggar molto meglio della settimana scorsa ma il Galles non direi che e’ guarito ha solo trovato una squadra piu’ malata davanti ed e’ risucito a vincere.

    Viste anche queste partite di oggi domani sara’ di sicuro la partita che decidera’ il torneo.

  10. Giovanni 9 Febbraio 2013, 20:27

    Partita non bella, però eccolo l’orgoglio gallese che viene fuori (e che già si era visto nel II tempo con l’Irlanda): vanno a vincere a Parigi, dopo 8 sconfitte consecutive. Il giorno che anche noi avremo un orgoglio simile avremo fatto davvero il salto di qualità…e tra due settimane i gallesi vengono a Roma…

  11. tokoeka 9 Febbraio 2013, 20:36

    e la prossima vanno a twickenham!
    per il galles grande prestazione di ryan jones e sono molto contento per lui nel giorno in cui torna da capitano. phillips cosi cosi, biggar in crescita per il resto si sono intravisti sprazzi interessanti da quello che e’ per me il migliore pacchetto di 3/4 del torneo. mischia oggi non benissimo, ma se mettono a posto due tre cose davanti e recuperano un paio di infortunati… bellissimo sentire i gallesi che cantano ‘hymns and arias’, meno il pubblico di casa fischia ma tant’e

  12. ginomonza 9 Febbraio 2013, 20:36

    quoto.
    Oggi la più grande delusione è proprio questa: mancanza di palle.

  13. luis 9 Febbraio 2013, 20:44

    Due squadre che oggi erano un po’ inguardabili, con i dragoni che hanno avuto l’acuto per vincere-meritatamente-la partita. Di riflesso la ns.vittoria di una settimana fa ha un altro valore, prontamente dimostrato dalla debacle odierna. E tra due settimane siamo propio sicuri di vincere contro questo Galles ? Mah io penso che le altre cinque siano tutte più forti. . . .

  14. Katmandu 9 Febbraio 2013, 21:15

    Pensare che stamane mi sono alzato dal letto sperando di vedere 2 belle partite invece…
    Galles sicuro non è guarito, ma almeno ha fermato l’emoraggia di sconfitte buona prova di jones e halfpenny benino biggar in difesa ma poco ritmo
    Francia a me sinceramente non è dispiaciuta così tanto come dite, certo poco ritmo e tanti errori che neanche l’italia oggi (più o meno) ma sinceramente non mi aspettavo niente di più, meglio con parra in campo anche se a livello di punteggio non è così e bene anche bastaro in partite del genere dovrebbe essere sempre schierato

  15. Machete 9 Febbraio 2013, 21:33

    Francia senza inventiva è come se ci fosse qualcosa che la blocca psicologicamente e manca una leadership ben definita
    anche oggi tanti troppi errori…….4-5 dei titolari di oggi la maglia dei bleus non la indosseranno per un bel pò
    Galles discreto ma nulla più con un’ottima difesa è stato bravo a restare attaccato agli avversari fino a che si è presentato il colpo del KO e l’hanno sfruttato
    non sarà stata una bella partita ma ai Gallesi che non vincevano in Francia da 8 anni sarà importato poco
    (più rivedo la partita più sono consapevole che era il tipo di gioco che dovevamo fare noi in Scozia)

  16. Andria 9 Febbraio 2013, 21:33

    Non ho mai avuto la sensazione, col passare dei minuti, che les Bleus avrebbero potuto vincere.

    Non saprei dire quanto sia colpa di chi e come.
    Ma un dato, quando si tira una linea in fondo al bilancio va sempre imputato a chi è responsabile.
    Santandré un bravo selezionatore a Novembre, ora non all’altezza. Giusto così.
    Onori e oneri.

    • Andria 9 Febbraio 2013, 21:35

      Almeno spero che di qui il Galles riparta per tornare a essere quella splendida realtà che in realtà è!

      • Mtt 9 Febbraio 2013, 22:45

        Sì, ma possibilmente non già dalla prossima giornata.

  17. Roruma 10 Febbraio 2013, 09:49

    Questa Francia un po’ di problemi li ha. Saint andre, ha fatto delle scelte discutibili, a partire da quella di togliere la fascia di capitano a Dusatoir dato per finito troppo presto e questo sta influendo non poco nel terza linea ma anche nello spogliatoio. Giocano con Michalack apertura quando nel suo club gioca 9, i centri a Tolone non giocano mai assieme e comunque sufficiente solo la prova di Basteraud. Fofana relagato all’ala a correre nei binari, per quanto un giocatore sia talentuoso non puoi improvvisamente (durante un sei nazioni) inventarlo in un nuovo ruolo. Huget a estremo può andar bene ma nel suo club gioca quasi esclusivamente all’ala. All’improvviso si fa male Fall(estremo nel suo club) e entra il povero trin duc e va a finire ad estremo.
    In campo era evidente la confusione, ad un certo punto su un calcio di punizione per la Francia a metà campo si assite a questa scena: Michalack va verso trin duc e gli dice: calci tu? E l’altro: no no, vai pure tu!!! Ma dove siamo al campetto dell’oratorio????queste cose vanno decise prima della partita e ci devono essere chiare indicazioni dalla panchina. Altro problema della Francia è il proprio campionato, nei ruoli chiave delle migliori ci sono tanti stranieri, basti guardare alle prime due in classifica dove ad apertura giocano Wilko e Mcallister. Tanto spettacolo dal top 14 ma poi questo non si traduce automaticamente in risultati per la nazionale, sono vittima di loro stessi.
    Detto questo sono contento che dopo 2 turni i francesi ci siano dietro, penso non sia mai successo, stasera brindo con un franciacorta alla faccia del loro champagne

  18. kinky 10 Febbraio 2013, 11:11

    Scusate per il mio solito FairPlay nei confronti dei francesi: OHH COME GODO!!
    Ieri ho visto solamente 20 minuti del secondo tempo…che tristezza comunque entrambe le squadre, con lo stadio che li fischiava!!

    • Katmandu 10 Febbraio 2013, 12:22

      Ma come kinki te ne esci con un commento del genere e la sportività del nostro nobile sport dove l’hai messa decuberten che direbbe dei tuoi commenti…
      Nooo dai scherzo godo anch’io nel vedere la francia cosí in basso anche perchè chissà quando ricapiterà di vederla giocare così male due partite di fila dopo aver messo in campo a novembre un rugby così spettacolare che ha fatto dimenticare a tutti la partita contro le tonga, altra goduria, sinceramente non so come possono fare ma per uscirne fuori devono iniziare a fare un bagno di umiltà e fregarsene delle critiche e non ripetere scene tipo michalak trin-dhuc di ieri che francamente è quanto di peggio serve a una squadra che ha bisogno di tranquillità per di più che le idee ci sono e se si accendono riescono a risalire tutto il campo con pochi raggruppamenti ma si fregano da soli commettendo errori banali quando dovrebbero concludere, vedi szareszky a pochi metri dalla meta si isola dopo una buona azione hanno bisogno di tranquillità e di cose semplici non a caso bastarou è stato uno dei più positivi nel disastro generale
      Che mettano via il fioretto per qualche partita e scendano con la clava

  19. Bahiano 10 Febbraio 2013, 12:19

    oh ma la francia sembrava veramente stanca!!come è possibile?

Lascia un commento

item-thumbnail

Dal Sudafrica: “Gli Springboks entreranno di sicuro nel Sei Nazioni”

L'amministratore delegato degli Sharks non ha dubbi, e torna a parlare del sistema promozione-retrocessione citando l'Italia

24 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Galles-Scozia

I padroni di casa possono superare gli Azzurrini, gli scozzesi vogliono evitare di finire a 0. Collegamento alle 20:45

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Irlanda-Francia

Le due squadre si giocano il secondo posto nel Torneo. Collegamento alle 17:30

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia coraggiosa ma l’Inghilterra passa 27-17

Dopo un primo tempo difficile gli azzurrini tengono duro e poi mettono sotto gli inglesi, che vengono fuori solo nel finale e vincono partita e Sei Na...

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: la formazione per la gara con l’Inghilterra

Andreani guida una formazione che vede in mediana la coppia Garbisi-Ferrarin. Kick off previsto per domani alle ore 14.45

12 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della quinta giornata

Il torneo si chiude martedì 13 luglio, con alcuni cambiamenti orari rispetto ai primi quattro turni

11 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni