Il Cus Potenza torna a vincere

Dopo 4 giornate a zero punti, finalmente arriva il successo contro Bitonto

Dopo quattro prestazioni convincenti ma 0 punti, il CUS Potenza Rugby torna, finalmente, alla vittoria battendo l’Omnia Rugby Bitonto col risultato di 15 a 0, frutto di una partita giocata sin dai primi minuti con concentrazione e determinazione.

Come detto il match inizia subito con un Potenza in palla sia nella fase difensiva che in quella di attacco. Complice anche un terreno pesantissimo, al quale i baresi non erano abituati, i leoni nero verdi lucani, schiacciano la formazione bitontina nella loro metà campo. La segnatura è nell’aria e al 15’ dopo una bella penetrazione nella difesa dell’Omnia da parte di Esposito, Valvano apre veloce su Buchicchio il quale gioca bene il pallone con la linea arretrata; Galante L. raccoglie l’ultimo passaggio e s’invola in meta. Sileo M. non trasforma. Dopo la marcatura, il Potenza non abbassa il ritmo e continua nel suo gioco fatto di ruck veloci e gioco alla mano efficace. Al 27’ azione fotocopia della prima meta; due rapide ruck degli avanti lucani nell’area dei 22 dell’Omnia, mettono in condizione Valvano di aprire sui tre quarti, i quali si trovano in sovrannumero rispetto alla difesa; l’ultimo passaggio viene raccolto nuovamente da Galante L. che schiaccia per la seconda volta in meta; Sileo M. a causa anche un terreno scivoloso, non trasforma.
Il primo tempo si conclude con un Potenza in totale controllo della partita e col punteggio di 10 a 0.

I fantasmi delle ultime prestazioni, quando ad un primo tempo eccellente faceva da contraltare una ripresa deficitaria in termini di concentrazione e gioco, si riaffacciano tra le mura del Campo Scuola di Macchia Romana. I primi 20 minuti del secondo tempo, infatti, sono ad appannaggio dell’Omnia il quale, sceso in campo con la volontà di recuperare la partita, mette alle corde i nero verdi che però ergo un muro difensivo invalicabile. Approfittando anche di una non buona conquista in touche da parte dei lucani, i bitontini spingono sull’acceleratore ma la segnatura non arriva. Dopo la sfuriata dei baresi, il Potenza riprende ad attaccare la testa bassa e aiutati dal calo fisico dell’Omnia si avvicinano sempre di più alla linea di meta pugliese. Al 38’ il CUS chiude la pratica con la meta della sicurezza realizzata da Pascale che schiaccia oltre la linea di bianca dopo un perfetto passaggio del pilone D’Andrea; Lotito non trasforma e così il risultato finale si fissa sul 15 a 0.

“Finalmente dopo il gioco, arriva anche il risultato – è stata questa la dichiarazione post partita di un raggiante coach Giovanni Passarella – Oggi i miei ragazzi sono scesi in campo con la convinzione e la determinazione di portare a casa il risultato. L’atteggiamento mentale è stato quello che mi aspettavo e oggi,  unito ad un gioco concreto di tutti gli uomini scesi in campo, ci ha regalato la vittoria che da troppo tempo aspettavamo”

“La vittoria di oggi è frutto del lavoro svolto nella settimana scorsa – a poi dichiarato l’altro coach Michele Sabia – Abbiamo provato tutto e i risultati si son visti, tranne che per alcune fasi di conquista come le touche che non hanno funzionato a dovere”

Tra una settimana i ragazzi potentini saranno chiamati ad un’altra impegnativa partita contro i cugini del Matera Rugby. Domenica, infine, nuovo esordio tra le fila dei leoni, con Pietro Volturno che ha fatto registrare la sua prima convocazione e la presenza nei 22 convocati dei fratelli Derosa (Graziano e Rocco) che hanno fatto registrare la loro seconda presenza consecutiva, dopo l’esordio assoluto di domenica 13 contro il Cus Lecce; questo a riprova che la famiglia del CUS Potenza Rugby, continua a crescere e fa ben sperare per il futuro

Questo il Potenza sceso in campo:

Ianniello – Pacella – D’Andrea – Scavone – Sampogna – Coppola – Esposito – Di Melfi – Valvano – Buchicchio (cap.) – Lotito – Sileo M – Galante L. – Grippa – Pascale. A disposizione: Gerardi, Basilio, Derosa R., Derosa G., Pacilio, Giosa, Volturno.

Risultati e classifica provvisoria dopo la decima giornata:

Cus Lecce – Messapia Mesagne 25 – 5
Rugby Matera – Camarda Bernalda 9 – 0
Potenza Rugby – Omnia Bitonto 15 – 0
Falchi Santeramo – Federiciana Gioia 16 – 15

Cus Lecce: 40 pt. – Falchi Santeramo: 38 pt. – Federiciana Gioia del Colle: 28 pt. – Messapia Rugby Mesagne: 27 pt. – Omnia Bitonto: 18 pt. – CUS Potenza: 16 pt. – Rugby Matera: 9 pt. – Camarda Bernalda: 4 pt.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club