Per il Galles gli All Blacks schierano tutta l’artiglieria pesante

Steve Hansen rimette tutte le pedine al loro posto, a partire da Dan Carter, Israel Dagg e ovviamente capitan Richie McCaw

Israel Dagg estremo, Dan Carter all’apertura, Aaron Smith mediano di mischia. E poi McCaw, Romano e Whitelock in seconda linea, mentre in prima i protagonisti saranno i piloni Woodcock e Franks,con il tallonatore Andrew Hore.
Sono queste le scelte – attese – di Steve Hansen per la partita con il Galles in programma sabato a Cardiff: si tratta di quella che a grandi linee si può considerare la formazione titolare con l’unica eccezione di Mealamu, fermato da un guaio al polpaccio.
Notevolissima anche la panchina, ma anche questa non è una notizia.

 

Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Cory Jane, 13 Conrad Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Julian Savea, 10 Dan Carter, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw (captain), 6 Liam Messam, 5 Sam Whitelock, 4 Luke Romano, 3 Owen Franks, 2 Andrew Hore, 1 Tony Woodcock.
Riserve: 16 Dane Coles, 17 Wyatt Crockett, 18 Charlie Faumuina, 19 Brodie Retallick, 20 Victor Vito, 21 Piri Weepu, 22 Aaron Cruden, 23 Ben Smith.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sudafrica: il programma di preparazione degli Springboks in vista del 2021 internazionale

I campioni del mondo iniziano a mettere nel mirino i British & Irish Lions

item-thumbnail

All Blacks: lungo stop per Sam Cane

Per il capitano dei 'tuttineri', Super Rugby Aotearoa finito ed impegni estivi con gli azzurri a fortissimo rischio

item-thumbnail

British & Irish Lions, parla O’Driscoll: “Farrell? In questo momento lo terrei fuori”

La leggenda irlandese esprime il suo parere sulle possibili convocazioni del reparto trequarti della selezione d'oltremanica

item-thumbnail

Galles, Josh Navidi: orgoglio, analisi e rammarico al termine della partita contro la Francia

Il terza linea dei Dragoni fotografa il momento della sua squadra e della ricostruzione firmata da Wayne Pivac

item-thumbnail

Manu Tuilagi vuole rientrare…ballando la salsa!

Il trequarti inglese ha scelto un modo molto particolare per recuperare dall'infortunio che lo tiene fuori dallo scorso settembre