Le palpitazioni battono la “bestia”: Mtawarira torna a casa

Il Sudafricano lascia l’Europa dopo la crisi di sabato. problemi anche per il seconda linea australiano Kane Douglas

ph. Andrew Boyers/Action Images

Tendai “Beast” Mtawarira ha finito il suo tour europeo ancora prima di iniziarlo: il pilone torna in Sudafrica dopo l’attacco di palpitazioni che lo ha colpito sabato mattina. Il giocatore era nella lista dei titolari che proprio nel pomeriggio di sabato avrebbe dovuto scendere in campo a Dublino contro l’Irlanda, poi l’attacco e la corsa in ospedale. Ora la decisione dello staff medico degli springboks di rimandarlo a casa, presa dopo un consulto anche con un cardiologo di Durban. Mtawarira soffre di una irregolarità cardiaca congenita che lo ha già portato ad avere simili crisi, che possono essere considerate non pericolose se trattate con le dovute cautele.

Problemi di salute anche per il seconda linea australiano Kane Douglas, che però non riguardano direttamente lui ma sua madre. Il giocatore sabato è sceso in campo  mentre sua madre veniva indotta in coma farmacologico a Londra. I suoi genitori sono venuti in Europa per vederlo giocare ma sua madre è stata male sull’aereo diretto nella capitale inglese e da dove si sarebbero poi trasferiti a Parigi per la sfida con i bleus. Douglas è stato avvertito delle condizioni della madre venerdì, ha giocato e poi sabato sera si è subito recato a Londra.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nuovo avversario autunnale per la Scozia, che giocherà 4 test match

I Dark Blues apriranno Murrayfield anche il 30 ottobre per ricevere la visita di Tonga, formazione che potrebbero ritrovare al mondiale

item-thumbnail

Ufficiale: gli All Blacks giocheranno cinque partite in autunno

Il 23 ottobre la Nuova Zelanda ha aggiunto al suo calendario un match contro gli Stati Uniti, poi ci sarà spazio anche per l'Italia

item-thumbnail

I Lions e il ritorno di fiamma degli Springboks: “Sappiamo che arriveranno forte”

Maro Itoje e Warren Gatland hanno parlato della preparazione al secondo test della serie

item-thumbnail

La formazione del Sudafrica per il secondo test con i Lions

Tre cambi nella formazione che affronterà i Lions nel secondo match della serie, due nuovi innesti anche in panchina

item-thumbnail

Lions: tre cambi nella formazione di Warren Gatland per gara 2

Le scelte dell'ex Galles, per una sfida che può già decidere la serie

item-thumbnail

Quade Cooper si unisce al raduno dell’Australia

L'apertura si unisce al gruppo di Dave Rennie, in teoria come "training player", ma sarà comunque a disposizione in caso di necessità