Italia-Tonga, quando Brescia si trasforma in un grande terzo tempo

Piccola guida ai locali e ai ristoranti ad alta gradazione rugbistica della città lombarda che ospita il primo test-match di novembre

In previsione della trasferta bresciana al seguito degli Azzurri, ecco alcuni consigli per il vostro terzo tempo. Segnaliamo che dopo la partita (che si disputerà alle 15 sul prato del Rigamonti), per festeggiare la presenza delle due squadre, il Comune ha organizzato una notte bianca all’insegna dello sport. È previsto un terzo tempo nel piazzale laterale dello stadio, un concerto di Paolo Belli in Piazza Paolo VI e un quarto tempo in piazza Loggia, dove le squadre saranno ospiti, al Salone Vanvitelliano, per una cena di gala.

 

La Leonessa d’Italia e la sua provincia sono aree ad “alta densità di rugbisti”, non è difficile incrociarli un po’ ovunque, questi sono solo alcuni spunti, un piccolo bouquet di locali rugby friendly.

 

Aperto dall’ex n.10 dell’Italia Bonomi e dall’ex n.2 Marengoni, il SECONDA CLASSE (via Carlo Zima, 9/A – Tel 030 3753821 – www.secondaclasse.it), offre bella musica e birra a fiumi. È uno dei locali per eccellenza dei rugbisti bresciani, oltre a essere uno dei ritrovi più cool della città. Caratteristico bancone quadrato, musica dal vivo, dj, maglie da rugby e cimeli appesi ovunque, di qui sono passati quasi tutti i rugbisti d’Italia. Il ristorante, al piano superiore, è frequentatissimo (meglio prenotare con largo anticipo).Il locale apre alle 20.00 e, nel weekend, si può cenare alla carta sino all’una, ma offre un piccolo menù fino alle 2.30.
Proprio dietro il SECONDA CLASSE, c’è il particolarissimo AREA DOCKS (via Verona, 3/A – angolo via Sangervasio, 22 – Tel 030 40190 – www.areadocks.it), tra l’altro, ha ospitato gli Azzurri per un evento di presentazione del Test Match. Ex magazzino, a ridosso della ferrovia è un concept
store che accoglie un ristorante e un locale per aperitivi e dopocena. Apre alle 8.00 e chiude alle 02.00.
Dal Borgo Wuhrer (area che prende il nome dalla storica birreria che proprio qui aveva sede), al Carmine (vecchio quartiere del centro storico, una volta malfamato, ora riqualificato e vivacissimo grazie alla presenza degli studenti universitari), c’è una grande densità di locali. Il luogo per eccellenza dell’aperitivo è piazzale Arnaldo. Si tratta della meta storica delle serate dei bresciani, soprattutto quelli più trendy e cittadini. Per l’aperitivo segnaliamo LA BODEGUITA,  che tra l’altro è anche partner di Movember Brescia (piazza Arnaldo – Tel 030 3754468 – www.terzocerchio.com/bodeguita).
Frequentati sono anche altri locali della città, come il MISTER ALLSOPP (via San Zeno,15), pub proprio di fronte a Try Sport (il negozio di abbigliamento per rugbisti aperto dall’ex Azzurro Massimo Ravazzolo), o il centrale BLACK SHIP (via Tosio, 15/a), tipico pub irlandese, aperto sino alle 2.
A nord, più in “zona stadio”, i giocatori si trovano per un aperitivo o una birra serale alla BUCA DI BACCO (via Sabotino, 27 – Tel 030 305801), area interna di via Veneto, aperto dalle 7 alle 00.30.
Per vedere una partita di rugby in tv, bevendo una birra, il consiglio è il TERZO TEMPO (via Oberdan, 21), facilmente raggiungibile dalla Tangenziale Ovest e, in auto, dallo stadio). Da quest’anno è anche la sede del terzo tempo del Marco Polo CUS Brescia.
Non lontano dallo stadio Rigamonti, si può andare a trovare Teo al MACAO (via Schivardi) per assaggiare un rum o uno dei suoi cocktail. Aperto tutti i giorni dalle 18.00 all’una.
Per i più nottambuli segnaliamo il CIRCUS BIT CLUB (via Dalmazia, 127 – Tel 030 3534084 – www.circusbeatclub.com), locale molto frequentato dai giocatori più giovani – tra questi gli Azzurrini quando hanno giocato a Calvisano -. Quelli più grandicelli si aggirano, in orario “coprifuoco”, tra piazzale Arnaldo e il MATILDA (via Orzinuovi, 129 U – Tel 030 3541854).
Per una cena assolutamente informale gustando piatti tipici, una chicca è la TRATTORIA CORTO MALTESE (via Attilio Franchi, 3 – Tel 030 304388), è infatti la vecchia sede del Rugby Quarto Stato, squadra degli inizi degli anni Ottanta in cui militavano soprattutto operai dell’ex OM (ora Iveco). Non a caso la trattoria è posta proprio dietro la sede della storica fabbrica, non lontano da via Veneto e facilmente raggiungibile da via Oberdan e dallo Stadio Rigamonti. Il ricordo della storica squadra è ancora presente sulle pareti con vecchie fotografie.
Se qualcuno volesse invece addentrarsi nella provincia, si può cenare da DAVO’S a Calvisano (via S. Michele, 102 – Tel 030 9668002), un ristorante-pizzeria situato dove ha sede il club, proprio a fianco dei campi da rugby, gestito dall’ex pilone e bandiera giallonera Daniele Davo. O al TERZO CERCHIO a Rezzato, hinterland est della città (via Mazzini 59 – Tel 030 2593594 – www.terzocerchio.com), locale che nel tempo ha puntato molto sulla ristorazione.
Quanti invece volessero risalire la Valtrompia e spingersi fino a Lumezzane, potrebbero bere un buon bicchiere di vino al GLAM WINE BAR (via Ragazzi del 99, 110 – Lumezzane, frazione Sant’Apollonio), locale frequentatissimo dai rossoblù del Lume e sede del loro particolare fans club, i Gorillaz.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il documentario sull’incredibile storia di Ian McKinley

Lo ha girato RugbyPass, per raccontare il percorso unico dell'irlandese. Jim Hamilton è la voce narrante

14 dicembre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

I migliori regali di Natale per gli appassionati di rugby

Non sapete cosa regalare e farvi regalare? Proviamo a darvi qualche spunto

14 dicembre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #26: The Full Monty

La meta dell'ala australiana dei biancoverdi è la vincitrice della settimana, anche per l'importanza del momento

12 dicembre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Carichi di lavoro, pressioni dei club e partite giocate: i risultati di un sondaggio tra i giocatori

Li ha pubblicati l'associazione mondiale dei rugbisti: tanti i temi di attualità sul welfare degli atleti toccati nel report

4 dicembre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #25: Usa le gambe, Luke!

La forza non è tutto, la velocità aiuta: gran segnatura per Morahan in Bristol-Tigers

4 dicembre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Anne McClain: dalla Premiership inglese allo spazio

La donna statunitense, ex tallonatrice degli USA, è un'astronauta della NASA

4 dicembre 2018 Terzo tempo