Saint-André sceglie l’esperienza: ecco i 23 galletti per i wallabies

Parra ce la fa, presente anche Nyanga ma in lista non ci sono Fickou e Gunther. Nella Francia due le novità assolute: Suta e Forestier

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mezeena10 5 Novembre 2012, 09:41

    azz bella squadretta! per me vincono coi wallabies

  2. Stefo 5 Novembre 2012, 10:42

    Sara’ interessante vedere questa Francia senza la terza linea tipo degli ultimi anni dusautoir-Bonnaire-Hari…

    • Antongiulio 5 Novembre 2012, 11:52

      Secondo il mio modesto parere ci sono andati a perdere proprio tanto sulla terza linea a parte Picamoles. Sono perplesso pure per le assenze di Medard e Poitrenaud.

      • Stefo 5 Novembre 2012, 12:22

        Sul valore dei singoli si puo’ un po’ vedere (a me Ouedraogo piace molto) il problema e’ che quella terza linea era (ed in realta’ l’unico ritirato e’ Bonnaire quindi e’ e sara’ ancora) una delle colonne portanti della squadra con i eaders carismatici piu’ importanti.

        Medard e’ infortunato, Pitrenaud credo abbia fatto il suo tempo

        • mezeena10 5 Novembre 2012, 21:40

          stefo d’accordo sulle terze linee..su poitrenaud no invece, avercene giocatori di quella classe!

          • Stefo 5 Novembre 2012, 23:44

            Beh mezeena se pensi all’Italia ovvio ma la Francia per loro fortuna ne sforna regolarmente…quindi volta pagina e punta a giocatori di classe piu’ giovani guardando al prossimo Mondiale.

  3. mistral 5 Novembre 2012, 17:06

    non mi pare che sia un problema di qualità di singoli (stiamo comunque parlando di scelte tra i vice-campioni del mondo), ma piuttosto di amalgama di un reparto che giocava quasi a memoria… interessante anche la scelta per le seconde, molto dinamiche, stile tolonese… prevedo una battaglia in campo aperto, lo spettacolo dovrebbe esserci…

    • Stefo 5 Novembre 2012, 17:28

      Mistral a me Ouedraogo piace molto ma giocatori come Dusautoir,Hari e Bonnaire nn sono qualitativamente facile da sosituire sopratutto in tema di leadership…e diciamocela tutta: senza quei 3 la Francia la finale del Mondiale la vedeva col binocolo.

Lascia un commento

item-thumbnail

All Blacks: Kieran Read si ritira dal rugby

Una leggenda dei 'tuttineri' dice basta a 35 anni

item-thumbnail

Inghilterra: dopo il difficile Sei Nazioni cambia lo staff tecnico

Due assistenti di Eddie Jones lasciano il loro incarico con la Nazionale, che dunque dovrà cercare nuove figure specializzate per attacco e skills

item-thumbnail

British and Irish Lions: cambia il calendario del Tour in Sudafrica

Novità importanti per la selezione britannica, con un nuovo avversario da affrontare e aggiustamenti "logistici" che coinvolgono anche i test match

item-thumbnail

Il grande ritorno in Galles di Rob Howley: “Ora posso sorridere”

Dopo la squalifica per scommesse, l'ex mediano di mischia dei Dragoni tornerà al Millennium per sfidare la "sua" nazionale

item-thumbnail

Test Match Novembre 2021: Scozia, svelati i nomi dei tre avversari autunnali

La Nazionale del Cardo si misurerà contro squadre dell'Emisfero Sud

item-thumbnail

Joe Marler fa un appello alla tutela della salute mentale dei giocatori

Il pilone si sofferma su un aspetto, quello psicologico, che sta assumendo sempre più importanza