I test-match? Sono già iniziati, e a sorridere sono le inglesi

A Esher sono scese in campo Inghilterra e Francia. Vittoria per le padrone di casa (23 a 13)

A dare il via al mese di test internazionali sono state le donne. A Esher, nel tardo pomeriggio di ieri, sono scese in campo le nazionali di Inghilterra e Francia. Hanno vinto le britanniche 23 a 13, confermando il loro dominio assoluto nel rugby europeo di categoria degli ultimi anni.
L’Inghilterra affronterà ora tre volte le neozelandesi mentre la Francia se la vedrà due volte contro gli Stati Uniti. E contro le nordamericane giocheranno anche le azzurre, il prossimo 18 novembre a Roma.

 

Inghilterra: 15 Danielle Waterman (VC) (Worcester), 14 Francesca Matthews (Richmond), 13 Claire Allan (Richmond), 12 Amber Reed (Bristol), 11 Ruth Laybourn (Darlington), 10 Alice Richardson (Richmond), 9 Natasha Hunt (Lichfield) 1 Rosemarie Crowley (Lichfield), 2 Emma Croker (Richmond), 3 Kate Newton (Bristol), 4 Rowena Burnfield (Richmond), 5 Emily Braund (Lichfield), 6 Heather Fisher (Worcester), 7 Jane Leonard (Wasps), 8 Sarah Hunter (C) (Lichfield)
Riserve: 16 Victoria Fleetwood (Lichfield), 17 Rochelle Clark (Worcester), 18 Laura Keates (Worcester), 19 Isabelle Noel-Smith (Bristol), 20 Tamara Taylor (Lichfield), 21 Fiona Davidson (Richmond), 22 Ceri Large (Worcester), 23 Joanne Watmore (Worcester)

Francia: 1. Julie Duval (Caen)*, 2. Laetitia Salles (La Valette), 3. Christelle Chobet (Lons), 4. Sandra Rabier (Caen), 5. Assa Koita (Bordeaux), 6. Manon André (St Orens), 7. Coumba Diallo (Bobigny), 8. Safi N’Diaye (Montpellier), 9. Marie Alice Yahé (Perpignan), 10. Aurélie Bailon (Montpellier), 11. Elodie Guiglion (Perpignan)*, 12. Audrey Parra (Montpellier), 13. Céline Héguy (Bayonne), 14. Julie Billes (Perpignan)*, 15. Jessy Trémoulière (Romagnat)
Riserve:
16: Mélanie Busques* (Lons), 17: Hélène Ezanno (Rennes) , 18: Marjorie Vaz (Romagnat)*, 19: Marine Denadai (Montpellier), 20: Laetitia Grand* (Lons), 21: Sandra Metier* (Bobigny), 22: Camille Grassineau* (Bordeaux), 23: Laurène Camoin* (Sassenage)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Inghilterra: Eddie Jones prolunga il suo contratto fino al 2023

Con un record di vittorie eccezionale, Jones si è guadagnato la conferma fino alla prossima Coppa del Mondo

item-thumbnail

World Rugby: i tour estivi restano in bilico

Lo ha chiarito Bernard Laporte, presidente della federazione francese

item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...

item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: si pensa a una modifica del calendario nel tour in Sudafrica

Per gli organizzatori dell'evento c'è un must necessario: non sovrapporsi alla programmazione olimpica di Tokyo 2021