Il Cus Potenza inizia con un sorriso

La sfida con la Federiciana Rugby è terminata con il risultato di 29 a 19

Miglior inizio non poteva esserci per il CUS Potenza Rugby nel campionato di serie C 2012/2013, girone 2 Puglia – Basilicata. I leoni nero – verdi hanno battuto nella gara d’esordio, la formazione della Federiciana Rugby con il risultato di 29 a 19, disputando una partita bellissima e combattuta che si è risolta, in favore dei lucani, nell’ultimo quart’ora.

 

L’emozione è palpabile e l’inizio della partita tradisce questa sensazione, infatti dopo solo 5 minuti i potentini vanno sotto con una meta all’ala da parte della Federiciana, che però non trasforma, 0 a 5.

Naturalmente i cussini non ci stanno e cominciano a giocare come sanno, ovvero con attacchi veementi della mischia, folate efficaci dei trequarti e difesa asfissiante. La Federiciana si difende come può e commette ripetuti falli in ruck; da uno di questi falli, al 15 del primo tempo, nasce la punizione che Matteo Sileo mette tra i pali, 3 a 5. Il sodalizio potentino continua a martellare la difesa pugliese e si avvicina, col passare del tempo, all’area di meta avversaria. Al 30’ del primo tempo da una punizione ai 5 metri della Federiciana nasce l’azione che ha portato Matteo Sileo in meta; due rapide ruck del pack nero verde e palla veloce da Valvano a Sileo che in volo schiaccia oltre la linea bianca; lo stesso Sileo non trasforma, 8 a 5. Nel miglior momento dei leoni ecco che arriva la meta pugliese su un intercetto del mediano di mischia avversario che tutto solo s’invola verso l’area di meta potentina e schiaccia sotto i pali, 8 a 12. Capitan Buchicchio e compagni non abbassano il ritmo ed alla fine del primo tempo, dopo l’ennesimo fallo in ruck dei gioiesi, trovano la punizione che Sileo mette tra i pali 11 a 12.

 

Il secondo tempo inizia come il primo, ovvero con la Federiciana che colpisce a freddo i potentini con una meta di rapina dopo una mischia, il punteggio lievita sul l’11 a 19. Da questo momento in avanti è stato un monologo nero verde con il quindici del capoluogo che ha letteralmente assediato la metà campo avversaria. Tra il 15’ e il 30’ del secondo tempo Matteo Sileo piazza altre due punizioni portando il punteggio sul 19 a 17. Gli attacchi potentini negli ultimi 10 minuti sono stati perfetti, tali da portare prima Francesco Basilio, al 32’ in meta e poi al 37’ Giuseppe Esposito, che hanno fissato il punteggio finale sul 29 a 19. Al fischio finale dell’ottimo Sig. Antonicelli, è esplosa la gioia di tutto il pubblico accorso numeroso al questa prima uscita del CUS Potenza Rugby.

“E’ stata davvero una bella partita, tirata e combattuta sino alla fine – è stata la dichiarazione a caldo di un raggiante mister Giovanni Passarella – I ragazzi hanno dato tutto per portare questa vittoria a casa nonostante per il 90% del tempo siano stati sotto col punteggio. Il giusto mix tra entusiasmo e voglia dei ragazzi nuovi ed esperienza dei senatori, ha fatto si che oggi si sia disputata una partita dagli alti valori agonistici. Posso solo dire che oggi tutti i 22 giocatori e il pubblico che ci ha spinti dagli spalti, hanno voluto fortemente questa vittoria e non posso che esserne felice anche io”

 

“Sono contento e fiero dei ragazzi – ha chiosato poi l’altro mister Michele Sabia – I giocatori hanno messo in pratica tutte le cose provate in allenamento, dalle mischie, al gioco al largo sino alle touche, che per altro hanno funzionato benissimo sia in difesa che soprattutto in attacco. Nota di merito va anche all’atteggiamento dei ragazzi in campo col quale abbiamo centrato una vittoria importantissima per il morale. Ora però bisogna restare con i piedi per terra e preparare al meglio la difficile trasferta di domenica prossima a Lecce”

 

 

Da sottolineare gli ottimi esordi assoluti di Michele Ligrani e Nicolò Galante. A questi ottimi esordi di due nuove leve, lo staff tecnico spera di poter affiancarne altri di eguale valore, visto che l’impegno dei nuovi arrivati nella famiglia nero – verde è tanto ed è del tutto encomiabile.

 

Infine nota di merito va alla Federiciana di Gioia del Colle che si è dimostrato avversario ostico ma leale che sicuramente ben figurerà in questo campionato.

 

Questo il Potenza sceso in campo:

 

Ianniello – Basilio – D’Andrea – Scavone – Sampogna – Coppola – Di Melfi – Esposito – Valvano – Buchicchio (cap.) – Pascale – Ruggiero – Sileo D. – Di Biase – Grippa. A disposizione: Galante, Russo, Benedetto, Marsico, Napodano, Coppola, Pacella.

 

Risultati e classifica provvisoria dopo la prima giornata:

 

Falchi Santeramo – Omnia Bitonto: 48-14

Messapia Rugby Mesagne – Cus Lecce: 19-34

CUS Potenza Rugby – Federiciana Rugby:29-19

Camarda Rugby Bernalda – Matera Rugby: 6-3

 

Falchi Santeramo: 5 pt. – CUS Potenza, Camarda Bernalda: 4 pt. – Rugby Matera: 1 pt. – Omnia Bitonto, Messapia Rugby Mesagne, Federiciana Gioia del Colle: 0 pt. – Cus Lecce: -3 pt..

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club