Wilko non ci pensa due volte e apre le porte ai Lions

“Non vedo perché dovrei dire di no, è una cosa enorme”. Parole che non lasciano spazio ad alcun dubbio

ph. Jean-Paul Pelissier/Action Images

Un mesetto fa a non escludere affatto la convocazione di Jonny Wilkinson per il tour australiano dei Lions il prossimo giugno era stato l’head coach selezionato a guidare la spedizione della selezione britannica, Warren Gatland. Nonostante il ritiro dal rugby internazionale il ct del Galles aveva detto che “Jonny è ancora un grande giocatore e ha appena 33 anni. Nessuno deve considerarsi escluso a priori, e se la forma fisica e buona e gioca bene…”.
Ora anche il diretto interessato – con i British & Irish Lions già nel 2001 e 2005 – si espone: “Non vedo perché dovrei dire di no. I Lions, rappresentano qualcosa di enorme e favoloso: non importa da dove vieni, hai sei settimane in cui devi solo metterti le scarpe e buttartici a capofitto. Le serie a cui ho partecipato le abbiamo perse e per me è stato un dispiacere non essere considerato per il tour 2009 in Sudafrica”.
Se Wilko starà bene la sua convocazione sarà più che probabile. Tolone permettendo: il suo club infatti ha già fatto sapere che libererà i suoi atleti eventualmente convocati – in cima alla lista c’è anche Gethin Jenkins – solo dopo la fine del Top 14, quando il tour dei Lions sarà già iniziato (sempre che il club francese arrivi alle semifinali e alla finalissima del suo campionato, cosa probabile).

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti

item-thumbnail

Una leggenda del rugby nello staff dell’Inghilterra

Un'ex star internazionale collaborerà con Borthwick prima delle Summer Series

item-thumbnail

Sudafrica: una defezione importante per il primo test estivo con il Galles

Mancherà una pedina di assoluto livello tra i trequarti, rimpiazzata da un giocatore emergente in mischia

item-thumbnail

Francia: Matthieu Jalibert rischia di saltare i test match delle Summer Series

Fabien Galthié potrebbe dover fare a meno del mediano a cui ha affidato la regia della squadra nella scorsa Coppa del Mondo

item-thumbnail

Summer Series 2024: i convocati dell’Inghilterra per i test match estivi

Sono 36 i giocatori selezionati da coach Borthwick per la sfida al Giappone e il doppio impegno con gli All Blacks